Spettacoli

Millo all’opera a Pescara sulla facciata di una scuola

Una radiolina, una pila a dinamo, un fischietto: gli oggetti utili in caso di calamità sono quelli che destano maggiore curiosità tra i bambini che si avvicinano al banchetto allestito dal Patto per l'Abruzzo Resiliente (Par) nella scuola Borgo Marino a Pescara, su una facciata della quale sta lavorando in questi giorni lo street artist Millo. Nel capoluogo adriatico ha già lasciato la sua firma, dopo murales realizzati a Los Angeles, Chicago, Berlino, Londra, Amsterdam, Milano, Roma e Firenze; stavolta l'opera servirà ad amplificare il messaggio del Par che vuole richiamare l'attenzione sulla necessità di mettere in sicurezza le scuole. Si potrà visitare il cantiere di Millo fino a venerdì 16 novembre (dalle 9 alle 18) per vedere l'artista all'opera e avere informazioni dal Par sulle norme di comportamento da seguire in caso di terremoti, alluvioni, frane, incendi. E domenica 18, alle 10, appuntamento in piazza della Rinascita con le testimonianze dei familiari dei comitati nazionali vittime di disastri. Il Par è un'associazione di promozione sociale che si occupa di sicurezza e prevenzione e ha tra gli obiettivi fare luce sulle necessità del territorio, per rendere i cittadini 'resilienti'; ogni cittadino ha il diritto di essere formato e informato, reso consapevole di come affrontare i rischi presenti sul territorio. Per questo il Par ha realizzato un utile dépliant in cui sollecita la necessità di informarsi su quali siano, nel comune di residenza, le aree di ammassamento, quelle di 'attesa popolazione' e quelle di accoglienza. 

Leggi Tutto »

Mogol, Dapporto e Solfrizzi in scena nel week-end

Ricco cartellone degli spettacoli, in Abruzzo, per tutta la settimana. Si parte questa sera, venerdì 9 novembre, con "Un borghese piccolo piccolo", che vedrà protagonisti Massimo Dapporto e Susanna Marcomeni, al Teatro Maria Caniglia di Sulmona. A Pescarain scena "Bustric e il Piccolo Principe", con Sergio Bini e il duo pianistico formato da Paola Biondi e Debora Brunialti, al Teatro Massimo. Nello stesso teatro è in programma anche lo spettacolo musicale "Mogol ricorda Battisti", con Mogol & Medit Voices. Altro spettacolo musicale al Muspac dell'Aquila, dove è in programma "Euhoe'", di e con Daniele Parisi. Al Teatro Marrucino di Chieti spazio "Momenti e storie del Melodramma in Abruzzo - Michele Mirabella racconta l'Opera", con Michele Mirabella e l'Orchestra Sinfonica Abruzzese. Danza al Teatro Comunale di Teramo: "R.Osa_10 esercizi per nuovi virtuosismi", di Silvia Gribaudi. Concerto indie al Dejavu di Sant'Egidio alla Vibrata, dove è ospite la band La Municipal. Sul palco dell'Officina di Teramo spazio al cantautore Francesco Sbraccia. All'Auditorium Supercinema di Chieti concerto di due ex Pooh: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Musica classica all'Auditorium Flaiano di Pescara: Jacopo Di Tonno in "Schumann & Beethoven". L'Istituzione Sinfonica Abruzzese, nella stessa giornata, è protagonista di due eventi: "Mujeres Project: pasiones y milagros al Sur", nel Ridotto del Teatro Comunale dell'Aquila e "Omaggio a Gioacchino Rossini", al Teatro Comunale di Atri. Musica indie all'Officina di Teramo, dove sono protagonisti gli Sherpa, e allo Scumm di Pescara, in compagnia dei Last Minute To Jaffina. Allo Spazio Rimediato dell'Aquila in scena lo spettacolo "Il successo non è successo", di e con Luca Ruocco e Ivan Talarico. A Lo Spaz di Pescara in scena "Solo", per la regia di Filippo Ruggieri. A Chieti, al Piccolo Teatro dello Scalo, in programma "Il Medico dei pazzi", di Eduardo Scarpetta. Domenica 11 novembre, al Teatro Maria Caniglia di Sulmona, due grandi classici della lirica: "Cavalleria Rusticana" e "Pagliacci". Spettacolo per ragazzi al Teatro Comunale di Teramo dove la compagnia Bertolt Brecht propone "Hansel & Gretel". Al Florian Espace di Pescara, Hugo Aisemberg, al piano, è protagonista del concerto "Piazzolla secondo Aisemberg". A Chieti, nella Chiesa del Sacro Cuore, "Concerto degli alpini per il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale". Lunedì 12 novembre è tempo di hard rock, allo Scumm di Pescara, dove fanno tappa i Dead Meadow. Martedì 13 novembre, al Teatro Circus di Pescara, in scena "A testa in giù", con Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni, per la regia di Gioele Dix (replica il giorno successivo). Mercoledì 14 novembre lo spettacolo "Momenti e storie del Melodramma in Abruzzo - Michele Mirabella racconta l'Opera" approda al Convitto Nazionale Delfico di Teramo. Concerto jazz al Teatro Massimo di Pescara: Antonio Sanchez & Migration. Giovedì 15 novembre, infine, musical al Teatro Tosti di Ortona: "A Christmas Carol", della Compagnia dell'Alba (repliche il 16 e 17 novembre). Terza tappa dello spettacolo "Momenti e storie del Melodramma in Abruzzo - Michele Mirabella racconta l'Opera", questa volta all'Auditorium del Parco dell'Aquila. Jazz al Teatro Massimo di Pescara, dove sono di scena Emilia Zamuner Quartet e New Talents Jazz Orchestra. Spazio a blues e r&b allo Stammtisch Tavern di Chieti, con il concerto del chitarrista statunitense Alix Anthony.

Leggi Tutto »

A Pescara Mogol che ricorda Battisti, gli scrittori Giordano, Mastrocola e Bianchini, i giornalisti Floris, Rizzo, Costa e Misculin, l’ex ministro Minniti, Corsetti e Daviddi

L’omaggio ai successi senza tempo targati Battisti e Mogol e la sfida lanciata dalle pagine del nuovo saggio di Giovanni Floris dedicato al mondo dell’istruzione: ricostruire la scuola per ricostruire l'Italia. L’analisi su alcuni dei temi più caldi del dibattito italiano (sicurezza, immigrazione e terrorismo) visti dalla lente dell’ex ministro dell’Interno Marco Minniti, da oltre vent’anni ai vertici degli apparati di sicurezza e di intelligence in Italia, le elezioni americane di midterm e i nuovi equilibri del potere negli Stati Uniti commentati da Francesco Costa e il racconto fantapolitico di Sergio Rizzo, tanto possibile da sembrare vero, in cui il giornalista proietta in un futuro molto prossimo gli scenari successivi alla notte in cui l’Italia esce dall’euro. Domani, nella seconda giornata del FLA – Festival di Libri e Altrecose, si spazia dagli incontri squisitamente letterari con alcuni degli scrittori in cima alle classifiche delle vendite, dal Premio Strega Paolo Giordano al Premio Campiello Paola Mastrocola, da Luca Bianchini a Eleonora Caruso, fino alle pause goliardiche affidate alle “Canzoni travisate” di Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi del Trio Medusa.

La rassegna è organizzata dall’agenzia di comunicazione Mente Locale di Vincenzo D’Aquino, con la direzione artistica di Luca Sofri e il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara. Il festival si snoda in oltre 150 incontri racchiusi, da giovedì 8 novembre a domenica 11 novembre 2018, negli spazi del centro storico (Circolo Aternino, Auditorium Petruzzi, Casa D’Annunzio, Caffè Letterario e Museo delle Genti d’Abruzzo) e negli altri luoghi della città (Spazio Matta, Teatro Massimo e mercato coperto di piazza Muzii). Ma non solo, da quest’anno alcuni appuntamenti si svolgeranno in sedi distaccate come al conservatorio Luisa D’Annunzio e al campus universitario di Chieti Scalo, oltre ad alcune chiacchierate letterarie che avranno forma itinerante, a piedi o in bicicletta, e alle iniziative che si terranno al circolo Babilonia, a Don Gennaro, alla scuola Macondo e al Bizzarre club.

Leggi Tutto »

Murale di Millo a Pescara per il progetto ‘Resilientisssimi’ del Par

Diffondere la cultura dell'auto-protezione dai rischi, della conoscenza del territorio dove si vive, della capacità di reagire agli eventi avversi, in sintesi, creare 'resilienza': sono gli obiettivi dell'evento "1,2,3... resilientisssimi!!!" organizzato, in vista della 'Giornata per la sicurezza nelle scuole' del 22 novembre, dall'associazione di promozione sociale Patto per l'Abruzzo resiliente (Par) in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Pescara. Primo passo sarà la realizzazione di un murale sulla scuola Borgo Marino a Pescara ad opera dello street artist Francesco Camillo Giorgino, in arte Millo, già autore, in città, del muro di Fontanelle intitolato 'Dreams'. Il cantiere artistico di Millo sarà aperto e visitabile da scuole e cittadini da domani 9 al 16 novembre, ogni giorno dalle 9 alle 18, nella Scuola Borgo Marino, dell'Istituto Comprensivo Pescara 8, in via Puccini. Domenica 18 Novembre, alle 10, in piazza della Rinascita a Pescara, incontro dibattito alla presenza e testimonianza di comitati Vittime di Stragi nazionali, rappresentanti di corpi speciali di soccorso e protezione civile, giornalisti, attivisti. Il Par ritiene la Street Art il linguaggio artistico giusto per trasferire il messaggio alla scuola e ai ragazzi, una forma d'arte per valorizzare i luoghi e far assumere loro uno speciale valore sociale e di educazione civica. L'associazione Par, Patto per l'Abruzzo Resiliente, è un'associazione di promozione sociale apartitica, formata da un gruppo di mamme abruzzesi, che si occupa di sicurezza e prevenzione e ha tra gli obiettivi principali fare luce sulle necessità del territorio, per rendere i cittadini resilienti, come previsto da patti intergovernativi a cui l'Italia ha preso parte; ogni cittadino ha il diritto di essere formato e informato, reso consapevole di come affrontare i rischi presenti sul territorio. L'evento, patrocinato dal Comune di Pescara, è stato presentato stamani in conferenza stampa. C'erano, tra gli altri, l'assessore alla Cultura, Giovanni Di Iacovo, l'artista Millo, la presidente del Par, Marzia Foglietta, e la dirigente del Comprensivo 8, Valeriana Lanaro. 

Leggi Tutto »

Chieti, Confartigianato organizza Chocofestival e Teate Winter Festival

Confartigianato organizza gli eventi del centro di Chieti, in attesa delle iniziative previste per il Natale: tornano il Chocofestival ed il Teate Winter Festival. Il primo, quest'anno, sarà più ricco che mai e si terrà 9, 10 e 11 novembre; tra gli appuntamenti, l'attesissimo concerto di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, previsto per sabato. Il secondo ha preso il via sabato e andrà avanti con numerosi eventi fino al 6 gennaio. Le iniziative ed il programma completo sono stati illustrati stamani nel corso di una conferenza stampa nella sede di Confartigianato Chieti L'Aquila. Presenti il direttore generale ed il presidente dell'associazione, Daniele Giangiulli e Francesco Angelozzi, il funzionario organizzatore di Confartigianato, Francesco Cicchini, il project manager del Teate Winter Festival, Grazia Di Muzio, e il direttore del Polo Museale dell'Abruzzo, Lucia Arbace. Da domani al via la decima edizione del Chocofestival. Per un intero weekend corso Marrucino si trasforma in un'enorme pasticceria all'aperto con vetrine tematiche sulla cioccolata. L'evento 2018 si svolgerà dal 9 all'11 novembre e sarà, come consuetudine consolidata, di richiamo nazionale, ricco di sorprese e riservato alle migliori aziende del settore. Quaranta gli stand e 24 gli espositori, provenienti da 14 regioni italiane. Nell'ambito del Chocofestival, tante le attività collaterali, come la fabbrica di cioccolato, un percorso educativo che descrive tutta la produzione del cioccolato dalla nascita della pianta fino alla barretta di cioccolato, laboratori dedicati ai bambini, artisti di strada, mascotte, concerti, degustazioni in collaborazione con la Cantina Chiusa Grande, l'esibizione del campione del mondo di pasticceria Emanuele Forcone e, dulcis in fundo, il tour teatrale "Insieme" di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli che farà tappa al Teatro Auditorium Supercinema Chieti sabato 10 novembre alle ore 21. Con l'anteprima dello scorso 3 novembre ha preso il via anche la quarta edizione del Teate Winter Festival, che andrà avanti fino al 6 gennaio e chiuderà gli eventi delle festività di Natale. Il tema ispiratore di questa edizione è il jazz in tutte le sue forme. L'obiettivo dell'iniziativa è quello di caratterizzare il periodo natalizio con un importante evento socioculturale che possa promuovere la città di Chieti e sostenere le attività economiche del territorio. Varie le location individuate in città, dai locali ai musei fino alle chiese. Sei gli ambiti individuati: Main Events, Dinner & Time Jazz, Mousikè, Jazz'N'Click (premio fotografico) e Jazz Cafè (presentazione di libri). 

Leggi Tutto »

Festival di Libri e Altrecose opening con Virzì e ‘Notti Magiche’

Sarà il miscuglio di storie, di ricordi reali e romanzati, incorniciati nella trama del nuovo film di Paolo Virzì “Notti magiche”, a inaugurare la XVI edizione del FLA - Festival di Libri e Altrecose. La manifestazione, organizzata come ogni anno da Mente Locale di Vincenzo D’Aquino con la direzione artistica di Luca Sofri, torna a Pescara da domani, giovedì 8 novembre, a domenica 11 novembre 2018.

L’opening ufficiale è in programma domani, giovedì 8 novembre alle ore 20.30 al Teatro Massimo. Nel giorno in cui “Notti Magiche” uscirà in tutte le sale italiane, il regista toscano si divertirà a tracciare un affresco in chiaroscuro sull’ultima gloriosa stagione del cinema italiano. Sullo sfondo gli anni del tifo sfrenato dei mondiali di calcio del 1990 e la parabola dei miti del grande schermo, tra la dolce vita delle notti insonni della Capitale e la corte dei cinematografari con i suoi vizi e le sue virtù. E poi tre giovani aspiranti sceneggiatori con il loro bagaglio di sogni e aspirazioni e un mistero tutto da risolvere che si dipana a partire da un cadavere che sbuca fuori dalle acque del Tevere. Con Virzì, durante l’intervista a cura di Luca Sofri che seguirà la proiezione del film al Teatro Massimo di Pescara, saranno presenti anche gli attori protagonisti Irene Vetere e Giovanni Toscano.

Sono oltre 150 gli appuntamenti del festival, quasi tutti a ingresso libero, grazie al contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e all’apporto di partner privati come il main sponsor Deco, che ha realizzato la street library (la piccola biblioteca di strada in cui sarà possibile lasciare in dono o prendere in prestito un libro durante il festival), Casal Thaulero, Marifarma, Metamer e Subaru Barbuscia.

Nell’ambito della prima giornata del FLA arriveranno a Pescara all’Auditorium Petruzzi, in via delle Caserme, l’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti, gli autori della saga comica delle Formiche Gino e Michele, gli scrittori Paolo Nori e Alessio Romano, l’attore Gaetano Torrieri e il giornalista Paolo Mastri. Il programma prosegue con l’inaugurazione alle ore 18,30 Museo delle Genti d’Abruzzo della mostra fotografica “Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo”, a cura di Agi, da un’idea di Riccardo Luna, per la rassegna “A futura memoria”, e con lo spettacolo dedicato a Liliana Segre, interpretato dall’attrice Serena Di Gregorio per la regia di Antonio Tucci, “Segre. Come il fiume”, allo Spazio Matta.

Tra presentazioni letterarie, incontri sulla musica e sul fumetto, proiezioni di film, dibattiti sul mondo dell’informazione e sui temi di più stringente attualità, dall’8 all’11 novembre calcheranno la passerella del FLA alcuni dei principali nomi del panorama culturale contemporaneo (Diego Bianchi e Marco Dambrosio, ovvero Zoro e Makkox di “Propaganda live”, l’astronauta Samantha Cristoforetti, Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi del Trio Medusa, gli scrittori Mauro Corona, Antonio Scurati, Paolo Giordano, Maurizio Maggiani e Diego De Silva, i giornalisti Giovanni Floris, Sergio Rizzo, 

Pierluigi Battista ed Ezio Mauro, i politici Marco Minniti e Carlo Calenda, il medico di Lampedusa Pietro Bartolo, il maestro Mogol che ricorderà Lucio Battisti, il cantautore Vasco Brondi e la band Lo Stato Sociale con Luca Genovese). Per il secondo anno consecutivo, inoltre, gli eventi saranno seguiti da Radio Deejay, radio ufficiale del festival, ed è stata rinnovata anche la collaborazione con la Scuola Holden, fondata da Alessandro Baricco, che proporrà tre lezioni frontali dedicate agli appassionati di scrittura sulla voce, l’incipit e lo storytelling.

 

 

Leggi Tutto »

Gabriele Cirilli torna a teatro con il nuovo spettacolo ‘Mi piace’

Gabriele Cirilli torna a teatro con il nuovo spettacolo "Mi piace" che in sette mesi andrà in scena in 33 città italiane. Dalla commedia degli equivoci al cabaret attraverso monologhi, canzoni e balletti: sul palco Cirilli esplorerà tutti i generi del teatro comico, in una prova d'attore completa e sfaccettata. Lo spettacolo è incentrato sul rapporto con l'inseparabile telefonino, grande protagonista sul palco, e il mondo della comunicazione 2.0 che sta cambiando vita e abitudini di ogni essere umano. Dopo la prima tappa a Sondrio il 23 ottobre scorso attese le date di Pescara, 8 novembre all'Auditorium Flaiano; Milano, al Manzoni 13 e 14 novembre; Bari, al Team il 22 dicembre; Palermo, al Savio dal 29 al 31 marzo 2019; Firenze, al Puccini l'11 aprile 2019. Gran finale dal 21 al 26 maggio 2019 a Roma, al Teatro Sala Umberto. "Viviamo tutti per un Like, in italiano 'Mi piace' - spiega Cirilli - La nostra vita è un continuo avere e dare un giudizio, dalla mattina quando ci alziamo e ci guardiamo allo specchio oppure quando scegliamo un vestito, gli amici da frequentare, quando ordiniamo al ristorante o scegliamo di andare in vacanza, i programmi tv da guardare, il film al cinema da vedere, il politico da votare, la musica da ascoltare o i libri da leggere, la dieta da fare, la squadra di calcio da tifare, le persone da seguire sui social. 'Mi piace' è la parola chiave della nostra esistenza. Ridere è fondamentale per me perché la risata è contagiosa è una medicina, un rimedio contro tutto il nero che ci opprime". Lo show, che vede anche la presenza dell'attore Umberto Noto, celebra i 30 anni di carriera di Cirilli che, oltre a "Mi piace", sarà impegnato in questi mesi anche con il musical "La famiglia Addams".

Leggi Tutto »

Festa del vino cotto a Roccamontepiano

Torna in piazza il vino cotto con la rassegna enogastronomica rinnovata, in versione autunnale: appuntamento domani, sabato 3 novembre, in contrada Terranova di Roccamontepiano. Le tensostrutture garantiranno lo svolgimento della tradizionale manifestazione, anche in caso di maltempo. Il programma prevede non solo la parte gastronomica, ma anche una particolare presenza di espositori e produttori di miele, olio, formaggi, tartufo, confetture, artigianato abruzzese e tante altri. A fare da cornice, alle 16 l'inaugurazione con taglio del nastro della fiera-mercato dei "Sapori d'Autunno", l'apertura della fiera a cui interverranno Tiziano Teti, presidente del Gal Majella Verde, Camillo Conti, presidente dell'Associazione Produttori Vino Cotto d'Abruzzo, Lido Legnini, direttore regionale Confesercenti ed Antonio Innaurato, consigliere regionale e presidente della Commissione agricoltura Regione Abruzzo. A partire dalle 16.30, presso l'attiguo museo "Lisio" si svolgerà la presentazione della rassegna sul tema "I prodotti tipici quale sistema di valorizzazione e sviluppo del territorio abruzzese" con interventi ed illustrazioni delle attività presenti all'esposizione. Dalle 17 l'apertura degli stand gastronomici a cura del ristorante LAÉ Pomaro menù che proporrà zuppa con sagnette, cicerchia e castagne arrosto, arista di maiale al vino cotto, pizza doce al vino cotto ed il ristorante Montepiano che presenterà gnocchi di zucca al ragù di cinghiale in bianco, brasato di vitellino al vino cotto con polentina e mousse allo yogurt di vino cotto. L'associazione Produttori Vino Cotto d'Abruzzo, oltre a proporre il prezioso e buonissimo vino cotto svolgerà anche una rappresentazione della cottura tradizionale del mosto. Per finire, tra cantucci, crispelle tradizionali, bevute e caldarroste a cura dell'Associazione "Le Macine" e del Circolo Arci "le castagne" la manifestazione sarà allietata da musica e balli tradizionali abruzzesi itineranti. 

Leggi Tutto »

Tango argentino per tutti i livelli, il 24 e 25 novembre a Pescara

Nuovo stage della leggenda del tango, Pablo Veron, che torna a Pescara per un evento a cura di Avalon progetto tango. Unica data in Abruzzo, il 24 e 25 novembre prossimi, per due giorni di tango argentino per tutti i livelli. Sede dello stage, gli spazi del magazine Vario in via Puccini a Pescara. 


 
Parte fondamentale della storia del tango, ballerino di raro talento e sensibilità artistica, ha portato nel mondo l’essenza del tango argentino creando uno stile unico e inconfondibile fra passione, carisma, precisione e limpida tecnica, frutto della congiunzione tra tradizione e innovazione del tango. Per studiare con lui non solo i passi ma le dinamiche energetiche che danno vita al ballo e che resteranno patrimonio personale nel tempo.


 
La proposta didattica. Lo stage prevede due classi, A e B, aperte a tutti i livelli, poiché tematiche e non distinte in base agli anni di pratica, e una masterclass riservata a professionisti e esperti. Per la classe: “Intenzione e direzione. Allineamento corpo-mente nei movimenti del tango”, sabato 24 novembre dalle 17 alle 20. Per la classe B: “Linee e spirali nel tango. Dialogo tra energia femminile e maschile”, domenica 25 novembre dalle 15 alle 18. La masterclass riservata a professionisti ed esperti, si svolge sabato dalle 15,15 alle 16,45.

Leggi Tutto »

FLA – Festival di Libri e Altrecose, il programma dell’edizione 2018

Saranno le atmosfere scanzonate dell’estate romana dei mondiali di calcio del 1990, impresse nel nuovo film di Paolo Virzì “Notti magiche”, a inaugurare la XVI edizione del FLA - Festival di Libri e Altrecose. La manifestazione, organizzata come ogni anno da Mente Locale di Vincenzo D’Aquino con la direzione artistica di Luca Sofri, torna da giovedì 8 a domenica 11 novembre 2018 a Pescara. Tra letteratura, cinema, musica, arte, teatro, fumetti e fotografia, arriveranno in città alcuni dei principali nomi del panorama culturale contemporaneo: Diego Bianchi e Marco Dambrosio, ovvero Zoro e Makkox di “Propaganda live”, l’astronauta Samantha Cristoforetti, Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi del Trio Medusa, gli scrittori Maurizio Corona, Antonio Scurati, Paolo Giordano, Maurizio Maggiani e Diego De Silva, i giornalisti Giovanni Floris, Sergio Rizzo, Pierluigi Battista ed Ezio Mauro, i politici Fausto Bertinotti, Marco Minniti e Carlo Calenda, il medico di Lampedusa Pietro Bartolo, il maestro Mogol che ricorderà Lucio Battisti, il cantautore Vasco Brondi e la band Lo Stato Sociale con Luca Genovese.

La quasi totalità degli appuntamenti del FLA è a ingresso gratuito, grazie alla presenza del main sponsor Deco, da cinque anni compagno di avventure del Fla, grazie agli altri motori dell’organizzazione come Casal Thaulero, Marifarma, Metamer e Subaru Barbuscia e grazie anche al contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara. Per il secondo anno consecutivo, inoltre, gli eventi saranno seguiti da Radio Deejay, radio ufficiale del festival, ed è stata rinnovata anche la collaborazione con la Scuola Holden, fondata da Alessandro Baricco, che proporrà tre lezioni frontali dedicate agli appassionati di scrittura sulla voce, l’incipit e lo storytelling. Si rinnova il progetto della libreria di strada “Deco street library” in cui chiunque potrà lasciare i propri libri e prenderne in prestito altri, un modo per diffondere l’importanza della lettura in chiave sostenibile, valorizzando la pratica del riuso e dello scambio gratuito di libri.

Sono diverse le novità della XVI edizione del FLA, a partire dai luoghi in cui si concentreranno gli eventi: non solo nel centro storico (Circolo Aternino, Auditorium Petruzzi, Casa D’Annunzio, Caffè Letterario e Museo delle Genti d’Abruzzo) e negli altri luoghi della città (Spazio Matta, Teatro Massimo e mercato coperto di piazza Muzii), ma da quest’anno anche al conservatorio Luisa D’Annunzio e al campus universitario di Chieti Scalo. Il FLA si conferma, insomma, un festival diffuso e ramificato come dimostrano gli appuntamenti che si svolgeranno in tante altre sedi: alcune chiacchierate letterarie saranno itineranti e si svolgeranno o a piedi o in sella alla bicicletta, altre iniziative si terranno al circolo Babilonia, a Don Gennaro, alla scuola Macondo e al Bizzarre club.

Insomma anche quest’anno il FLA si conferma un contenitore poliedrico che riunisce sotto la sua sigla presentazioni delle novità editoriali e proiezioni di film in anteprima nazionale, ma anche interviste sul mondo della politica e della comunicazione, workshop e incontri sul fumetto, e poi spettacoli, mostre, musica, degustazioni di vini e prodotti tipici abruzzesi e una sezione speciale di narrativa dedicata ai talenti abruzzesi.

Per il secondo anno consecutivo ci sarà la possibilità di acquistare il FullPass per evitare le code negli appuntamenti gratuiti più affollati, con la possibilità di sedersi nei primi posti durante gli eventi principali e di avere sconti per le lezioni della Scuola Holden e per i biglietti a pagamento del festival.

 

PROGRAMMA

L’opening ufficiale del FLA - Festival di Libri e Altrecose ci sarà giovedì 8 novembre alle ore 20.30. Nel giorno in cui la commedia noir “Notti Magiche” di Paolo Virzì uscirà in tutte le sale italiane, dal palco del Teatro Massimo il regista toscano si divertirà a tracciare un affresco sugli splendori e sulle miserie dell’ultima stagione gloriosa del grande cinema italiano. Con lui, durante l’intervista a cura di Luca Sofri che seguirà la proiezione del film, saranno presenti gli attori Irene Vetere e Giovanni Toscano.

L’incontro con Virzì è soltanto il primo delle centinaia di appuntamenti del festival che, come da tradizione, animeranno in lungo e in largo la città di Pescara, a testimonianza della fortuna di una manifestazione riconosciuta fra le più interessanti testimonianze dell’intrattenimento culturale contemporaneo. Il programma di giovedì prevede all’Auditorium Petruzzi, in via delle Caserme, l’intervento dell’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti, degli autori della saga comica delle Formiche Gino e Michele e dello scrittore Paolo Nori. In serata allo Spazio Matta si terrà lo spettacolo “Segre. Come il fiume” dedicato a Liliana Segre, interpretato dall’attrice Serena Di Gregorio per la regia di Antonio Tucci.

Il cartellone prosegue venerdì con il ritorno di alcuni degli amici del FLA come Giovanni Floris e Francesco Costa, alternati dagli incontri con i giornalisti Ezio Mauro e Sergio Rizzo e dalle presentazioni squisitamente letterarie con gli scrittori Paolo Giordano, Luca Bianchini, Eleonora Caruso e Paola Mastrocola. Spazio all’intervista di Luca Sofri all’ex ministro Marco Minniti e alle “Canzoni travisate” di Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi del Trio Medusa. Il secondo giorno del FLA chiude in bellezza con il concerto “Mogol ricorda Battisti”, nato dalla collaborazione con l’Ente manifestazioni pescaresi.

Sabato, terzo giorno del festival, vede il susseguirsi degli incontri con gli scrittori Maurizio Corona, Diego De Silva, Christian Raimo ed Edoardo Albinati, mentre il giornalista David Parenzo e l’ex ministro Carlo Calenda parleranno di alcuni temi di politica e attualità. In veste di scrittore interverrà anche Adriano Sofri, che al FLA presenta “Una variazione di Kafka”, Pierluigi Battista parlerà del volume “Il senso di colpa del dottor Zivago” e Michele Dalai racconterà al pubblico del FLA “I giorni di Bartali e Togliatti”. Al FLA ci sarà anche la partecipazione speciale del medico Pietro Bartolo, noto per essere fin dal 1992 il responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano a Lampedusa, che riceverà il premio Ikigai in collaborazione con Marifarma. Ci saranno i ragazzi della band Lo Stato Sociale che, insieme a Luca Genovese, dopo un tour di oltre 30 date in giro per l’Italia, si sono lanciati nel mondo delle graphic novel. Infine il sabato sera del FLA è dedicato all’ironia caustica di Diego Bianchi e Marco Dambrosio, ovvero Zoro e Makkox di “Propaganda live”, il programma cult di La7 arrivato dopo la fortunata esperienza di Gazebo su Rai3: dalle quinte del teatro Massimo si discuterà di politica, attualità, televisione e social network con lo stesso sguardo dissacratore che contraddistingue il vignettista satirico e il conduttore tv e youtuber.

Tanti anche i nomi degli ospiti di domenica: da Antonio Scurati, Massimo Mantellini e Maurizio Maggiani a Marisa e Gigi Passera. Un appuntamento speciale con Valeria Solarino e Matteo Caccia si terrà all’abbazia Santa Maria del Lago di Moscufo, mentre a Pescara l’astronauta Samantha Cristoforetti racconterà le sue avventure nello spazio racchiuse nel libro “Diario di un’apprendista astronauta”. Il sipario sul FLA cala alle ore 21 quando, al Teatro Massimo, Vasco Brondi presenta il volume “Le luci della centrale elettrica. Dieci anni di musica tra la via Emilia e la via Lattea”.

LE SEZIONI DEL FLA

Il FLA - Festival di Libri e Altrecose si snoda in diverse sezioni: “Prisma italiano” a cura di Massimiliano Panarari, “Scrivere il presente” a cura di Paolo Di Paolo, “Opera prima” della Scuola Macondo, “A ruote spiegate” a cura di Alessandro Ricci, “Oltre la stanza tutta per sé” a cura di Carolina Capria, “Cosa si legge” a cura di Letizia Di Girolamo, “Playlist” a cura di Fabio Ciminiera, “Olis”, a cura di Michele Meomartino. C’è poi la sezione "Abruzzo L.O.C. - Letteratura di Origine Controllata" dedicata agli autori e alle case editrici abruzzesi, “Parole e musica” in collaborazione con il conservatorio e la sezione sul fumetto organizzata con la Scuola internazionale di Comics e, infine, una sezione kids dedicata ai più piccoli.

LE MOSTRE

Sono tre quest’anno le mostre inserite nella cornice del FLA: la mostra fotografica e multimediale “Dreamers 1968: come eravamo, come saremo” ospitata al Museo delle Genti d’Abruzzo e realizzata da AGI Agenzia Italia in collaborazione con “A futura memoria”; “Mari e muri di Monica Memoli” nella casa natale di Gabriele D’Annunzio e “Futuro Anteriore” al Palazzo Zambra di Chieti.

CENE E APERITIVI LETTERARI

Il FLA è anche una gioia per il palato. Nei giorni del festival, a partire dalle 19, al Caffè Letterario in via delle Caserme sarà possibile sorseggiare i migliori vini della cantina Casal Thaulero accompagnati dalle specialità gastronomiche abruzzesi preparate dallo chef del Diavolo e l’Acquasanta, in compagnia degli autori del festival e con musica dal vivo in sottofondo.

 

Leggi Tutto »