Naiadi, Sospiri replica alla minoranza: “Non ci sarà alcun ritardo”

“Le piscine Le Naiadi sono perfettamente funzionanti, aperte al pubblico, operative a pieno regime e senza alcuna criticità né critiche, né da parte dei dipendenti, regolarmente e puntualmente pagati, né degli utenti. Non c’è alcun progetto naufragato, e, se il Project Financing annunciato non andrà in porto, abbiamo 5 mesi di tempo per predisporre ed effettuare una nuova gara d’appalto e procedere con il relativo affidamento, a partire dal primo settembre, senza alcuna interruzione temporale del servizio rispetto all’attuale gestione che giungerà in scadenza il 31 agosto. Siamo certi che tali date e certezze rassicureranno il consigliere regionale Blasioli, evitando inutili allarmismi, utili solo a gettare ombre fosche e sospetti infondati”. Lo ha detto il presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri in riferimento all’intervento del consigliere Blasioli circa il futuro de Le Naiadi. “Ci sono due certezze relative a Le Naiadi – ha ripercorso il Presidente Sospiri -: la prima è che le piscine sono regolarmente aperte e funzionanti, nonostante i problemi strutturali ereditati dalle precedenti gestioni, nonostante il caro bollette. L’attuale gestione giungerà a regolare scadenza il prossimo agosto e la Regione Abruzzo ha i riflettori puntati sul futuro dell’impianto. Ora, entro lo scorso venerdì la società interessata a presentare il Project Financing avrebbe dovuto depositare le carte ed effettivamente non ha rispettato i termini e per questa ragione gli uffici stanno predisponendo la chiusura del procedimento e, nel frattempo, si sono attivati per preparare una nuova gara d’appalto a evidenza pubblica, la proposta migliore si aggiudicherà la gestione a partire dal prossimo primo settembre. Questo significa che abbiamo cinque mesi di tempo per lavorare sul bando, per svolgere tutte le procedure, chiudere l’iter e non ci sarà alcun ritardo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Api, zafferano e microdistillerie, il Consiglio regionale premia le migliori idee di impresa nel Parco d’Abruzzo

Quattordici progetti vincitori, due menzioni speciali e ventottomila euro di premialità erogati. Si chiude con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *