Escursionista cade sul Gran sasso, salvata dall’elicottero

Una escursionista della provincia di Roma che stava scendendo con altri alpinisti per la via Direttissima sul Gran Sasso, e’ caduta infortunandosi a una spalla. Una persona che ha assistito all’incidente ha dato l’allarme utilizzando l’applicazione Georesq, il servizio, gestito dal Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas) e dal Cai, di geolocalizzazione e inoltro delle richieste di soccorso dedicato a tutti i frequentatori della montagna e agli amanti degli sport all’aria aperta. A seguito dell’allerta inoltrata dalla centrale operativa in Sardegna di Georesq, l’elicottero del 118 dell’Aquila ha approfittato di una finestra di bel tempo per volare in direzione del Gran Sasso. Sul luogo dell’incidente sono stati verricellati il tecnico di elisoccorso del Cnsas e il sanitario che insieme hanno collocato sulla barella l’infortunata, poi trasportata all’ospedale ‘San Salvatore’ dell’Aquila.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Coronavirus, indagine della Asl di Pescara sulle code per i tamponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *