Trasporto pubblico, le modalita’ per il rimborso

La Giunta regionale d’Abruzzo ha approvato il provvedimento che disciplina le modalita’ di rimborso dei titoli di viaggio acquistati, ma non utilizzati a causa dei provvedimenti di restrizione alla circolazione durante il lockdown. La misura prevede l’emissione di un voucher di importo calcolato sulla base dei giorni di mancato utilizzo. Tuttavia la Regione Abruzzo ha ritenuto doveroso prevedere, per specifiche ipotesi, anche rimborso in contanti. Potranno avvalersi di tale possibilita’: gli studenti al termine del ciclo scolastico (scuole secondarie di II grado) o Universitario che presentino apposita attestazione da parte dell’Istituto nonche’ studenti che presentino attestazione di cambio sede di istituto; i lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro che presentino apposita attestazione. Le domande potranno essere presentate alle aziende di trasporto entro il 31 agosto con il modello che sara’ trasmesso alle societa’ le quali li metteranno a disposizione anche attraverso i propri siti internet aziendali.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola, FLC CGIL Abruzzo Molise: servono le risorse del recovery fund

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *