Consumi, crescono del 6,3 per cento gli acquisti nei discount

Balzo degli acquisti nei discount alimentari con un + 6,3% a settembre 2023 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente . E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al commercio al dettaglio. Il caro prezzi ha tagliato a settembre del 3,1% le quantità di prodotti alimentari acquistate dagli italiani, costretti però a spendere comunque il 5,5% in più a causa dei rincari determinati dall’inflazione. Le famiglie, sottolinea la Coldiretti, tagliano gli acquisti e vanno a caccia dei prezzi più bassi anche facendo lo slalom nel punto vendita, cambiando negozio, supermercato o discount alla ricerca di promozioni per i diversi prodotti. Leggere attentamente la scadenza sulle etichette, verificare quotidianamente il frigorifero dove i cibi vanno correttamente posizionati, effettuare acquisti ridotti e ripetuti nel tempo, privilegiare confezioni adeguate, scegliere frutta e verdura con il giusto grado di maturazione, preferire la spesa a chilometri zero che garantisce una maggiore freschezza e durata, riscoprire le ricette degli avanzi, ma anche non avere timore di chiedere di portarli a casa quando si mangia al ristorante, sono alcuni dei consigli della Coldiretti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Verso la capitale italiana della mobilità sostenibile, incontro a Pescara

Venerdì 14 giugno, dalle 10, nel Dipartimento di Architettura di Pescara (aula Federico Caffè) si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *