Cisl, prosegue la mobilitazione su salute e sicurezza

La Cisl si e’ mobilitata, in queste settimane in Abruzzo con tante iniziative per incontrare lavoratrici, lavoratori, cittadini, istituzioni locali, e affrontare l’emergenza nazionale della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. “Occorre una strategia nazionale di contrasto ai tanti infortuni e alle malattie professionali, costruendo un grande patto tra il governo, il sistema delle imprese, le organizzazioni sindacali, le regioni”. Lo afferma il Segretario della Cisl Giovanni Notaro. “E’ dal mese di febbraio che siamo impegnati anche in assemblee nei luoghi di lavoro e sui territori con l’obiettivo proprio di sensibilizzare istituzioni e imprese su questa emergenza. La nostra continua ad essere la regione con il maggior numero di infortuni sul lavoro e questo deve portarci ad intensificare ogni sforzo nella prevenzione”. Il programma e’ articolato in quattro incontri che iniziano oggi, 16 aprile, alle ore 15.30 a L’Aquila nella sede della Cisl con un incontro di approfondimento tra la classe dirigente sindacale, i rappresentanti Rlst, rsa, rsu e istituzioni; poi il 18 aprile alle ore 9.30 saremo a Lanciano nella sede sindacale (Via del Mare n.102). Un confronto con le istituzioni e preposti sul tema della salute e sicurezza che continuera’ a Pescara il 19 aprile alle ore 15.30 all’Aurum. Il dibatto su questa emergenza nazionale proseguira’ anche nella provincia di Teramo il 23 aprile alle ore 15.00 all’Universita’ di Teramo nell’aula Tesi della Facolta’ di Scienze Politiche.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Imprese, due bandi della Camera di commercio del Gran Sasso

La Camera di commercio Gran Sasso  lancia due nuovi bandi a sostegno delle imprese con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *