Riciclaggio internazionale e fatture false. Maxi operazione della Guardia di finanza di Pescara

Operazione antiriciclaggio della Guardia di Finanza di Pescara. Il blitz ha portato al sequestro all’estero di 1,5 milioni di euro. L’intervento delle fiamme gialle ha stroncato un traffico di denaro e fatture false tra l’Italia e la Croazia
L’impegno investigativo
L’operazione che le Fiamme Gialle hanno denominato “Buildgate”, (legalità senza frontiere) ha posto fine ad una lunga serie di frodi fiscali nel settore edilizio. Nel contempo è stata bloccata una fuga di capitali verso la Croazia. L’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Pescara è stata realizzata con la collaborazione e per il tramite di Eurojust, l’Agenzia UE per la cooperazione giudiziaria penale, degli organi croati collaterali che hanno congelato il denaro di provenienza illecita.
L’operazione antiriciclaggio 
L’attività d’indagine tra l’altro vede coinvolti un pool di impresari e teste di legno che avevano messo a punto in un giro d’affari clandestino, con l’obiettivo di riciclare all’estero proventi illeciti, derivanti da reati di natura fiscale che, emersi già nel 2015 con una serie di inghippi, tra cui fatture per operazioni inesistenti per oltre 500 milioni di euro, hanno creato una voragine di 100 milioni di euro di imposte evase.
Ville e denaro sequestrati 
Con l’applicazione del sequestro come misura di prevenzione patrimoniale, sono stati requisiti beni, denaro, rapporti bancari, partecipazioni societarie e ville lussuosissime, per un valore di oltre 16 milioni di euro.
Stop a un fenomeno pericoloso“Il riciclaggio internazionale è un fenomeno subdolo”, ha evidenziato il Colonnello Antonio Caputo, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, “molto pericoloso per la nostra economia che, proprio attraverso comportamenti di questo tipo, dalla rilevanza penal-tributaria, viene depauperata, perché si sottraggono risorse formatesi nel nostro Paese”.
Cooperazione per la legalità In questo caso la rete di della cooperazione internazionale ha consentito di porre in luce un disegno criminoso di evasione fiscale che, ai suoi sgoccioli, ha assunto matrice transnazionale proprio per sfuggire alle maglie dei controlli.

Raffaele Lanuti

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Agenas, occupazione nei reparti sale all’11% in 6 regioni

La percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid nei reparti ospedalieri sale di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *