gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Orlando: no a un congresso con uno scontro personalistico

di Redazione

'Sicuramente restero' nel Pd, la mia candidatura non c'è', ha aggiunto

"Non ci possiamo permettere un congresso che sia un congresso tutto giocato su uno scontro personalistico, non ci possiamo permettere di vivere un congresso soltanto di resa di conti interna". Cosi' il ministro della Giustizia Andrea Orlando, rispondendo ai cronisti a margine di un convegno su 25 anni di aree protette in Italia organizzato dal parco D'Abruzzo Lazio e Molise a Pescasseroli. In vista dell'assemblea di domenica, scissione piu' vicina? "Io credo che la parola scissione - ha risposto Orlando - vada bandita e in tutti i casi dipendera' molto dalla capacita' di tornare a parlare che in queste ore bisognera' mettere in campo". Mentre sulla sua candidatura e sul suo futuro politico ha detto: "Sicuramente restero' nel Pd, la mia candidatura non c'e'" e ha aggiunto: "Per il momento non mi pare che la questione si risolva aggiungendo una candidatura alle altre".

"Credo che Pisapia ponga un tema fondamentale per combattere il populismo, come far partecipare a una prospettiva di governo un'area culturale e politica che si colloca nell'ambito della sinistra radicale. Anche su questo fronte temo che una scissione finirebbe per complicare il percorso intrapreso dall'ex sindaco di Milano", ha aggiunto Orlando.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam