Incendio 2007, il Comune di Acciano conferisce la cittadinanza onoraria alla memoria di Andrea Golfera e al copilota sopravvissuto

Sabato prossimo, in occasione del 15° anniversario dell’incidente in cui perse la vita il pilota di canadair Andrea Golfera, l’Amministrazione Comunale di Acciano consegnerà la Cittadinanza onoraria al figlio Gianni ed al copilota sopravvissuto Daniele Rett. L’iniziativa era stata annunciata lo scorso anno dal Sindaco e Consigliere della Provincia dell’Aquila Fabio Camilli nel corso di una cerimonia proprio in ricordo di quanto accaduto il 23 luglio 2007. Una data che la piccola comunità della valle subequana non ha mai dimenticato appunto per il sacrificio del comandante Golfera, caduto nella zona dell’Eremo di Sant’Erasmo nel tentativo di spegnere il vasto incendio che minacciava numerosi paesi ed in particolare il centro abitato di Roccapreturo. “Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale”, dichiara il Primo Cittadino di Acciano, “è stato deliberato all’unanimità il conferimento della Cittadinanza onoraria a Daniele Rett e alla memoria di Andrea Golfera. Con questa deliberazione abbiamo confermato di voler continuare a mantenere viva la memoria di quel terribile giorno di quindici anni fa, ma soprattutto di voler rafforzare il legame tra la nostra comunità, i familiari di Andrea ed il copilota sopravvissuto.” La manifestazione in programma sabato prossimo nel territorio del Comune di Acciano sarà divisa in due momenti. Alle ore 10:00 la commemorazione del tragico incidente presso l’Eremo di Sant’Erasmo con la celebrazione della Santa Messa e la deposizione della corona al monumento eretto a ricordo. Alle ore 18:00 la cerimonia di conferimento delle onorificenze presso la Piazza della Chiesa di Roccapreturo con gli interventi del Sindaco Fabio Camilli, del Direttore del Parco Regionale Sirente Velino Igino Chiuchiarelli e del Direttore dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile Mauro Casinghini. A conclusione della cerimonia un reading musicato con Sara Cecala – voce recitante, Stefano Scolletta – violino e Lorenzo Scolletta – fisarmonica.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

IASRIC, convegno nazionale sulla Seconda guerra mondiale

L’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea (IASRIC), promuove due giornate di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *