Denso San Salvo annuncia 200 esuberi

Sono 200 gli esuberi dichiarati dalla Denso di San Salvo. E’ quanto emerso in un incontro che si è svolto tra la direzione aziendale, l’amministratore Shuji Ito, le segreterie di Fim, Fiom, Uilm e Fismic, le Rsu e rappresentanti di Confindustria. I tagli sono previsti nel piano industriale 2021-2023 che è stato illustrato dall’azienda nel corso della riunione. ll documento di programmazione prevede la riduzione di 200 dipendenti sugli attuali circa mille occupati nella produzione di motorini d’avviamento e alternatori. I lavoratori – è stato fatto presente – saranno “gestiti con accompagnamento alla pensione ed esodi incentivati”. “Siamo preoccupati – dicono i sindacati -. Un piano industriale molto deludente e insoddisfacente in quanto carente di chiarezza sui nuovi prodotti. Esso prevede nell’immediato un percorso di riduzione dei costi e una trasformazione gestionale dello stabilimento per poter diventare la Dmit centrale per l’elettrificazione in Europa”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

L’Aquila, progetto ‘Openissimo’ dello chef Antonello Colonna

Arte, cibo di qualita’ e socialita’ mixato a una proposta gourmet si fondono a L’Aquila …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *