L’amicizia è il tesoro più prezioso

di Achille Lucio Gaspari*

Si dice che chi trova un amico trova un tesoro , e anche che l’amico è il fratello che ci scegliamo. L’amico è sempre pronto ad aiutarti, è disinteressato, è comprensivo, è pronto a sacrificare qualunque cosa per il bene dell’amico.

Questa è una bella definizione, ma quanti se ne trovano di amici così? Noi inflazioniamo questa parola, ma così come ogni cosa rara è preziosa, per la stessa ragione è difficile trovare la vera amicizia.

Questa riflessione me l’ha suscitata la dolorosa dipartita di Enrico Gaspari, omonimo ma non parente della mia famiglia. Valido poliziotto della stradale, dopo il pensionamento ha mantenuto vivi quei valori di disciplina , dedizione e coraggio che hanno informato tutta la sua vita professionale. E’ sempre stato vicino alla mia famiglia con dedizione ed affetto sincero. Arrivare a Gissi e sapere che c’era Enrico ci dava un grande senso di sicurezza. Era un personaggio noto in paese per la sua affabilità e per la sua rettitudine. Mi ricorda Donadini altro devoto amico della nostra famiglia. Uno abruzzese, l’altro friulano, entrambi forti e orgogliosi della loro origine. Quante ne nascono di persone così in cento anni? Io ho avuto la fortuna di conoscere questi due simboli del vero sentimento dell’amicizia. Di persone così ne nascono poche ma quelle che nascono non muoiono mai! Sono sempre vive nei nostri cuori, nei nostri affetti e nelle nostre preghiere.

*Professore Ordinario Emerito, Direttore Sezione Clinica Chirurgica, Facoltà di Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fossacesia. La vita, le storie e i racconti dei cittadini. Iniziativa realizzata nell’ambito del progetto: Nonno collegati e raccontami la tua storia

“Ogni volta che muore un anziano è una biblioteca che brucia”, recita un proverbio africano. Ricordare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *