Terremoto, forte scossa in Molise avvertita anche in Abruzzo

E’ di 4,6 la magnitudo definitiva della scossa di Terremoto con epicentro in Molise, a due chilometri da Montagano, in provincia di Campobasso. Lo rende noto l’Ingv.  Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 23 km di profondità ed epicentro nei pressi di Montagano. Oltre che nel Molise, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in alcune zone limitrofe della Campania, della Puglia, dell’Abruzzo e del Lazio.

Qualche crepa sui muri segnalata in alcuni comuni, a Campobasso scene di panico in strada, traffico in aumento, grande spavento, persone in pigiama e persino con valigia al seguito. È la conseguenza della scossa che poco prima della mezzanotte ha colpito la provincia molisana con epicentro Montagano e che è stata avvertita in tutta la regione e nel vicino Abruzzo fino a Pescara e nella costa adriatica. La Protezione civile fa sapere che in Abruzzo è tutto sotto controllo. 

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consumi, a Pescara c’è deflazione e si risparmiano 22 euro all’anno per la spesa

 Rimini e Napoli sono le città italiane dove l’aumento dell’inflazione di marzo si è fatto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *