Berlusconi pronto a candidarsi per le Europee

Dopo mesi di stop and go, sembra che Silvio Berlusconi abbia deciso di correre per le europee. Tirato dalla giacca da tutti i vertici di Fi, Antonio Tajani, in primis, il Cav questa sera, durante la presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa, lancia la sua candidatura salvo sorprese dell’ultimo momento: ”C’è un forte pressing dei miei, a cominciare da Tajani, a presentarmi. Penso, però, che presentarsi e poi non poter partecipare con continuità alla vita del Parlamento europeo non sia giusto nei confronti di chi mi vota. Credo che alla fine è assai probabile che io accetti”, magari ”presentandomi in tutti i collegi, seguito in ognuno da una donna”, come prevede l’attuale legge elettorale. L’ex premier, dunque, rivendica la sua leadership nel centrodestra oltre che dentro Forza Italia, rivelando di aver commissionato una serie di sondaggi che stimano la sua candidatura “tra il 3 e l’8%”. L’annuncio della discesa in campo viene letta dagli azzurri come una mossa per mandare un messaggio preciso a Matteo Salvini, sempre più avanti nei sondaggi rispetto all’alleato di governo M5S. Della serie, caro Matteo io ci sono. Nello stesso tempo, il leader forzista precisa che in caso di una nuova maggioranza di centrodestra a causa dell’implosione dell’intesa M5S-Carroccio, il ”premier sarà Salvini, come deciso prima delle elezioni”. Berlusconi racconta che nell’ultima telefonata con Salvini si sono messi d’accordo per chiudere sulle regionali questa settimana, indicando i nomi dei candidati governatori, dall’Abruzzo alla Basilicata. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Truffe dei finti incidenti, maxi operazione di Polizia e Guardia di Finanza a Chieti

Operazione di Polizia Giudiziaria condotta dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *