Quaresimale lascia la Lega e passa al gruppo misto

Pietro Quaresimale, fino ad oggi capogruppo in Regione della Lega, lascia il partito e passa al Gruppo Misto. È lui stesso a farlo sapere con un breve, ma netto, comunicato. “In qualita’ di capogruppo della Lega in seno al Consiglio regionale d’Abruzzo, comunico che, da oggi, entro a far parte del Gruppo Misto, lasciando irrevocabilmente la Lega- scrive- Mi corre l’obbligo segnalare che e’ mancata, nel tempo ancora piu’ consistentemente, un’effettiva collaborazione tra la compagine amministrativa e quella assembleare. Piu’ volte ho inteso rendere il lavoro molto piu’ collegiale, con scarsissimi risultati, ed alla fine ho maturato l’idea, mio malgrado, di non sottostare piu’ a decisioni terze che, talvolta, e in in piu’ occasioni, ho condiviso proprio per il dovuto spirito di corpo, che adesso e’ venuto meno. Aggiungo che tale volonta’ era stata preventivamente espressa a soggetto di forte rappresentativita’ nella Lega, senza aver ottenuto riscontro alcuno”, aggiunge Quaresimale. “Ringrazio chi ha creduto in me ma ritengo davvero di poter svolgere un lavoro ben piu’ proficuo per la comunita’ che mi ha eletto con circa 9.000 preferenze- conclude-, non avendo piu’ zavorre ai piedi”.

 “Maggioranza sempre piu’ spaccata. È un segnale di rottura forte”. Non si e’ fatto attendere il commento del capogruppo PD in Regione Silvio Paolucci alla notizia dell’uscita dalla Lega del capogruppo Pietro Quaresimale che ha annunciato l’uscita dal partito e l’adesione al Gruppo Misto per “non avere piu’ zavorre”. Un gesto che per Paolucci “spiega in modo chiarissimo qualita’ e livello di questo governo”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vendemmia, Confagricoltura: volumi calano dal 10% al 40%

Dai primi dati intorno alla vendemmia “emerge un calo generalizzato dei livelli quantitativi di almeno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.