Progetto “Famiglie al centro” per la formazione degli assistenti familiari

Essere assistenti familiari è una professione e occorre pertanto una formazione specifica. L’assessorato alle Politiche sociali del Comune va incontro alle esigenze delle famiglie pescaresi con un avviso di selezione per otto assistenti da rendere pienamente operativi attraverso un percorso formativo che conduce al conseguimento della qualifica professionale. Il progetto «Care Family – Famiglie al Centro», finanziato dalla Regione Abruzzo con il Fondo sociale europeo, vede capofila il Comune di Pescara in ATS con Fondazione Caritas onlus, Consultorio familiare del Centro italiano femminile provinciale di Pescara, Consultorio familiare Ucipem “Amici del consultorio onlus di Pescara” e Focus Srl Impresa sociale, per contrastare la povertà, favorire l’inclusione sociale e sostenere i nuclei familiari in situazioni di disagi.

«Con la sperimentazione di “Famiglie al centro” – così l’assessore alle Politiche sociali Adelchi Sulpizio –, il Comune non solo continua a dare un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà, erogando voucher per servizi di cura e sostegno, ma offre anche un’opportunità per uno sbocco professionale, vista la richiesta sempre più crescente di assistenza domiciliare dovuta al fenomeno dell’invecchiamento progressivo della popolazione e all’aumento dei bisogni di cura connessi alle situazioni di vulnerabilità personale per disabilità, problematiche sociali e sanitarie».

Le domande devono pervenire entro le ore 13.00 del 28 agosto

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inaugurato cantiere Ater a Basciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *