Terzo settore, bando da 600mila euro per progetti di utilità sociale

La Regione Abruzzo, in attuazione del Codice del Terzo settore (CTS), ha sottoscritto con il Ministero del Lavoro un accordo di programma per realizzare una serie di interventi diretti a sostenere lo svolgimento a livello locale delle attività di interesse generale, per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. A tal proposito, il Servizio Programmazione Sociale del Dipartimento Lavoro-Sociale, ha pubblicato un avviso pubblico con scadenza al 30 maggio prossimo, rivolto a finanziare iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato, di promozione sociale e fondazioni del terzo settore per il quale sono disponibili complessivamente 601 mila 277 euro. A darne conto è l’assessore regionale con delega al Sociale, Pietro Quaresimale. Nello specifico, il Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore è pari a 251mila 634 euro mentre la somma di 349mila 642 euro è specificamente destinata al sostegno degli enti del Terzo settore.

“Si tratta di un avviso molto atteso – ha dichiarato Quaresimale – anche perché include sia le attività delle organizzazioni che, a vario titolo, operano nel mondo del volontariato che quelle delle Fondazioni del Terzo Settore a conferma di un’attenzione costante da parte della Regione nei confronti delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale, iscritte agli albi nazionali e regionali. Sicuramente, – ha concluso l’assessore – anche rispetto a questo nuovo avviso, la risposta degli operatori del Terzo Settore sarà qualitativamente elevata sia in termini di progettualità che di contenuti”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Antincendio, oltre un milione di risorse della Regione Abruzzo per le aree interne

Ammontano a un milione e 105mila euro circa i fondi che la Regione Abruzzo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.