Spettacoli

Oltre ventimila persone alla festa dei Serpari di Cocullo

 Oltre ventimila persone hanno partecipato al suggestivo rito dei "serpari" a Cocullo che caratterizza la festa di San Domenico Abate. Le celebrazioni si sono aperte con la messa officiata dal vescovo della diocesi di Sulmona-Valva Angelo Spina, presenti in chiesa il sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli, la senatrice Stefania Pezzopane, il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso con i sindaci della Valle Sagittario e della Valle Peligna. Poco dopo mezzogiorno il santo e' uscito dalla chiesa ed e' stato circondato dai serpari che hanno posto le serpi intorno alla testa e al busto della statua. Le serpi vengono catturate da mani esperte, per una tradizione che si tramanda di padre in figlio, almeno un mese prima della festa. Le serpi, di specie non velenose, vengono custodite in cassette di legno. Accanto alla statua del santo due ragazze con abiti tradizionali portano sulla testa un cesto con cinque pani sacri chiamati "ciambellani" in memoria di un miracolo. Questi pani vengono donati per antico diritto ai portatori della sacra immagine e del gonfalone. La processione si e' fatta largo a stento tra la grande folla. La leggenda che accompagna la tradizione vuole che il santo, cavandosi un dente e donandolo alla popolazione di Cocullo, fece scaturire una fede che ando' a soppiantare il culto pagano della dea Angizia, protettrice dai veleni tra cui quello dei serpenti. Altro segno tradizionale e' quello dei devoti che tirano con i denti la campanella della cappella di san Domenico, all'interno della chiesa omonima. Questa usanza servirebbe a proteggere i denti dalle malattie. Subito dopo la processione le serpi sono state liberate, come di consueto, per essere restituite al loro habitat naturale.

Leggi Tutto »

Giorgio Pasotti in scena con ‘Forza, il meglio e’ passato’

Venerdi' 12 maggio all'Auditorium Flaiano di Pescara (ore 21:10) in scena "Forza, il meglio e' passato...", spettacolo con Giorgio Pasotti scritto e diretto dal musicista Davide Cavuti, frutto della collaborazione del Teatro stabile d'Abruzzo (Tsa) con la Stefano Francioni Produzioni. Lo spettacolo attraversa la storia di alcuni personaggi del teatro e della letteratura e le varie epoche in cui hanno preso forma, cogliendo gli aspetti della vita dell'uomo quali l'essere, l'apparire, l'amore. Nella prima parte un omaggio all'amicizia della terra d'Abruzzo con i suoi personaggi: "L'Abruzzo ha dato loro un angolo di terra, uno spicchio di cielo, una distesa di mare; ha donato il fruscio dei suoi uliveti, l'odore di una salsedine indimenticabile, la trasparenza di un'acqua verde solcata da variopinte 'vele latine', la spontaneita' della sua gente semplice, ma devota - dichiara Cavuti - scontri e incomprensioni di gente forte, che sa poi comprendere, perdonare e dimenticare". Biglietti sul circuito CiaoTickets. Lo spettacolo e' un omaggio ad artisti quali D'Annunzio, Michetti, Tosti, Silone, Flaiano, Cicognini, Henry Mancini. Il messaggio di difesa della vita, che va assaporata nella sua beatitudine e ammirata nella sua bellezza, sara' il tema della seconda parte dello spettacolo intriso di "tragico e umoristico": "salviamo lo spazio concesso ai nostri sogni, la nostra speranza diventera' un segno di liberta'" conclude il testo originale di Cavuti. Pasotti e Cavuti hanno gia' collaborato a progetti teatrali quali "Da Shakespeare a Pirandello" e "Sciuscia' e altre storie", entrambi rappresentati nei migliori festival e teatri italiani

Leggi Tutto »

A Pescara l’anteprima nazionale di ‘Ritratti d’Autore’ con Lino Guanciale

A Pescara l'anteprima nazionale di 'Ritratti d'Autore', antologia di grandi scrittori italiani, ideato e diretto da Davide Cavuti che ha realizzato anche le musiche originali. Domani, mercoledi' 3 maggio, presso il 'Cineteatro Massimo' di Pescara con la produzione di Stefano Francioni, la prima dell'evento che vede come protagonista assoluto Lino Guanciale. Le storie di tanti personaggi e delle epoche in cui sono vissuti si alterneranno sul palcoscenico del capoluogo abruzzese. "Ritratti d'Autore nasce per l'Agiscuola Abruzzo con l'intento di divulgare alle nuove generazioni le opere dei grandi autori italiani e internazionali e avvicinare il pubblico piu' giovane al teatro, alla poesia e alla musica - ha commentato il compositore e regista Davide Cavuti -. Lino Guanciale, attore tra i piu' amati dal pubblico televisivo, versatile e talentuoso, e' reduce dai suoi impegni televisivi e cinematografici e attivo anche in teatro dove ultimamente ha recitato per lo spettacolo diretto da Massimo Popolizio su Pierpaolo Pasolini che ha debuttato al 'Teatro Argentina' di Roma registrando il tutto esaurito".

Leggi Tutto »

Il Volo a Roccaraso, tutto pronto per l’anteprima

La stagione degli eventi estivi di Roccaraso si aprira' con un "tutto esaurito" che profuma di record. Oltre duemila biglietti venduti, tantissime richieste di tagliandi da tutta Italia. E' tutto pronto per l'atteso concerto de "Il Volo" che domani sera, dalle 21, al palaghiaccio "Giuseppe Bolino" di Roccaraso faranno decollare il Tour 2017 con la data zero della "Notte magica". Il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, ha spiegato che "dai dati che abbiamo a disposizione si tratta di un successo annunciato. Migliaia di persone raggiungeranno da oggi Roccaraso per assistere alle prove dei tre tenori e al concerto evento di domani sera. Se dobbiamo limitarci ai numeri - ha aggiunto il sindaco Di Donato - allora non si puo' fare altro che parlare di un successo straordinario. Ma quando abbiamo programmato questa iniziativa con questi artisti negli ultimi tre anni, avevamo in mente un altro obiettivo, piu' ambizioso, che e' quello di lavorare sulla promozione del nostro comprensorio e del brand "Roccaraso" non solo in Italia ma anche a livello internazionale. Per questo abbiamo scelto di collaborare con i giovani artisti italiani che hanno un importante mercato anche oltre confine". Gianluca Ginoble, Ignazio Boschetto e Piero Barone saranno infatti protagonisti di un grande evento (organizzato dalla societa' Acd Roccaraso-Pietransieri insieme alla Produzioni Di Francesco e alla Geppy Eventi) che arriva al termine del tour negli Stati Uniti e alla vigilia delle tante tappe italiane che prenderanno il via il 5 maggio da Torino e si concluderanno il 10 giugno a Napoli, con la tappa londinese del 23 maggio alla Royal Albert Hall. 

Leggi Tutto »

In Abruzzo arrivano Il Volo e gli Afterhours

 Settimana ricca di spettacoli in Abruzzo. Si parte questa sera, venerdi' 28 aprile, con lo spettacolo "Ma che razza di Otello?", con Marina Massironi, per la regia di Massimo Navone, all'Auditorium della Scuola della Guardia di Finanza dell'Aquila. Nel Ridotto del Teatro Comunale, sempre a L'Aquila, si ride con "Per cio' che e' stato", regia di Mauro Santopietro, con Antonello Fassari e Alessia Giangiuliani. La cantautrice Leila e' al Bukowski Lungo Bar di Pescara, mentre la musica indie di Sick Tamburo e' al Dejavu di Sant'Egidio alla Vibrata. Sabato 29 aprile, la regista Laura Nardinocchi porta in scena "Ti stavo aspettando" al Piccolo Teatro dello Scalo di Chieti (replica il giorno successivo). Musica indie al Dejavu di Sant'Egidio alla Vibrata, in compagnia di Ex Otago e Jake La Furia, e all'Hi-Hat Play Live di Collecorvino, con Cariche Esplosive, Cole e N&ro. Le sonorita' metal dei Viscera sono invece pronte a scaldare il Ride'n'roll di Chieti. Serata particolarmente densa di eventi quella di domenica 30 aprile, caratterizzata dall'International Jazz Day: a Chieti in programma i concerti di Nicola Angelucci Group e Rosario Giuliani in Piazza Vico, di Piero Delle Monache al Gran Caffe' Vittoria, di Geoff Warren Group al Malto&Co, e dell'Isimul Live al Cueva Brigante. A L'Aquila di scena Meet Jazz Trio all'Enoteca Garibaldi e The Italian swinging duo all'Enoteca Chiarino. A Pescara il Cinematic Jazz Combo propone un Tributo a Piero Umiliani al Futuro Imperfetto 2.0. Sempre domenica ci sono i concerti di Piotta al Beat Cafe' di San Salvo e dei Gazebo Penguins al Dejavu di Sant'Egidio alla Vibrata. Al Teatro Marrucino di Chieti c'e' la Billy Bros Swing Orchestra & Friends. A Nepezzano, nel Parco San Lorenzo, tradizionale appuntamento con "Aspettando il primo maggio", che quest'anno vede alternarsi sul palco Mistolana, Valtura e Sossio Banda. Musica classica all'Auditorium Flaiano di Pescara , con Andrea Oliva che esegue Ibert, Ravel e Respighi. Al Teatro Auditorium Supercinema di Chieti c'e' "Cappuccetto e il lupo", a cura della Compagnia Bella. Risate assicurate, in piazza a Chieti, in localita' Madonna delle Piane, con il travolgente spettacolo di Uccio De Santis. Lunedi' primo maggio appuntamento a tutto rock in piazza a Pescara con Afterhours, Mangement del dolore post operatorio e Voina. Rock anche in Piazzale Marconi a Chieti Scalo, in compagnia di Kit di Pronto soccorso, Twisted, Le vene vanitose, Via delle indecisioni e Big ten inch band. Martedi' 2 maggio c'e' il soul di Frase al Futuro Imperfetto 2.0 di Pescara e mercoledi' 3 maggio grande appuntamento con il pop lirico de Il Volo al Palaghiaccio Bolino di Roccaraso. La settimana si chiude giovedi' 4 maggio con gli spettacoli "Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici", al Teatro Comunale di Atessa, e "Non muoversi - Interpretazione scenica di testi poetici in ambiente sonoro" al Teatro Marrucino di Chieti. Indie rock all'Orange di PESCARA, con Horna, Kurgaall, Veratrum e Eternal Samhain. Musica popolare al Museo delle Genti d'Abruzzo di PESCARA, dove il gruppo Terre del Sud si esibisce nel conceto "Dalla Majella ai trabocchi".

Leggi Tutto »

Chieti, oltre 70 eventi nel cartellone del Maggio Teatino

 Sono oltre 70 gli appuntamenti - fra spettacoli, eventi musicali, culturali, sportivi, di solidarieta' e di tradizione - inseriti nel cartellone del ''Maggio Teatino'' organizzato dal Comune di Chieticon il supporto delle associazioni cittadine. La rassegna, che prendera' il via il 29 e 30 aprile con le ''Giornate Internazionali della Danza'' ovvero la mostra fotografica ''Dancing'' di Piero Cipollone presso il museo archeologico La Civitella e le esibizioni coreutiche in piazza Vico a cura dell'associazione Insieme Danzando e del Liceo Coreutico di Chieti, e' stata presentata oggi dal sindaco di Chieti Umberto Di Primio e dall'assessore alle manifestazioni e allo sport Antonio Viola, alla presenza della direttrice del Polo museale d'Abruzzo Lucia Arbace, e della dirigente del Convitto Nazionale ''G.B. Vico'' Paola Di Renzo. Fra gli appuntamenti spiccano il Teate International Jazz Day, le otto ore no stop del Concerto del Primo Maggio in piazzale Marconi con l'esibizione di sei band abruzzesi di musica indipendente e il concerto dei Vaskomania, l'Infiorata del Corpus Domini, il concerto di Piero Mazzocchetti al teatro Marrucino accompagnato dall'Orchestra Sinfonica Abruzzese, il concerto della lead vocals Daniela Del Ponte in un tributo a Gianna Nannini, le esibizioni della cover band dei Pink Floyd '' Terzacorsia'', de ''I quattro Santi'' e Giacomo Rasetti in collaborazione con il Corpo di ballo del Centro Studio Danza di Cristina Nudi. Nell'ambito del Maggio Teatino, Chieti ospitera' anche la nona tappa del Giro d'Italia di ciclismo,, la fanfara dei Bersaglieri in occasione del 65esimo Raduno Nazionale, la quindicesima dizione del Premio nazionale ''Giuseppe Prisco'' e la seconda edizione del Concorso di azioni ed idee per trasformare la citta' in un grande giardino multicolore ''Finestre, balconi e vicoli fioriti''. 

Leggi Tutto »

A San Valentino: Majella, Prima del Primo – Music Festival

 Majella, Prima del Primo - Music Festival, è in programma domenica 30 aprile a partire dalle 18,00

Aspettendo il 1 maggio, alle porte della Majella,  San Valentino in Abruzzo Citeriore ospiterà l'iniziativa, organizzata dal ProLoco, iniziando dalle 
ore 18:30 con Marco Di Nozzi. Marco è un solista con la forza di una band a cui basta l'aiuto delle sue fedelissime sei corde e di una speciale lap-steel guitar per trascinare il pubblico con lui.  Si prosegue alle ore 20:00 con Sherpa. "Tanzlinde" è il nome dell'album di debutto (uscito per l'etichetta tedesca Sulatron Records), un mix di psichedelia, prog, post rock e world music che dalla Majella guarda verso l'Oriente, alle montagne del Tibet e del Nepal, per catturare suoni e colori di culture lontane e trasformarle in un'esperienza musicale emozionante.
Alle ore 22:00 sarà il turno di I Giorni dell' Assenzioì In un'epoca in cui computer e macchine di ogni genere sono predominanti nel creare musica, questo "power trio" ci ricorda che chitarra, basso e batteria restano la sostanza del nostro ritmo naturale. La giornata si concluderà alle ore 23:00 con i 99 Cosse.




Leggi Tutto »

Teatro. A Pescara il primo appuntamento de La Casa della Memoria

Il primo appuntamento de “La Casa della Memoria”, la rassegna teatrale a cura di Muré Teatro, in collaborazione con il Museo delle Genti d’Abruzzo

 

La Casa della Memoria, la prima edizione della rassegna teatrale a cura di Muré Teatro, aprirà i battenti questa domenica 30 aprile, alle ore 18:00, presso il Bagno Borbonico del Museo delle Genti d’Abruzzo, con lo spettacolo teatrale “Giuseppina, una donna del Sud”. In scena l’attore Pierluigi Tortora della Bottega del Teatro di Caserta. Tortora, caratterizza il suo lavoro basandolo sul necessario incontro tra l’avanguardia e la tradizione teatrale e con lo spettacolo “Giuseppina” ha raggiunto ormai le 400 repliche in tutta Italia.

Giuseppina è una donna del Sud, che ha vissuto circa un secolo, il ‘900. Una donna forte e debole, umile e orgogliosa, madre e moglie,che appartiene alla sua terra, difficile e affascinante. Una storia di racconti del passato e di ricordi mentre intorno il mondo cambia: il suo rapporto con il progresso, con gli uomini è contrastato, un microcosmo, quello raccontato da Giuseppina, che diventa macro perché le storie somigliano e riguardano tutte le donne e tutti gli uomini che come lei, stupiti ed innamorati della vita, ne hanno smarrito l’orizzonte.

“LA CASA DELLA MEMORIA è fatta di volti, voci, paesaggi, profumi, ma anche di cose che non si possono raccontare se non con quella poesia di cui tutti abbiamo bisogno. Immagini che si intrecciano con il luogo che abitiamo, con la Storia che attraversiamo e ci lega a doppio filo con quelli che l'hanno abitata prima di noi questa “casa”, questa Storia. Senza conoscerla è difficile capire il presente e immaginare il futuro, ed è questa “casa” che va fortificata, che ci portiamo dentro, quando scegliamo di restare o di tornare.” - spiega Francesca Camilla D’Amico, attrice e regista di Muré Teatro - “per questo la rassegna si chiama “La Casa della Memoria”, una casa per “smemorati”e “esuli” della propria terra. Una casa che sarà abitata dal teatro e dall’incontro”

Primo di quattro appuntamenti quello con “Giuseppina”. La Casa della Memoria prosegue infatti ospitando uno spettacolo ogni domenica, fino al 21 maggio. L’appuntamento è sempre alle ore 18:00 presso il Bagno Borbonico. Domenica 7 maggio sarà la volta di “Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso” di e con Francesca Camilla D’Amico. 

 

Leggi Tutto »

Teramo, convenzione col Mibac per il Teatro Romano

Sottoscritta, a Roma, presso il Segretariato Generale del Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, la convenzione relativa al recupero funzionale del Teatro Romano di Teramo. Presenti il vicesindaco Mirella Marchese e l'architetto Gianni Cimini, funzionario del Comune. La convenzione prevede lo stanziamento di un milione e mezzo di euro che lo stesso Sindaco, un anno fa, aveva chiesto ed ottenuto dall'allora Premier Matteo Renzi, incontrato a L'Aquila. Stamani sono stati definiti i termini della convenzione e dell'erogazione del finanziamento che avverra' subito dopo l'approvazione della relativa delibera da parte della Giunta municipale. "Dai primi giorni di Maggio - si legge in una nota del Comune -, sara' effettivamente disponibile il milione e mezzo di euro del Ministero che si aggiunge all'analogo stanziamento erogato dalla Fondazione Tercas, disponibile da tempo. A questo punto - prosegue la nota - il passaggio ultimo per consentire l'avvio concreto del progetto e' lo stanziamento da parte della Regione, piu' volte richiesto dal sindaco Brucchi e a sua volta assicurato dal Presidente D'Alfonso".

Leggi Tutto »

Suoni del lavoro, c’è “Bach”

Il Consigliere regionale Incaricato alla Cultura della Regione Abruzzo, Luciano Monticelli, ha presentato il primo appuntamento del 2017 dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese per il cartellone "Suoni del lavoro" che sarà dedicato a Bach, che inizia oggi a Pescara. Il cartellone è realizzato dalla Regione Abruzzo in collaborazione con l'Isa e altri protagonisti del mondo del lavoro e della cultura abruzzesi e che già lo scorso anno ha portato la musica in luoghi di lavoro e di studio rappresentativi del genio e dell'impegno della regione: l'azienda Walter Tosto di Chieti Scalo, la Città della Bellezza "Urbana" di Morro d'Oro, la Torre del Cerrano e la Cantina Emidio Pepe. Ora sarà la volta del Museo Genti D'Abruzzo di Pescara dove stasera alle 19 si esibirà il violinista Ettore Pellegrino, solista e maestro concertatore con il Complesso d'archi dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese e con la violinista solista Daniela Marinucci. Il concerto è interamente dedicato al genio di Johann Sebastian Bach e a i suoi Concerti per Violino e orchestra. In programma il Concerto per violino e archi in la minore BWV 1041, il Concerto in mi maggiore KWV 1042 e il Concerto per due violini e orchestra in re maggiore BWV 1043. Solista con importanti compagini musicali attive a livello internazionale e Primo Violino in diverse orchestre e formazioni cameristiche, Pellegrino è anche docente titolare della cattedra di Violino presso il conservatorio "Giordano" di Foggia - Sez. staccata di Rodi Garganico. Con il Maestro Pellegrino si esibirà nel Concerto per due violini in re minore BWV 1043 Daniela Marinucci, prima parte dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese, già membro di numerose orchestre ed ensemble con cui si è esibita in Italia e all'Estero. Nel dicembre 2008 ha tenuto con i solisti Ettore e Antonio Pellegrino una tournée di 11 concerti in Giappone

Leggi Tutto »