Chef Bruno Ferrari apre un nuovo concetto a Pescara

Chef Bruno Ferrari, classe 81’ titolare dell’omonimo gruppo con sedi in Italia,
Shanghai e Hong Kong, 3 ristoranti a Shanghai di cui il primo ed unico
ristorante Abruzzese in Cina “Parco della Majella” guida michelin Shanghai
2021.
Rientra in Italia dopo 12 anni di lavoro all’estero di cui 7 in Cina dove le sue
societa’ hanno aperto per conto terzi 14 ristoranti italiani in diverse citta’.
Insieme alla sorella Pamela aprono il Bruno Ferrari Ristorante a Pretoro lo
scorso Settembre e che causa Covid viene temporaneamente chiuso 2 mesi
dopo, nel frattempo in piena pandemia lo Chef Ferrari crea un nuovo concetto
a Guardiagrele (Ch) il Sun Lei Gastronomia (nome cinese della sua
compagna di Shanghai) che apre le porte a Marzo 2021 e dove propone una
cucina asiatica con influenza abruzzese.
Al tempo stesso il Sun Lei Gastronomia e’ anche fornitore ufficiale di Sushi di
circa 18 diversi supermercati in 4 provincie in Abruzzo e giorno per giorno
l’espansione cresce sempre di piu’.
Giorni fa lo Chef Ferrari conferma il contratto di locazione per un nuovo locale
a Pescara, in via dei Bastioni 74 e dove ha creato un nuovo concetto
chiamato stavolta “ Wo Shi Bao” che tradotto significa : io sono Bao (il
classico panino cinese cotto a vapore e con diverse farciture).
Lo Chef afferma: questo concetto sara’ basato su tutte le tipologie di Bao e
baozi ma con farciture in stile Abruzzese, una sorta di fusion tra Asia e
Abruzzo, oltre a snaks e panini saranno presenti anche i piatti tipici
Shanganesi come il maiale in agrodolce, i dumplings di maiale e gyoza di
gamberi e anche i dolci non saranno da meno assicura.
Questo progetto ha come ambizione un piano di espansione in franchising
iniziando con la citta’ di Pescara.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

La medicina del lavoro, ricordando Salvatore Maugeri

Ripercorrere la vita di Salvatore Maugeri per ripercorrere la storia della medicina del lavoro incrociando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *