Abruzzo in zona bianca, a Pescara limiti agli orari di chiusura dei locali

Dopo mesi di restrizioni e limitazioni, l’Abruzzo dalla mezzanotte e’ in zona bianca. Tra le novita’ principali vi e’ l’eliminazione del coprifuoco, che andava avanti da oltre sette mesi. Cessano, sostanzialmente, tutte le restrizioni, ma restano in vigore le regole di comportamento, quali uso delle mascherine, distanziamento interpersonale e divieto di assembramento. Gli operatori economici, in particolare ristoranti, bar e locali, possono tirare un sospiro di sollievo, non essendo previste limitazioni di orari, se non quelle imposte dalle amministrazioni comunali. A Pescara, dove il sindaco, Carlo Masci, ha annunciato degli orari che stanno mandando gli operatori su tutte le furie. In zona bianca, per quanto riguarda ristoranti bar e locali, per i tavoli all’aperto non sono previste limitazioni numeriche, mentre per i tavoli al chiuso il numero massimo e’ di sei persone non conviventi. Nessuna limitazione per i negozi, neppure per quelli dei centri commerciali che possono aprire anche nei weekend, festivi e prefestivi, e per i musei. Da oggi riaprono a pieno regime anche le biblioteche. Resta la questione delle discoteche, per le quali non c’e’ una data: per le serate danzanti nei tanti stabilimenti balneari della costa abruzzese bisognera’ attendere ancora.

Il passaggio in zona bianca e’ frutto del miglioramento registrato dall’Abruzzo nelle ultime settimane. Tra i parametri principali per la classificazione delle regioni in aree di rischio colorato vi sono l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti e la pressione ospedaliera. A livello regionale, l’incidenza, in costante calo, e’ ora a 20: per la zona bianca bisogna avere un dato inferiore a 50. Ottimi anche i dati sui ricoveri. Il tasso di occupazione dei posti letto, infatti, e’ al 5% per le terapie intensive e al 7% per l’area medica. Entrambi i valori sono lontanissimi dalle soglie di allarme (rispettivamente 20 e 30% per la zona arancione e 30 e 40% per la zona rossa).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Coronavirus, si registrano 28 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 72 anni)

Sono complessivamente 74496 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Il totale risulta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *