Spettacoli

Atri a tavola, ospiti d’eccezione e cibo del territorio

Oltre 50 espositori lungo la Via del Gusto per la XV edizione di Atri a Tavola. Esporranno le loro eccellenze agroalimentari lungo Corso Elio Adriano - denominato per l'occasione Via del Gusto - sabato 12 e domenica 13 agosto nell'ambito di Atri a Tavola. Olio, formaggio, pecorino di Atri, vino, liquirizia Menozzi De Rosa, miele, zafferano, l'azienda Pan Ducale (che presentera' un nuovo prodotto per l'occasione: il cantuccio ai 7 cereali) e tante altre tipicita' in mostra, in una rassegna dall'alto valore culturale. Il programma prevede, inoltre, vari cooking show nel palco di piazza Duomo, dove sara' allestita una cucina, con ospiti di prestigio come Anna Moroni, volto noto grazie a La Prova del Cuoco, trasmissione di RaiUno. La cuoca sara' presente il 12 agosto e dopo una breve intervista pubblica, dara' il via al suo show cooking proponendo i Paccherri alla Scarpatiello; il Cacio e pepe e i crostini con crema di ceci e pomodorini secchi. Domenica 13 agosto protagonista sara' la cucina locale con lo chef Gianni Dezio del ristorante Tosto che presentera' un dessert "Terra dei calanchi". Ci sara' anche un cooking show di Luca Ciccone, aiuto chef del ristorante dell'Hotel du Parc, che preparera' un piatto con la Pasta alla Liquirizia. Ad arricchire il programma, il 12 agosto, proiezione del cortometraggio diretto dal regista atriano Maurizio Forcella "Timballo" che ha per protagonista Maria Grazia Cucinotta ed e' stato girato in Abruzzo. Domenica 13 agosto sul palco due ospiti d'eccezione: gli attori Maurizio Mattioli e Pamela Prati, figli de Il Bagaglino, ma con percorsi artistici vari e importanti che si racconteranno nel corso di una intervista pubblica a cura della giornalista Evelina Frisa e scopriranno le tipicita' abruzzesi. In apertura e chiusura della serata, suonera' la Band "Studio54" con un programma musicale che prevede i piu' bei successi degli anni ottanta e novanta. La manifestazione e' ideata dalla Promoeventi e organizzata in sinergia con l'Amministrazione Comunale. 

Leggi Tutto »

Casoli, a Palazzo Tilli parte la rassegna Sere d’estate.

Sarà la saudade della musica brasiliana ad aprire il cartellone di eventi “Sere d'estate”, organizzato a Palazzo Tilli di Casoli (Chieti), dall'imprenditrice Antonella Allegrino, che ha riaperto la dimora storica settecentesca  dopo un complesso intervento di restauro conservativo.

Domenica 13 agosto, alle ore 21, è in programma "O meu Brasil", concerto di musica brasiliana dedicato all'artista pescarese Goffredo Civitarese, a cura dell'associazione "Figlie d’Arte”, mentre lunedì 14 agosto, sempre alle 21, andrà in scena il "Teatro senza fissa dimora” con il recital “La linea della vita. Lettere che hanno attraversato la Linea Gustav”.

Il primo evento unirà arte e musica in una dimora che, per volontà della famiglia Tilli, ai primi del Novecento, era abitualmente luogo di concerti, feste e spettacoli teatrali e che oggi torna ad esserlo - spiega Antonella Allegrino – Nella location molto suggestiva della terrazza verranno eseguiti brani moderni e classici della canzone d’autore brasiliana, accompagnati dalla proiezione delle opere pittoriche di Goffredo Civitarese. Il secondo evento sarà una rappresentazione teatrale di grande intensità. Verranno letti e interpretati messaggi, lettere e poesie che, nel 1943, hanno attraversato la Linea Gustav e che sono stati scritti da rifugiati, prigionieri di guerra e deportati. Testimonianze commoventi e significative che risuoneranno nella cantina di Palazzo Tilli che, insieme alla dependance dell’edificio, oggi ribattezzata ‘Palazzina della Memoria, è stata campo di internamento dal 1940 al 1943”.

Si comincia, dunque, con la musica brasiliana che sarà eseguitdal sestetto composto da Tony Pancella, Claudia Civitarese, Miriana Faieta, Christian Mascetta, Pietro Pancella e Michele Santoleri. Iniziatore e ideatore del progetto l’artista Goffredo Civitarese, noto pittore abruzzese, appassionato chitarrista e cultore della musica brasiliana, che con la figlia Claudia, nel 2016, ha realizzato un cd contenente brani tratti dalla tradizione della bossa nova da lui arrangiati e interpretati, che ha per titolo proprio “O Meu Brasil. La versione attuale del progetto, dedicato all'artista, mescola la freschezza di un approccio stilistico contemporaneo alla tradizionale esecuzione sudamericana, densa di ritmi colori e atmosfere frizzanti, arricchite dal tocco raffinato e dall’esperienza artistica di un pianista come Tony Pancella, che con Goffredo Civitarese ha condiviso arte, musica e grande amicizia. Alla voce Claudia Civitarese, figlia di Goffredo, che seguendo le orme e gli insegnamenti del padre, ha unito con passione e creatività, all’interno della sua carriera professionale e artistica, il mondo dell’arte e del design con quello della musica e del canto. Con loro, quattro giovani musicisti abruzzesi di grande talento e creatività, vincitori di recente di un importanti premi musicali dedicati al jazz italiano, in rapida e costante ascesa artistica, conosciuti con il nome  di Blackish. 

In programma, insieme a rielaborazioni più moderne e di ricerca, classici della canzone d’autore brasiliana interpretati e arrangiati per due voci e sezione ritmica: chitarra, tastiere, basso elettrico, batteria. Alcuni titoli in repertorio sono “Berimbau”, “Samba da Volta”, “Samba do Aviao”, “Dindi”, “Vera Cruz”, “Voce e Eu” e ancora tante altre tra le composizioni più interessanti del panorama musicale brasiliano. Tra gli autori scelti Antonio Carlos Jobim, Vinicius de Moraes, Toquinho, Milton Nascimento. Di grande suggestione la proiezione scenografica delle opere pittoriche di Goffredo Civitarese che accompagnano il viaggio tra arte, musica e canto. Ideatrici e curatrici del progetto Adriana e Claudia Civitarese per l’Associazione culturale “Figlie d’Arte”. La serata prevede, oltre al concerto,  aperitivo cenato e degustazione dei vini della Cantina Tilli.


Lo spettacolo di lunedì 14 sarà portato in scena dal "Teatro senza fissa dimora" e interpretato da Elisabetta Battestini, Irene Ciavalini, Daniele Di Masci, Stefano Giampietro, Pierluigi Lorusso, Jamal Mouawad, Lorenzo Valori, con la partecipazione speciale di Davide Clivio e la regia di Federica Vicino. Il Teatro Senza Fissa Dimora è una compagnia teatrale under 35, che si occupa di teatro sociale e civile. Ha all'attivo allestimenti e spettacoli sui temi dell'emigrazione e dell'immigrazione, dei diritti umani, della salvaguardia del territorio e della tutela dell'ambiente, del lavoro (disoccupazione, sicurezza sui luoghi di lavoro, mobbing). La compagnia è inoltre specializzata in produzioni teatrali riferite alla storia, in particolare a quella contemporanea. Ha affrontato tematiche quali: il Brigantaggio post-unitario, la Resistenza, la deportazione degli ebrei, l'emigrazione italiana del secondo dopoguerra. E' composta da 25 attori ed è diretta da Federica Vicino, autrice e regista teatrale.

A Palazzo Tilli proseguono anche le visite guidate che si terranno, fino al 14 agosto,  tutti i giorni, su prenotazione al numero  3425501354.

Leggi Tutto »

Gli Afterhours a Pineto per Pinetnie moderne

Saranno gli Afterhours di Manuel Agnelli il gruppo frontline della undicesima edizione di Pinetnie Moderne. Organizzato dall’associazione “Risvegli Sonori”, con il contributo e il patrocinio del Comune di Pineto, il festival si svolgerà come di tradizione al Parco della Pace, dall’11 al 13 agosto, e tutti i concerti saranno gratuiti. “Pinetnie è uno degli eventi più importanti della nostra estate, capace di richiamare migliaia di ragazzi da tutto Abruzzo, e siamo entusiasti che quest’anno ci siano ospiti del calibro degli Afterhours”, ha commentato il vicesindaco Cleto Pallini.

“Pinetnie Volume 11 Music Festival” PLAY AGAIN prenderà il via venerdì 11 agosto con un progetto musicale organizzato per il festival, che girerà intorno alla tromba di Cesare Dell’Anna, che presenterà il suo nuovo album “Baluardo”. Nelle oltre due ore di concerto, che inizierà come tutti gli altri alle 22, Dell’Anna passerà dal balkan-jazz con gli Opa Cupa e la cantante napoletana Irene Lungo, alla world music di Zinacon il senegalese Talla, fino ad arrivare al travolgente sound di Tarantavirus con la partecipazione di Maria Mazzotta.

Sabato 12 agosto sarà la volta degli Ex-Otago, che porteranno sul palco il loro album “Marassi”. Gruppo genovese, gli Ex-Otago sono stati tra gli ospiti del Concerto del 1° maggio in piazza S. Giovanni a Roma, e sono nelle radio con il loro brano “Gli Occhi della Luna” feat. Jake LaFuria, che ha ottenuto oltre due milioni di visualizzazioni su YouTube, dopo il successo di “Ci vuole molto coraggio”, nel quale c’è stata la collaborazione con Caparezza.

Domenica 13 gennaio sarà la volta degli Afterhours di Manuel Agnelli, forse il gruppo italiano più famoso nel panorama del rock alternativo. Una carriera quasi trentennale, quella del gruppo, che nasce nel 1988 e prosegue implacabile nel corso degli anno ’90, con seguitissime tournee dal vivo in tutta Italia che proiettano la band al successo nazionale. Un successo che si trasforma in apprezzamento nazionalpopolare con la partecipazione di Manuel Agnelli al conosciutissimo X-Factor in qualità di giudice.

“Questa sarà una edizione con ospiti davvero importanti – ha commentato il presidente dell’associazione Risvegli Sonori Luca Romanelli – Sin dalla prima sera, avremo artisti capaci di far divertire e ballare, con un progetto unico. Dopo gli Ex-Otago, che stanno avendo un grande successo in radio e su YouTube, domenica avremo uno dei gruppi italiani più importanti. Tutte le serate saranno con ingresso gratuito, come è sempre stato, e questo grazie ai tanti sponsor e al Comune di Pineto”.

Leggi Tutto »

Montesilvano, al Teatro del Mare “Li Quatrine ve’ e va’”

Intrighi, colpi di scena e tante risate. Sono questi gli ingredienti  di “Li quatrine ve e va”, la commedia dialettale che la compagnia teatrale “Li Sciarpalite di Teatro e…”, metterà in scena lunedì 14 agosto al Teatro del Mare a partire dalle 21:30.

Ambientata negli anni ’50, in un paesino immaginario abruzzese, Roccaficuruccia, la storia in due atti, scritta da Franca Arborea, narra di un sindaco che cerca di  appropriarsi dell’eredità di una vedova. A contendere la donna anche un poeta innamorato. Ad interpretare la commedia saranno Guido Giansante, Rossella Marcheggiani, Luigi Corneli, Giovanna Centorame, Rita Di Cesare e Pina Di Salvo, quest’ultima anche regista della commedia. Le scenografie sono curate dalla Compagnia in collaborazione con Pasquale Nevoso.

«La compagnia teatrale “Li Sciarpalite di Teatro e…”  ha una storia di venti anni alle spalle – afferma l’assessore alle Manifestazioni Ottavio De Martinis -. Questa commedia sarà ricca di imprevisti  e situazioni esilaranti che sapranno divertire il pubblico».

Alla base della compagnia c’è un’associazione Culturale, nata a Silvi nel 1994, e composta da membri con una grande  passione per il teatro. Tra le commedie che sono state messe in scena fin’ora, le più conosciute sono quelle di Franca Arborea autrice, regista ed attrice degli”Amici della Saletta”  e di Tonino Ranalli, autore, regista ed attore della “Bottega del Sorriso”. La Compagnia ha partecipato a varie rassegne teatrali, conquistando riconoscimenti, con la rassegna di teatro Dialettale Abruzzese “Città di Silvi” - Premio Kursaal—5^ Edizione per la “migliore regia” e la “migliore scenografia”  nel marzo 2011, con la commedia “Sott’acque e sotta vente chi busse a stu cunvente” di Franca Arborea.

Leggi Tutto »

Dado, Riondino e Nada allo Spoltore Ensemble 

"Ci auguriamo che arrivino tanti cittadini e che Spoltore riceva la giusta visibilita', grazie a questo cartellone di grande interesse, che rinnova l'appuntamento con una delle manifestazioni piu' longeve d'Abruzzo, giunta alla sua 35esima edizione". Cosi' il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito, questa mattina in conferenza stampa a Pescara, insieme all'assessore alla Cultura Roberta Rullo e a Belfino De Leonardis, titolare della Spray Records, la societa' che si e' aggiudicata la gara per l'organizzazione dell'evento, ha presentato il programma dello Spoltore Ensemble 2017. Si tratta di un'edizione ridotta, condensata in tre giorni e caratterizzata da 18 appuntamenti in programma da giovedi' 17 a sabato 19 agosto: tra i protagonisti di maggiore rilievo Dado, David Riondino e Nada. Si parte giovedi' 17 agosto, alle 19.30 in largo Della Porta, con un "Omaggio a Paolo Villaggio", in passato piu' volte ospite della manifestazione, a cura di Federico Perrotta e Claudio Insegno. Alle 20 si festeggera' il compleanno della manifestazione, con tanto di taglio della torta e concerto dell'Italian Swing Dance Society, in piazza Di Marzio. Alle 21, in piazza D'Albenzio, anteprima nazionale dello spettacolo "La Banda", con Federico Perrotta e l'Orchestra Giovanile Monteverdi. Alle 22.45, in largo San Giovanni, Dado porta in scena "Canta la notizia". A seguire, tutte le sere in largo San Giovanni, il "Dopofestival", con area food per gustare i prodotti della tradizione abruzzese, in compagnia degli artisti che animeranno le tre serate. Venerdi' 18 agosto, alle 19 in piazza Di Marzio, "Viaggio nell'arte - Percorso artistico visivo", mentre alla stessa ora, presso la Casa della Cultura, "Caffe' letterario con gli artisti" e inaugurazione di mostre antologiche. Alle 20, in piazza Di Marzio, "Bambini a teatro", in compagnia del clown Marco Filippone. Alle 20.30, alla Casa della Cultura, Anthony Molino presentera' l'opera in parole e musica "Caro Theo", tratta dalle lettere di Vincent Van Gogh al fratello, con accompagnamento musicale di Piero Delle Monache. Alle 21, in piazza D'Albenzio, "Il Circo della Luna", spettacolo di danza, magia, giocoleria e acrobazia. Alle 22.30, in largo San Giovanni, David Riondino propone "Viaggio in Paradiso", un'ironica e onirica lettura di uno dei testi piu' importanti di Mark Twain. Sabato 19 agosto, in piazza Di Marzio alle 19, lo spettacolo per bambini "La favola bella". Alle 19.30, presso la Casa della Cultura, apertura delle mostre d'arte. Alle 20.30, in largo Della Chiesa, reading letterario. Alle 21, in piazza D'Albenzio, concerto di Nada. Alle 22.30, in largo San Giovanni, tributo ai Pink Floyd della cover band ufficiale Paintbox. Alle 00.30, in piazza D'Albenzio, si chiude con lo spettacolo d'improvvisazione teatrale "Estrodestro". 

Leggi Tutto »

Gianni Orecchioni impersonera’ il Mastrogiurato 2017

Il professore e storico Gianni Orecchioni impersonera' il Mastrogiurato 2017 nel corso della 36 rievocazione storica che si svolgera' a Lanciano il prossimo 3 settembre. L'annuncio e' stato fatto oggi dal presidente dell'associazione il Mastrogiurato, Danilo Marfisi, presenti il sindaco Mario Pupillo e dall'assessore alla Cultura Marusca Miscia. Orecchioni e' dirigente scolastico dell'Istituto Superiore d' Istruzione "Da Vinci- De Giorgio", nonche' presidente del Consorzio Universitario di Lanciano e direttore della Fondazione Its, scuola post diploma per la meccanica. "Sono onorato della scelta - ha detto Orecchioni - La rievocazione del Mastrogiurato e' una manifestazione di valore che contribuisce a mantenere vivo il ricordo della storia di Lanciano". Il Mastrogiurato e' il personaggio storico che sovrintendeva le fiere medievali note in tutto il bacino del Mediterraneo e Oriente. Anticamente veniva prescelto tra i personaggi piu' in vista e moralmente probi di Lanciano e durante i giorni di fiera assumeva il pieno controllo della citta', con potere assoluto in campo penale e civile per garantire la regolarita' dei mercati, anche attraverso severi controlli su pesi e misure. La XXXVI edizione del Mastrogiurato si apre domenica 27 agosto con la Tenzone dei quattro antichi quartieri di Lanciano, primo appuntamento della settimana medievale che avra' il suo culmine il 3 settembre con la rievocazione storica in costume d' epoca, a cui prendono parte circa 500 figuranti.

Leggi Tutto »

Ron, Ernesto Bassignano e Dodi Battaglia al Blubar

Giovedì 10 agosto a Francavilla al Mare, a partire dalle 21,30 per la XIV edizione del Blubar Festival, in occasione de La Notte della Canzone d’Autore saliranno sul palco di piazza Sant’Alfonso Ron, Ernesto Bassignano e Dodi Battaglia. Nel suo tour estivo, Ron sta presentando live i suoi più grandi successi, tra cui i brani contenuti nella riedizione del doppio album “La forza di dire sì”, che sostiene AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. 

Attualmente è in rotazione radiofonica “Ai confini del mondo”, il nuovo singolo: «Il risveglio da un letargo che ci porta spesso ad allontanarci da tutto e da tutti, anche da chi abbiamo a fianco e non smette di volerci bene – dichiara Ron in merito – alzare la testa e ritrovare, ricominciare a vivere, con un sole travolgente che illumina la nostra vita e quella della persona che abbiamo dentro e amiamo da sempre... il mondo cambia prospettiva e ci dà la forza di andare avanti».

“La forza di dire sì” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music) è un doppio album, contenente i brani più celebri del repertorio di RON reinterpretati insieme ad altri 24 artisti italiani, nato dall’esigenza di sostenere, ancora una volta, AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questa nuova edizione del progetto contiene, oltre al brano sanremese “L’ottava meraviglia”, anche il brano “Ai confini del mondo”.

Sul palcoscenico del Blubar Festival Ron ritroverà vecchi amici, come Ernesto Bassignano, cantautore ma anche giornalista e conduttore radiofonico, che si è fatto le ossa insieme a cantautori come De Gregori, Venditti e Lo Cascio nel mitico Folkstudio di Roma. Bassignano, che lo scorso anno ha pubblicato l’autobiografia “Canzoni, pennelli, bandiere e supplì” con la prefazione proprio di Antonello Venditti, a Francavilla al Mare proporrà pezzi del suo nuovo album Grande Bax, dove Bax è la nuova e più veloce abbreviazione del suo vecchio soprannome Bassingher.

Ad aprire la serata di questo tris della canzone italiana di qualità sarà Dodi Battaglia, pronto a incantare il pubblico solo con l’ausilio della sua “sei corde”. Il musicista, dal 1968 componente di una delle formazioni più longeve e di maggior successo della musica italiana, è un chitarrista straordinario, di grande effetto, ma è anche un personaggio trasversale, capace di raccontare, con la sua voce e il suo strumento, la storia della musica italiana, quella appunto narrata in oltre cinquant’anni dai Pooh. Al pubblico di Francavilla, Dodi Battaglia regalerà sicuramente un grande spettacolo.

Ospite d’onore della serata sarà Marino Bartoletti, giornalista e conduttore televisivo, ormai volto noto del palinsesto Rai. Prezzi: 1° settore € 25 + € 2 (prevendita), 2° settore € 20 + € 2 (prevendita), 3° settore € 15 + € 2 (prevendita).

Leggi Tutto »

Arrivano in Abruzzo Capossela, Ranieri e Brignano 

E' arrivata la settimana di ferragosto, che in Abruzzo presenta un ricco cartellone degli spettacoli. Si parte questa sera, giovedi' 10 agosto, con i concerti di Angelo Branduardi all'Anfiteatro Romano di Alba Fucens e con Ron, Dodi Battaglia e Ernesto Bassignano ospiti del 'BluBar festival' di Francavilla al Mare, in Piazza Sant'Alfonso. Blues a Lanciano, in Piazza Plebiscito, in compagnia di Chris Cain e Luca Giordano. L'ex vocalist dei Matia Bazar, Antonella Ruggiero, si esibira' insieme al Maurizio Di Fulvio Group in "Stralunato Recital", in piazza Calabresi, a Montesilvano Colle. La cantante folk rock Lara Molino sara' invece all'Arena Puttlingen di Fresagrandinaria (nei giorni successivi il 12 agosto in piazza Garibaldi a Lentella e il 16 agosto in via Italia a Gissi). Venerdi' 11 agosto appuntamento imperdibile con Vinicio Capossella, alla 'Notte Bianca' di Guardiagrele, in piazza Garibaldi: prima di lui sul palco i Modena City Ramblers. Musica di qualita' anche a Castelbasso, in Piazza Arlini, dove c'e' l'abruzzese Simona Molinari. Si ride al Teatro d'Annunzio di Pescara , in compagnia di Enrico Brignano. Sempre a Pescara , ma al Porto Turistico, prima serata del 'Blue Blues Festival' con The Cyborgs e King Jano. Musica indie allo Zona 22 di San Vito Chietino: in programma il concerto del Management del Dolore Post-Operatorio. A Francavilla al Mare, per il "BluBar Festival", Pink Floyd Legend. Sabato 12 agosto, in Piazza Sant'Alfonso a Francavilla al Mare, serata nel segno della musica partenopea al 'BluBar Festival': ospiti Edoardo Bennato e Nuova Compagnia di Canto Popolare. Un solco sul quale si inseriscono anche gli Almamegretta, che portano il loro 'Ennenne Dub Tour' a Marina di Montenero. Al Parco della Pace di Pineto, per 'Pinetine Moderne', spazio agli Ex Otago. Seconda ed ultima serata del 'Blue Blues Festival', al Porto Turistico di Pescara , con Tolo Marton Band e Sam Paglia Trio. Domenica 13 agosto il 'BluBar Festival' chiude, in Piazza Sant'Alfonso a Francavilla, con il concerto dell'intramontabile Massimo Ranieri. Grande appuntamento anche al Porto Turistico di Pescara , dove c'e' lo spagnolo Alvaro Soler. Al Parco della Pace di Pineto, per 'Pinetine Moderne', protagonista il rock degli Afterhours. Teatro a Roccascalegna, dove Giorgio Pasotti porta in scena lo spettacolo "Forza, che il meglio e' passato", con la regia di Davide Cavuti. Lunedi' 14 agosto musica gipsy al Porto Turistico di Pescara in compagnia di Alexian Group e Antonio Cericola. Martedi' 15 agosto concerto-reunion dei Decibel, il gruppo di Enrico Ruggieri nella sua fase punk, in Piazza Sesto Vetullione a Barisciano. Al Teatro del Mare di Montesilvano si festeggia invece il ferragosto tra balli e tanta allegria, sulle note di Edoardo Vianello e la sua band. A Vasto Marina, musica d'autore in via Dalmazia: c'e' il concerto di Fabrizio Moro. Mercoledi' 16 agosto, infine, blues nel centro storico di Atri con Chris Cain e Luca Giordano; pizzica e taranta al Teatro del Mare di Montesilvano, con Giuliano Gabriele Ensemble; sonorita' irlandesi al Porto Turistico di Pescara in compagnia dei Birkin Tree. 

Leggi Tutto »

Simona Molinari in concerto a Castelbasso

Castelbasso 2017 torna fino al 3 settembre nell’antico borgo teramano. Il fulcro della manifestazione, allestita dalla Fondazione Malvina Menegaz presieduta da Osvaldo Menegaz, è, come sempre, l’arte, con la mostra Mario Sironi e le Arti povere. Assenso e dissenso.

Spazio anche alla musica di qualità con il concerto di Simona Molinari in programma venerdì 11 agosto alle 21,30 (ingresso 15 euro). La cantante e compositrice napoletana (con un fortissimo legame con l’Abruzzo, visto che la famiglia vive all’Aquila, sua città d’adozione e dove ha studiato nel conservatorio Casella), propone il suo personale tributo a Ella Fitzgerald, di cui quest’anno si celebrano i 100 anni dalla nascita.

Loving Ella è un progetto che Simona Molinari ha voluto regalare prima che al pubblico, innanzitutto a se stessa. La regina del jazz è sicuramente l’artista che ha più influenzato gli studi e la formazione dell’artista italiana. Il concerto si articolerà in un viaggio narrativo in cui Simona Molinari porterà in scena le canzoni che hanno caratterizzato la carriera della cantante e alcuni aneddoti biografici della controversa vita privata della persona Ella Fitzgerald; gli inizi, gli amori, le passioni, la malattia.

Uno spettacolo che quindi cerca di essere un’esperienza di viaggio alla scoperta del mondo interiore ed esteriore di quella che veniva definita: “First lady of song”. All’interno del concerto Simona inserirà anche alcuni dei suoi brani più significativi, in modo da mostrare in che modo la musica di Ella ha contribuito al suo odierno amore per lo swing e per il jazz.

 

Leggi Tutto »