Pescara travolto anche dalla Cremonese per 3-0

La Cremonese parte con la certezza di essere salva ma da’ vita a una gara vera e si impone nettamente su un Pescara senza piu’ nerbo e condannato alla retrocessione. La squadra di Pecchia va al tiro diverse volte prima di passare in vantaggio al 27′. Gaetano serve Buonaiuto che calcia e centra il palo, sul proseguimento dell’azione palla ancora in area a Buonaiuto che viene steso da Volta e si procura il rigore. Dal dischetto trasforma Ciofani che festeggia i 200 gol in campionato con una maglia dedicata e tocca quota 11 in questa stagione. Nella ripresa Pescara vicino al pareggio al 3′: Machin lancia a sinistra Capone che calcia ma Carnesecchi respinge, la palla piove sui piedi di Omeonga che davanti alla porta spara alto clamorosamente. Al 5′ su punizione colpisce di testa Odgaard ma Carnesecchi e’ attento e alza in corner e lo stesso si ripete al 12′ su conclusione simile sempre dell’attaccante degli abruzzesi salvando il vantaggio. La Cremonese ha la forza di raddoppiare nel momento di maggiore sofferenza: al 18′ rilancio di Carnesecchi, Strizzolo prolunga la palla di testa sulla quale si avventa Nardi che in velocita’ taglia la difesa e appoggia sul primo palo superando Fiorillo. Al 27′ la Cremonese triplica con Valzania che controlla un suggerimento di Nardi al limite e in diagonale beffa Fiorillo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara calcio, il nuovo allenatore è Gaetano Auteri

Dopo un lungo tira e molla il Pescara ha riempito le caselle di allenatore e direttore sportivo. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *