‘Call4Technologies’, 17 start up a L’Aquila

Sono in tutto 17, tra imprese innovative e start up, le aziende che sbarcheranno in città a seguito dell’avviso pubblicato nei mesi scorsi dalla Casa delle tecnologie emergenti dell’Aquila. ‘Call4Technologies’ è la prima edizione del Programma di Accelerazione e Open Innovation ‘Intelligence2024’ promosso dal Comune nell’Aquila nell’ambito delle attività della Casa delle tecnologie emergenti Cte Sicura, rivolta a imprese, startup e Pmi innovative.

L’iniziativa, illustrata alla stampa dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, dall’assessore con delega all’Innovazione tecnologica, Ersilia Lancia, dal consigliere comunale con la delega delle Politiche attive del lavoro, Fabio Frullo, e dal direttore della Casa delle tecnologie emergenti, Federico Fioriti, offre l’opportunità di accedere a tecnologie e specifici servizi per lo sviluppo di soluzioni innovative e tecnologiche legate alla sicurezza e sostenibilità dell’ambiente, del costruito e delle città, al supporto alle Comunità Locali in ambiente digitale (Smart Communities), con particolare attenzione al tema della Cybersecurity .

‘Intelligence 2024’ avrà una durata di 6 mesi e sarà realizzato e gestito dal partenariato della Cte Sicura in collaborazione con imprese, università, enti di ricerca, distretti tecnologici laboratori pubblico/privati di ricerca, istituti di credito e investitori. Otto di queste start up potranno avvalersi del “percorso di accelerazione”, fornito dalla Casa delle tecnologie emergenti, che si articolerà, tra le altre cose, nella possibilità di utilizzare spazi attrezzati per ricerca e sviluppo all’interno del Tecnopolo d’Abruzzo, programmi mirati di Open Innovation con Cte e industrie del territorio, formazione imprenditoriale specialistica.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Mototurismo, presentate le iniziative per la promozione in Abruzzo

Un press tour con la partecipazione di giornalisti, blogger ed esperti del settore, che proprio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *