Coronavirus, al via i test sierologici nelle farmacie

Al via la campagna che prevede l’esecuzione di test sierologici nelle farmacie abruzzesi. L’iniziativa e’ frutto di un accordo sottoscritto da Regione, Federfarma e Assofarm. Il test e’ gratuito per studenti, personale scolastico e universitari. Per tutti gli altri il costo e’ di 15,58 euro. Da domani sara’ possibile eseguire la prenotazione. Il test in questione, che verra’ eseguito su base volontaria, e’ quello sierologico con ricerca anticorpi Igg e Igm. Avranno diritto all’esame gratuito il personale docente e non docente, gli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie, medie e superiori, oltre ai loro familiari conviventi, e gli studenti universitari residenti in Abruzzo. I soggetti dovranno dichiarare di appartenere a tali categorie con apposita autocertificazione. I risultati saranno inseriti direttamente dai farmacisti nella piattaforma Attra della Regione, nella quale confluiscono tutti i dati dell’andamento epidemiologico. “C’e’ stata una grande adesione – afferma il presidente di Federfarma Pescara, Fabrizio Zenobii – non ho dato precisi, ma ritengo che abbia aderito il 60-70% delle farmacie. Si tratta di un’iniziativa positiva che consente di fare uno screening di massa e permette a quanti siano entrati in contatto con il virus di essere sottoposti a tampone molecolare. L’attivita’, quindi, consentira’ anche alle Asl di fare tamponi in modo piu’ mirato”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Screening in provincia di Chieti, la Asl 2 cerca volontari per eseguire i tamponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *