Bilancio, Febbo: risposte chiare su cultura, turismo e attività produttive

“Il primo bilancio regionale di previsione finanziario 2020 redatto dal governo di centro destra e approvato in nottata in aula consiliare è una chiara rottura con il passato dove troviamo una Regione attenta alle esigenze dei territori e dei Sindaci e pronta a sostenere le numerose iniziate culturali e turistiche nonché le attività economiche”. Questo il commento dell’assessore regionale alle Attività Produttive, Turismo e Cultura della Regione Abruzzo. “Attraverso questa finanziaria – spiega Febbo – per la prima volta il governo regionale ha finanziato ad inizio anno, ovvero dal 1 gennaio, le attività culturali (oltre 2.400.000 euro) portate avanti dalle associazioni ed enti che negli anni passati non avevano nessuna certezza, e i fondi andavo a pagare più gli interessi sulle anticipazione che le stesse attività. Infatti siamo stati attenti ad inserire tutto ciò che era a nostra conoscenza anche le ricorrenze degne di attenzione come ad esempio per il turismo religioso (50 mila euro) per le celebrazioni dei 100 anni di canonizzazione di San Gabriele, che vedrà forse la partecipazione di papà Francesco. Così come per i 50 anni di vita dell’ ente artigianato artistico di Guardiagrele (80 mila euro). Attenzione particolare alle attività ed imprese economiche di eccellenza che oggi vantano contratti di sviluppo e/o d’innovazione con il Ministero dove abbiamo previsto almeno 3 milioni e trecento mila euro di compartecipazione. Così come per il nostro Aereoporto d’Abruzzo che potrà contare sulla certezza di avere i 2 milioni di euro necessari per tutte le attività in programma. Insomma un bilancio ben fatto, con attenzione, professionalità, esperienza e saggezza da chi negli anni ha saputo dimostrare di avere responsabilità in minoranza ed oggi chiamati a governare.  Nello specifico, inoltre, abbiamo contribuito alla realizzazione o integrato il finanziamento ad eventi importanti come la Perdonanza Celestiniana (20 mila euro), 50.mila euro a favore dell’associazione Amici della Musica Fedele Fenaroli, 30 mila euro a favore del Museo delle Genti d’Abruzzo, Premio Sulmona (30 mila euro), la Madonna che Scappa (20 mila euro) Sulmona Cinema Festival (10 mila euro),  20 mila euro all’Ente Manifestazioni Pescaresi. Da sottolineare anche l’aumento di 50 mila euro del contributo a favore del Soccorso Alpino”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fondi UE, Target di spesa raggiunti anche per il 2022

Nella spesa dei Fondi europei – Fesr, Fondo europeo di sviluppo regionale e FSE, Fondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *