Reddito delle famiglie cresciuto soprattutto al Sud

Secondo i dati dell’Istat, è soprattutto al Sud che nel 2021 si è registrata una crescita del reddito disponibile delle famiglie (+4,1%), “dove il reddito è stato sostenuto dalla dinamica dei redditi da lavoro dipendente e delle prestazioni sociali, in particolare dal ‘reddito di cittadinanza’ e dalle misure di contrasto alla pandemia” scrive l’istituto di statistica nel suo report. I numeri principali si registrano in Basilicata (+4,9%), Puglia (+4,6%), Campania (+4,4%), Sardegna (+4,2%) e Abruzzo (+3,9). Il 2021 ha visto le famiglie del Nord Ovest registrare il livello di reddito per abitante più elevato (23,1mila euro), seguito da quello dei residenti nel Nord Est (22,3mila euro) e nel Centro (20,6mila euro). Al Sud, rispetto al 2020, il 2021 ha visto crescere il reddito fino a raggiungere quota 15,1mila euro, ovvero un +4,9%.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ires, il 33 per cento delle società ha dichiarato una perdita

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica che sono stati pubblicati i dati sulle dichiarazioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *