Sclocco: pubblicato il bando per i servizi di conciliazione 

Contributi sotto forma di voucher in favore di donne occupate e disoccupate per l’acquisto di servizi di conciliazione da parte di strutture specializzate e progetti pilota di sviluppo e potenziamento del welfare aziendale. Si muove su queste due linee di intervento il nuovo bando “Piani di conciliazione” pubblicato oggi nell’ambito della programmazione FSE 2014-2020. Annunciato come imminente dall’assessore alle Politiche sociali Marinella Sclocco durante la manifestazione Punto a Capo, il bando ha una dotazione finanziaria di circa 1,8 milioni di euro e si pone l’obiettivo di conciliare le esigenze della donna impegnata in attivita’ di assistenza all’interno del nucleo famigliare con le esigenze di lavoro. Piani di conciliazione di fatto e’ il bando che apre la fase sociale della programmazione FSE. Come preannunciato dall’assessore Sclocco, nei prossimi mesi e’ prevista l’uscita di almeno altri tre bandi di natura sociale. Per partecipare al bando possono presentare domanda associazioni temporanee di scopo, sotto forma di Reti di conciliazione, nelle quali possono farvi parte associazioni datoriali e associazioni di lavoratori; Fondazioni; associazioni di promozione Sociale regolarmente iscritte all’apposito albo regionale; Cooperative sociali; associazioni o federazioni di Volontariato. La scadenza del bando e’ prevista per martedi’ 30 gennaio 2018.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fina (Pd): mai più divisi alle elezioni amministrative

Il segretario regionale del Partito Democratico Michele Fina traccia un bilancio delle elezioni amministrative e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.