Zes, accordo con Unicredit per nuove opportunità alle imprese

“Definire congiuntamente iniziative e progetti che possano offrire opportunità di crescita alle imprese e al territorio”. A questo mira il protocollo di intesa tra UniCredit e il Commissario Straordinario del Governo per la Zes (zona economica speciale) Abruzzo.

La Zes Abruzzo fornirà ad UniCredit dati e informazioni relativi alle caratteristiche dei territori ricadenti in area Zes, alle iniziative imprenditoriali e ai progetti d’investimento programmati. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza destina 630 milioni di euro per investimenti infrastrutturali volti ad assicurare un adeguato sviluppo dei collegamenti delle aree Zes con la rete nazionale dei trasporti, in particolare con le reti Trans Europee (TEN-T), al fine di rendere efficace l’attuazione delle Zes. Per Roberto Fiorini, Responsabile Region Centro di UniCredit “mettiamo a disposizione le nostre competenze e la profonda conoscenza del territorio con l’obiettivo di essere partner finanziario delle imprese che vogliono investire nella Zone economica speciale e che possano fornire un contributo significativo alla crescita economica dell’Abruzzo, agendo come volano di sviluppo”. “Le Zone economiche speciali, con i vantaggi costituiti dal credito d’imposta e dalle semplificazioni amministrative, sono a fianco delle imprese per favorire nuovi investimenti e quindi sviluppo e nuova occupazione nelle aree individuate. Il supporto del mondo del credito e il protocollo sottoscritto con UniCredit va in questa direzione – ha aggiunto il Commissario Straordinario del Governo per la ZES Abruzzo, Mauro Miccio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Superbonus cumulabile col contributo per la ricostruzione del post sisma 2016

La normativa introdotta con il Decreto-legge n. 212/2023, approvata il 29 dicembre, relativa al superbonus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *