Il Pescara torna finalmente alla vittoria contro il Pisa

Il Pescara batte il Pisa 3-1 e fa tornare il sorriso in casa biancazzurra prima di Pasqua. Il Pescara la sblocca nei minuti finali del primo tempo: dopo una prima frazione noiosa e priva di occasioni degne di nota, la squadra di Grassadonia trova il guizzo vincente intorno al 41′, grazie ad una progressione di Odgaard che serve sul dischetto del rigore Galano, abile ad infilare Gori per la rete del vantaggio. Nella ripresa il trend e’ lo stesso. Il Pisa, nonostante qualche cambio tattico e di uomini, non riesce ad imbastire la manovra. I padroni di casa riescono ad imbrigliare tutte le fonti di gioco pisane e sfiorano anche il raddoppio in due occasioni. Prima un con tiro a girare di Capone che impegna l’estremo del Pisa con un colpo di reni e poi con Machin che allarga troppo il piattone sparando alto sopra la traversa. I minuti finali regalano solo emozioni. Al novantesimo Machin con un gran destro dal limite dell’area raddoppia, dopo appena un giro di lancette il Pisa si rimette in carreggiata con un gol di Marconi in mischia ma a pochi secondi dal termine del sesto minuto di recupero arriva il tris dei pescaresi targato Busellato.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Il Pescara pareggia col Brescia 1-1

Finisce in parità il match tra Brescia e Pescara. Brescia in vantaggio al 16′ grazie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *