Università d’Annunzio di Chieti – Pescara, la sfida è tra Stuppia e Fusero

Sfida a due per divenire rettore dell’Università “D’Annunzio” di Chieti Pescara il prossimo 28 febbraio. I candidati sono Liborio Stuppia, espressione dell’area medica del campi di Chieti, e Paolo Fusero del polo di Pescara. Stuppia, di origine siciliana, 62 anni, laureato in medicina e chirurgia a Chieti con 110 e lode, è professore di Genetica medica, dal 2020 direttore del laboratorio di Genetica molecolare – test diagnosi Covid 19 dell’ateneo e presidente della Scuola di medicina e scienze della salute. Fusero, 62 anni, nato a Genova dove si è laureato in Architettura con il massimo dei voti, alla “D’Annunzio” ha legato la sua carriera accademica, da ricercatore a professore ordinario di urbanistica, direttore del Dipartimento di Architettura dal 2014 al 2020, ed è attuale membro del Consiglio di amministrazione. Il nuovo rettore, che prenderà il posto di Sergio Caputi, resterà in carica fino al 2029.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nereto, 50 trattori sfilano per la giornata del ringraziamento

Cinquanta trattori hanno assediato fin dalle prime ore nel centro di Nereto per festeggiare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *