Consiglio regionale, convalidate le surroghe in assemblea

La Conferenza dei Capigruppo ha convalidato la proposta del presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, stabilendo per il prossimo martedì 23 aprile, la data della nuova seduta dell’assemblea legislativa. La bozza dell’ordine del giorno visionata dai Capigruppo, prevede la presentazione delle linee programmatiche di governo da parte del Presidente della Giunta e la presa d’atto delle surroghe che darà il via libera all’accesso in Consiglio di cinque nuovi Consiglieri regionali. Tema, quest’ultimo, al centro dei lavori della “Giunta per le elezioni” composta, di fatto, dagli stessi membri della Conferenza dei Capigruppo, che ha votato per  individuare i nominativi dei candidati alle ultime elezioni regionali che andranno a sostituire i Consiglieri eletti in prima battuta ma poi nominati assessori. I nomi dei “surroganti” sono: Carla Mannetti per la Lega (Circoscrizione L’Aquila), al posto di Emanuele Imprudente; Marilena Rossi per Fratelli d’Italia (Circoscrizione Teramo), al posto di Umberto D’Annuntiis; Maria Assunta Rossi per Fratelli d’Italia (Circoscrizione L’Aquila), al posto di Mario Quaglieri; Antonietta La Porta per Forza Italia (Circoscrizione L’Aquila), al posto di Roberto Santangelo; Francesco Prospero per Fratelli d’Italia (Circoscrizione Chieti), al posto di Tiziana Magnacca. I Capigruppo di opposizione si sono astenuti al voto nel caso dell’individuazione della candidata Maria Assunta Rossi, che comunque ha ottenuto la maggioranza di voti favorevoli. Nel corso dell’Ufficio di Presidenza, si procederà all’atto di proclamazione dei Consiglieri surroganti, sarà poi nel Consiglio regionale del 23 aprile che verrà confermata la presa d’atto degli eletti. I cinque nuovi Consiglieri entreranno ufficialmente in carica dal giorno dopo la seduta.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Angelo Di Nardo vicepresidente di Univ, unico abruzzese nel Comitato esecutivo

Angelo Di Nardo, amministratore delegato di Aquila spa, istituto di vigilanza con sede legale ad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *