Consip, al via acquisti per efficienza energetica nei Comuni

Dall’8 novembre sul Mercato elettronico della Pa (Mepa), gestito da Consip, sarà possibile effettuare acquisti di prodotti per l’efficientamento energetico degli edifici e la produzione di energia da fonti rinnovabili per i Comuni che intendano accedere al finanziamento previsto dall’ “Avviso Cse 2022” del Mite, ora ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica. Gli acquisti, che saranno effettuati con Richieste di offerta (Rdo), spiega Consip, riguardano impianti fotovoltaici, solari termici per uffici e scuole, a pompa di calore per la climatizzazione (con i relativi servizi connessi), sistemi di relamping, chiusure trasparenti con infissi e sistemi di schermatura solare, generatori a combustibile, caldaie a condensazione, servizi di certificazione energetica (Ape) per scuole, uffici e altre destinazioni d’uso. In base all’Avviso Cse (Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica) 2022, tali interventi sono finanziati con contributi a fondo perduto pari al 100%, grazie alle risorse dell’iniziativa “React-Eu” destinate all’Asse prioritario VI del Programma operativo nazionale (Pon) “Imprese e competitività” 2014-2020. I contributi vengono assegnati fino a esaurimento dei fondi disponibili pari a 320 milioni di euro e il 50% delle risorse è riservato agli interventi nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia). Gli interventi riguardano edifici di proprietà delle amministrazioni comunali (esclusi dunque gli immobili in semplice detenzione o possesso), posti sul territorio nazionale e adibiti a uso pubblico. Ogni amministrazione può presentare fino a un massimo di cinque istanze di contributo, ciascuna non inferiore a 40mila euro e non superiore alla soglia di rilevanza comunitaria (attualmente pari a 215mila euro). Una volta predisposta l’acquisizione sul Mepa, dal 23 novembre i Comuni potranno poi accedere alla Piattaforma telematica Cse 2022 e avviare la richiesta di finanziamento, la cui trasmissione può essere effettuata a partire dal 30 novembre, giorno di apertura dello sportello, sino a esaurimento della dotazione finanziaria e comunque non oltre il 28 febbraio 2023.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuova Pescara, Sospiri: progetto di legge in Consiglio il 21 febbraio

“Prosegue l’iter legislativo che porterà il progetto di legge ‘Nuova Pescara’ in Consiglio regionale il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *