Aca, Brandelli confermata al vertice

“La conferma alla guida della Governance Aca per il secondo mandato di Giovanna Brandelli e’ la conferma della bonta’ delle azioni messe in campo sino a oggi nel risanamento di un’azienda che, dopo anni di cattiva gestione, comincia a rivedere la luce”. Lo hanno detto i sindaci di PescaraCarlo Masci, di Montesilvano Ottavio De Martinis, di Citta’ Sant’Angelo Matteo Perazzetti, di Scafa Maurizio Giancola-Scafa, di Manoppello Giorgio De Luca, di Silvi Andrea Scordella, di Atri Piergiorgio Ferretti e di Penne Gilberto Petrucci, che sono stati tra coloro che hanno votato per la conferma di Giovanna Brandelli alla guida dell’Aca. Brandelli ha ricevuto un mandato pieno contro Loreta Terzini, portando a casa 41 voti a favore contro 27 contrari su 69 quote piu’ un astenuto (il sindaco di Tocco a Casauria), e “ora si volta pagina, iniziando a programmare un futuro fatto di opere, di investimenti, di infrastrutture, cominciando con il cambiare nome all’Aca perche’ e’ evidente che l’azienda odierna non ha piu’ nulla a che fare con quella del passato finita con un concordato”.

“Il secondo mandato – commenta Brandelli – apre una nuova fase, quella in cui pian piano usciamo dal concordato che e’ stato onorato al 93 per cento, e pensiamo agli investimenti, alle opere da realizzare per i nostri territori, finalmente potremo fare mutui ricorrendo ai greenbond, destinati allo sviluppo sostenibile. Abbiamo attraversato la tempesta perfetta, ogni giorno del mio primo mandato e’ stato un giorno di emergenza, penso al problema della siccita’, poi all’emergenza Covid, poi alla guerra, ma ne siamo usciti bene. A breve porteremo un nuovo bilancio consuntivo che ci permettera’ di prestare una ulteriore maggiore attenzione nei confronti dei territori”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Buoni alimentari per celiaci, Pettinari: adeguarsi agli standard europei

L’Abruzzo è tra le uniche 4 regioni italiane che rimane ancorata all’utilizzo del cartaceo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *