Quaresimale: misure per sostenere le Partite Iva

Soddisfatto del lavoro fin qui fatto sul Pdl 118 il capogruppo della Lega Pietro Quaresimale per il quale il progetto di legge che si appresta ad arrivare in Consiglio, soprattutto per quanto fatto nei confronti partite Iva, scuole dell’infanzia e studenti fuori sede. Un percorso “di miglioramento che continua nei confronti di una norma – afferma – che probabilmente rappresentera’, per portata e incisivita’, una stella polare per la ripresa economica dell’Abruzzo. Alla vigilia del Consiglio regionale, infatti, arriva una integrazione che va incontro alle difficolta’ del tessuto produttivo piu’ fragile sul territorio, quello delle partite iva. Ulteriori sostegni inoltre alle scuole dell’infanzia e ai tanti ragazzi abruzzesi, che studiano fuori Regione, che hanno continuato a versare i canoni di affitto anche durante il lockdown”. Nello specifico, chiarisce, per le partite Iva si prevede un contributo massimo di 3mila euro a copertura totale o parziale delle spese di locazione per i mesi di marzo e aprile. Per le attivita’ commerciali, turistiche, artigianali, industriali e sempre alle partite Iva e’ anche dedicato un indennizzo forfettario di 1000 euro per le spese di affitto. Un contributo massimo di 150 euro a bambino andra’ invece alle scuole d’infanzia, cui si aggiunge l’una tantum di 1000 euro rivolto agli studenti fuori sede per coprire gli affitti di marzo, aprile e maggio il cui criterio di distribuzione si basa sul reddito familiare. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avezzano, ballottaggio tra Di Pangrazio e Genovesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *