Sparatoria a Pescara in un bar sulla strada parco, un morto e un ferito grave

Sparatoria a Pescara in un bar all’angolo tra via Ravasco e la Strada Parco. Walter Albi, 66 anni, iscritto all’albo degli architetti è stato ucciso a colpi di pistola. Ferito in maniera grave L.C., 48 anni, ex calciatore con precedenti penali. Una ulteriore ricostruzione dei testimoni conferma che a sparare e’ stata una sola persona giunta in moto: si parla di un braccio spuntato da dietro alcune piante sul lato di via Ravasco e di una mano fermissima che ha sparato almeno sei colpi. L’uomo bardato col casco integrale sarebbe poi fuggito per via Vittorio Veneto a tutta velocita’ sulla moto di grossa cilindrata.

Tra i primi a lanciare l’allarme e’ stata una dipendente del Bar del Parco, locale dell’aggressione, che si e’ nascosta sotto ad un tavolo e ha contattato il 118 parlando sottovoce. Ora e’ caccia agli aggressori che sarebbero fuggiti a bordo di uno scooter.

Sul posto sono arrivati il questore di Pescara Luigi Liguori e il dirigente della Mobile Gianluca Di Frischia, nonche’ il sindaco Carlo Masci

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Coronavirus, sono 1.135 i casi positivi al Covid-19 registrati oggi in Abruzzo

Sono 1.135 i casi positivi al Covid-19 registrati oggi in Abruzzo. Il bilancio dei pazienti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.