Salute, in Abruzzo una famiglia su due ha difficoltà a raggiungere il pronto soccorso

In Abruzzo una famiglia su due, il 49,8%, ha difficoltà a raggiungere il pronto soccorso. Il dato, comunque, è migliore sia rispetto alla media nazionale, pari al 50,8%, sia rispetto a quella del Mezzogiorno, 59,5%. Lo rileva l’Istat nel report sui servizi di pubblica utilità, relativo al 2023. In merito all’accesso alle Asl, in Abruzzo, il 47,5% delle persone di 18 anni e più ha utilizzato le strutture, dato superiore alla media nazionale, pari al 38,9%. Il 57,1% degli abruzzesi che hanno usufruito dei servizi delle Asl segnala una fila allo sportello superiore ai 20 minuti.

Per quanto riguarda la facilità delle famiglie a raggiungere alcuni tipi di servizio, dopo il pronto soccorso ci sono i supermercati: il 29,8% degli abruzzesi segnala difficoltà; si tratta di una delle percentuali più elevate d’Italia.

Seguono le forze dell’ordine (il 29,5% delle famiglie segnala difficoltà a raggiungere le strutture), gli uffici comunali (26,9%), i negozi di generi alimentari e mercati (21%) e le farmacie (solo il 14,4% delle famiglie segnala difficoltà a raggiungere le attività).

Nel 2023, inoltre, il 67,1% degli abruzzesi di 18 anni e più ha usufruito dell’ufficio postale; la regione, in tal senso, registra il livello massimo di accesso in Italia. Il 66,7% di coloro che hanno usufruito dei servizi trova comodo l’orario. Attese superiori a 20 minuti vengono segnalate nel 40,3% dei casi per il ritiro della pensione e nel 38,6% dei casi per il ritiro di pacchi. Il 33,5% degli abruzzesi di 18 anni e più, inoltre, lo scorso anno ha utilizzato l’anagrafe: nel 41,5% dei casi viene segnalata una fila fino a 10 minuti e nel 27,6% dei casi un attesa superiore ai 20 minuti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vinitaly, la premier Meloni allo stand Abruzzo

La premier Giorgia Meloni, ha visitato  al Vinitaly lo “Spazio-Abruzzo”, padiglione 12: è stata accolta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *