Oltre 4 milioni di euro dalla Regione Abruzzo per la fornitura dei libri di testo

Oltre 4 milioni di euro per la fornitura, gratuita e semigratuita, dei libri di testo destinati alle famiglie degli studenti abruzzesi meno abbienti. Lo comunica l’assessore regionale all’Istruzione Pietro Quaresimale sottolineando che il finanziamento è rivolto ai Comuni abruzzesi che hanno raccolto le richieste dei residenti aventi diritto per l’anno 2023/2024.

Il piano di riparto è stato approvato in giunta con uno stanziamento pari a 4 milioni ‪878.550‬ euro, quasi un milione e 400 mila euro in più rispetto allo scorso anno.

Nello specifico, i fondi sono destinati alla fornitura di libri di testo in favore degli alunni appartenenti alle famiglie meno abbienti delle scuole dell’obbligo e delle scuole secondarie superiori.

Alla Regione Abruzzo sono stati attribuiti i seguenti importi: €  ‪3.657.368‬,50 per la fornitura dei libri di testo in favore degli alunni che adempiono all’obbligo scolastico( scuola secondaria di I° grado ed il 1° e 2° anno di corso della scuola secondaria di II° grado) e ‪1.221.181,80 euro per gli studenti della scuola secondaria superiore, quindi per quelli del 3°, 4° e 5° anno di corso della scuola secondaria di II° grado. I Comuni dovranno trasmettere al Servizio Istruzione e Università della Regione l’apposito modello improrogabilmente entro e non oltre il termine ultimo del 30 aprile 2024.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Benessere equo e sostenibile in Italia, i dati dell’Abruzzo

L’analisi dei 132 indicatori Bes per cui e’ disponibile il dettaglio regionale, nell’ultimo anno di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *