Sport

Il Pescara travolge il Benevento 4-0

Il Pescara travolge la capolista Benevento e spazza le polemiche salvando la panchina del tecnico Luciano Zauri. Dopo un primo tempo giocato in maniera ordinata ma sotto ritmo, nella ripresa bastano i primi 8' per ribaltare la prestazione. Neanche il tempo di fare un giro di lancette, il Pescara scardina la difesa del Benevento. Azione tutta sullo stretto che Memushaj finalizza chirurgicamente alle spalle di Montipo'. Passano appena 7' e sale in cattedra Machin. Prima infila di testa il gol del raddoppio, assistito da Ciofani e poi cala il tris di potenza con una gran giocata. L'ex Roma e' stato molto caparbio nel rincorrere e sradicare una palla a centrocampo dai piedi di Tuia e involarsi a tu per tu con l'incolpevole Montipo'. Nei minuti di recupero c'e' gioia anche per Maniero che su calcio di rigore mette il punto esclamativo sul match.

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo 6 (1' st Kastrati 6); Ciofani 6, Bettella 6, Scognamiglio 6, Masciangelo 5.5; Busellato 6.5, Palmiero 6.5 (34' st Bruno sv), Memushaj 6.5; Galano 6, Machin 8; Borrelli 6 (25' st Maniero 6). In panchina: Campagnaro, Del Grosso, Brunori, Drudi, Pavone, Di Grazia, Zappa, Ingelsson, Bocic. Allenatore: Zauri 7 BENEVENTO (4-4-2): Montipo' 4.5; Maggio 5.5, Tuia 5, Caldirola 5, Letizia 5.5; Insigne 5.5 (31' st Vokic sv), Hetemaj 5.5, Viola 6, Improta 5 (13' st Schiattarella 5.5); Sau 5.5 (26' st Armenteros 5.5) Coda 5. In panchina: Manfredini, Gori, Del Pinto, Sanogo, Basit, Gyamfi, Di Serio. Allenatore: Inzaghi 5 ARBITRO: Baroni di Firenze 6 RETI: 1' st Memushaj, 8' st e 31' st Machin, 48' st Maniero (rig). NOTE: spettatori paganti 3.825, incasso 33.108 euro, abbonati 3.514, rateo 21.507 euro, totale spettatori 7.339, incasso totale 54.615, ospiti 1.332. Ammoniti Borrelli, Busellato, Maggio, Tuia, Machin. Calcio d'angolo 10-7 per il Benevento. Recupero: 1'; 4'.

Leggi Tutto »

Successo a tutto tondo a L’Aquila per la Giornata dello Sport Paralimpico

Lo sport che include e l’attività sportiva per tutti annullando le diversità nel segno dell’integrazione e della gioia di vivere: questo il messaggio lanciato dal Comitato Italiano Paralimpico che ha archiviato a L’Aquila con un bilancio più che positivo lo svolgimento della Giornata dello Sport Paralimpico all’interno degli impianti sportivi Centi Colella-Centro Universitario Sportivo che ospiteranno fino al prossimo 3 novembre i campionati europei di goalball.

Grazie al bel tempo e alla presenza di pubblico, è stata una rassegna concertata con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e l’Inail che ha permesso di far conoscere a circa 500 studenti delle scuole elementari e medie il mondo della disabilità a 360 gradi alla presenza dell’assessore allo sport della Regione Abruzzo Guido Quintilo Liris insieme a quella di Mauro Sciulli (presidente regionale CIP Abruzzo), Monica Ciaramellano (vice presidente regionale CIP Abruzzo), Pierpaolo Addesi (azzurro del paraciclismo), Antonello Passacantando (coordinatore educazione motoria, fisica e sportiva per conto del MIUR), Elvia Rega e Daniele Tatonetti (componenti della giunta CIP Abruzzo), Francesco Bizzarri (presidente del CUS L’Aquila e docente universitario), Enzo Imbastaro (presidente regionale Coni Abruzzo), Luigi La Civita (presidente del Panathlon Club di Sulmona) e Maria Giulia Vinciguerra (docente universitario e responsabile del settore sport per conto dell’Università).

Tra gli sport praticati il ciclismo (handbike), il goalball, lo showdown, il judo, il calcio, la danza, l’atletica, il tennis e l’orientiring, più le discipline invernali quelle per non vedenti e sordi ed anche gli sport aderenti alla Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali). Tutti gli studenti hanno condiviso momenti di gioco e e di spensieratezza a fianco degli atleti paralimpici in rappresentanza di alcune società regolarmente affiliate alle federazioni paralimpiche riconosciute dal CIP.

 

Leggi Tutto »

Abruzzo Cycling Challenge: giù il sipario a Torano Nuovo con la 29°edizione de Lu Callarò

Per la 29°volta consecutiva tutti in sella a Torano Nuovo con Lu Callarò di ciclismo su strada che chiude la stagione delle corse amatoriali su strada in seno all’Abruzzo Cycling Challenge, circuito regionale che ingloba le gare a circuito disputate in Abruzzo tra i mesi di febbraio e ottobre sotto l’egida Acsi Ciclismo Abruzzo.

Il lavoro certosino degli organizzatori dell’Asd Lu Callarò (con in testa il presidente Domenico Lignini detto Bacò) permette alla manifestazione di rafforzare anno dopo anno la propria notorietà travalicando i confini regionali e accogliendo atleti non solo delle categorie master ma anche alcuni dilettanti e professionisti. Una gara che vanta una tradizione di assoluto rilievo che vede il coinvolgimento diretto dell’amministrazione comunale di Torano Nuovo, della Provincia di Teramo e della Regione Abruzzo, unitamente al comitato Acsi Teramo per il supporto logistico.

Si gareggia sul percorso ad anello di 15 chilometri da ripetere sei volte per un totale di 90 chilometri (il primo ad andatura turistica) passando per Torano Nuovo, Nereto, Garrufo di Sant’Omero e ritorno verso il traguardo di Torano Nuovo al culmine di una salita di circa 2 chilometri con una pendenza media del 5-6% con la cronaca diretta dello staff del Gruppo Ciclistico Capodarco con il servizio di Radio Corsa.

Il ritrovo della gara è previsto il 27 ottobre alle 7:15 al Ristorante-Bar Roma di Torano Nuovo e la partenza è prevista per le 9:00.

Ricca e sontuosa la premiazione suddivisa come sempre in quattro fasce: i primi 15 tra professionisti, dilettanti, juniores, allievi, cadetti e junior (prima); i primi 20 nella promiscua senior e veterani (seconda); i primi 15 tra gentleman 1-2 e supergentleman A-B messi insieme (terza); i primi 20 con la seconda serie di tutti gli enti cicloturisti e donne (quarta).

Il costo dell’iscrizione è fissato a 12 euro con chip cronometraggio e pranzo compreso.

Leggi Tutto »

Pescara, oltre duemila persone per la Maratona D’Annunziana

Oltre duemila atleti hanno partecipato a Pescara alla 19/a Maratona D'Annunziana organizzata da Uisp Abruzzo-Molise con il patrocinio del Comune. La gara competitiva, sulla distanza dei 42,195 km, e' stata vinta in campo maschile da Italo Giancaterina (Crussaders) in 2h.41' 38". Secondo Lorenzo Lotti (Corri Forrest Assicurazione) 2h.41' 42", terzo Nino Di Francesco (Runners Pescara) 2h.44' 15". Fra le donne la vittoria e' andata a Federica Livi (Podistica Solidarieta') 3h.04'.39"; secondo posto per Elide Del Sindaco (I Lupi d'Abruzzo) 3h. 25'.46", terzo per Chiara Zurli (Liberi Podisti Abruzzesi) 3h.36'48". Consegnato il pettorale 1 al sindaco Carlo Masci, presente alla cerimonia con l'assessore allo Sport Patrizia Martelli alla quale e' stato consegnato il pettorale 10.000. Una medaglia alla memoria di Roberto Straccia, il giovane di Moresco scomparso a Pescara nel 2011, e' stata donata al papa' Mario. Una medaglia è stata consegnata anche ai familiari di Duilio Fornarola, l'atleta morto all'arrivo della corsa 5 anni fa.

Leggi Tutto »

Mille iscritti per la prima Mezza maratona L’Aquila-Citta’ del mondo

Raggiunta quota 1.000 iscritti per la prima Mezza maratona L'Aquila-Citta' del mondo, in programma domenica 27 ottobre 2019. Si tratta di uno degli eventi del decennale del sisma del 2009 ed e' organizzata da Atleticom Asd, patrocinata dal Comune dell'Aquila e dal Consiglio regionale d'Abruzzo e finanziata in parte grazie agli strumenti del Programma Restart. Il progetto della Mezza maratona L'Aquila-Citta' del mondo nasce con l'obiettivo di valorizzare il grande patrimonio architettonico storico e culturale de l'Aquila a dieci anni dal sisma: il percorso della gara e' infatti studiato per toccare alcuni tra i luoghi simbolo della ricostruzione, recuperati anche grazie all'aiuto, in alcuni casi all'adozione, da parte della comunita' internazionale. L'appuntamento e' per domenica 27 Ottobre 2019 alle ore 9.30. Il ritrovo e' previsto alla villa comunale con una passeggiata che portera' gli atleti fino al Castello cinquecentesco per ammirare il centro storico che e' tornato a nuova vita, quindi il via vero e proprio alle ore 10.30. La prova non competitiva di 5 Km, la staffetta 4 x 5 Km e la Marcia di 5 km prenderanno il via immediatamente dopo. La gara entrera' subito nel vivo grazie a un percorso tecnicamente impegnativo e variegato per la presenza di alcuni chilometri su fondo sterrato e la salita (con una media del 7% di pendenza) dell'ultimo chilometro e mezzo con arrivo di nuovo alla villa comunale

 

immagine di repertorio

Leggi Tutto »

Pescara, attesa per la maratona di domenica

La 19esima edizione della Maratona D'Annunziana si correra' a Pescara domenica 22 ottobre sul circuito cittadino del capoluogo adriatico, toccando anche Montesilvano e Francavilla al Mare , sulla distanza canonica di 42,195 km. Previste altre classifiche per specialita' quali la mezza maratona di 21,097 km e una staffetta composta da quattro atleti che si alterneranno sul circuito della maratona per concludere l'intera distanza. La manifestazione, organizzata dalla Uisp Abruzzo-Molise, con il coordinamento di Alberico Di Cecco, oltre all'aspetto sportivo, avra' anche finalita' sociali, con lo svolgimento della "passeggiata dannunziana" organizzata a favore della Lilt, Isav, Cesi e Pink is Good. Prevista la partecipazione di oltre 2000 atleti provenienti da tutta Italia. "E' una manifestazione - ha spiegato Di Cecco - che richiede tanto impegno, ma che ogni anno ci regala numeri sempre maggiori per partecipazione e livello tecnico. E' un evento di carattere Nazionale Uisp che cresce di edizione in edizione e che regala una giornata di sport ai partecipanti e anche ai pescaresi". Domenica, rende noto oggi il Comune, tutte le strade interessate dell'iniziativa saranno chiuse al traffico, secondo quanto previsto dall'ordinanza, (dalle 6 alle 15) e dunque fino al termine della manifestazione. 

Leggi Tutto »

Giro d’Italia 2020, tappa San Salvo-Tortoreto

"La tappa abruzzese del Giro d'Italia 2020 San Salvo-Tortoreto e' un'opportunita' di promozione turistica. Si tratta, infatti, di una vetrina unica per far conoscere ancora di piu' le nostre bellezze. Per questo, ritengo fuori luogo le polemiche sulle indiscrezioni e sulle anticipazioni sulla scelta del tracciato". Questo il commento dell'assessore al Turismo, Mauro Febbo che sottolinea come "da mesi sia il sottoscritto sia il collega Guido Liris ci siamo attivati, unitamente al prezioso contributo fattivo ed indispensabile di Maurizio Formichetti, al fine di portare ancora una volta in Abruzzo una tappa del percorso della prossima "corsa rosa". Infatti, il 12 luglio scorso, in una specifica missiva, e' stato comunicato ai sindaci di San Salvo e di Tortoreto che le loro Citta' sono state scelte rispettivamente come sede di partenza e di arrivo di una tappa del Giro d'Italia 2020. Ovviamente - sottolinea Febbo - tutto il Giro, come la pianificazione della tappa abruzzese, e' completamente a carico della macchina organizzativa della "corsa rosa" e giovedi' 24 ottobre verra' ufficialmente presentato a Milano la 103esima edizione, in diretta su Rai2, dalle 16.50 alle 18, alla presenza del direttore del Giro Mauro Vegni. Tutti sappiamo come la "corsa rosa" da sempre rappresenti un momento di festa dello sport e quindi un'opportunita' turistica da cogliere per far conoscere i luoghi della nostra regione. Attraverso la tappa abruzzese, infatti, avremo la possibilita' di promuovere i luoghi meravigliosi ma la scelta e' di natura tecnico-sportiva per cui e' doverosamente a carico dell'organizzazione. La tappa abruzzese del Giro 2020 - conclude Febbo - verra' annunciata ufficialmente il 24, ma stiamo lavorando per i prossimi appuntamenti dove potremo mettere in campo altre peculiarità". 

Leggi Tutto »

Liris: orgogliosi dei nostri atleti abruzzesi

"Lo sport e' soprattutto una palestra di vita, non solo agonismo. Nella lista dei premiati ci sono atleti appartenenti a diverse discipline. Si tratta di sportivi abruzzesi di cui andiamo orgogliosi che si sono distinti nel corso dell'anno nelle varie specialita' e delle relative societa' a cui va il giusto riconoscimento per l'impegno profuso in favore di tanti giovani appassionati". Con queste parole l'assessore regionale con delega allo sport, Guido Quintino Liris, ha commentato l'iniziativa di una premiazione collettiva che si e' tenuta nella sala Auditorium di Palazzo Silone, a L'Aquila. "L'impegno - ha aggiunto l'assessore - la forte dedizione, l'energia positiva e la speranza di conquistare nuovi e piu' importanti traguardi. Sono questi i valori che vengono riconosciuti a queste squadre, alle societa' e ai loro atleti. E' la conferma che la nostra regione offre un panorama sportivo eccellente, sia in termini di discipline che di risultati. Ho trovato atleti motivati e preparati, dirigenti sempre pronti a fare del loro meglio e allenatori che lavorano con grande dedizione e professionalita' al fianco di questi ragazzi meritevoli". Di seguito i premiati: Ciro Pace, Bici Avventura del 'Pavind Bike Team', per la sua impresa in bici da Pratola Peligna a San Pietroburgo in solitaria in 37 giorni; Emanuele Grimani dello stesso team Pavind, Campione Italiano di Downhill; Gianluca Ciancarella e Irene Tomassini, Campionati d'Italia di Danza Sportiva tenuti a Rimini lo scorso luglio. E' il quarto anno consecutivo che la coppia raggiunge questo risultato; la F.I.S.R. Abruzzo (Federazione Italiana Sport Rotellistici) con gli atleti che hanno ottenuto ottimi risultati a livello internazionale: Asja Varani (Pattinaggio da corsa), Alessandra Susmeli (Pattinaggio da corsa), Alessio Clementoni, (Pattinaggio da corsa), Letizia Soriani (Pattinaggio da corsa), Giulia Rastelli (Pattinaggio Artistico), Lorenzo De Benedictis (Pattinaggio Artistico); premiata anche la loro Societa' Rolling pattinatori "D. Bosica" di Martinsicuro risultata vincitrice del Campionato italiano di Societa' e proclamata vincitrice del Trofeo Federale 'Alberto Bonacossa'; il Moro Volley Paganica -Pallavolo per la vittoria del I Memorial 'Roberto Rossi' e della Coppa Gran Sasso con le ragazze della squadra Under 14 ; Rugby Experience ( Rugby giovanile): come societa' che si distingue per il lavoro che svolge sul territorio con i giovani e i giovanissimi; Pietro e Roberto Silveri, secondi al Campionato Italiano di Freccette; Elias Iagnemma, Arrampicata, per l'impresa conseguita qualche giorno fa liberando integralmente la via "TEN" (9a/9a+) a Vado di Sole (AQ); Unione Atletica Abruzzo, 7 alla finale del Campionato Nazionale di societa' allievi. Unica societa' in Abruzzo a qualificare la squadra maschile alla fase nazionale

Leggi Tutto »

Pescara vince ad Ascoli

Il Pescara espugna il "Del Duca" con un micidiale uno-due nel finale del secondo tempo, firmato Galano e Busellato. Zanetti ritrova Scamacca, mentre Zauri opta per un piu' prudente centrocampo a cinque, con Galano dietro a Brunori. Al primo vero affondo (al 27') l'Ascoli sfiora il gol con Scamacca, che prende il palo in rovesciata, dopo un tiro di Gerbo ribattuto da Fiorillo. Il Pescara si fa vedere in area allo scadere della prima frazione (al 45') con un tiro alto di Brunori. Nella ripresa l'Ascoli parte all'attacco per cercare di scardinare il fortino abruzzese. Ma la gara si accende di colpo solo nel finale. Prima e' Troiano (al 34') a sfiorare il gol di testa, su assist di Da Cruz. Due minuti dopo il Pescara sciupa un ghiotto contropiede, con Gravillon che anticipa su Brunori. Al 37' Campagnaro salva in modo provvidenziale in corner. Il Pescara , invece, passa al 43' con Galano, che insacca in contropiede. In pieno recupero Ferigra stende Busellato, che trasforma poi il rigore assegnato da Aureliano. 

Leggi Tutto »

Oltre 300 atleti per il Campionato italiano di Coastal Rowing

Saranno oltre 300 gli atleti che parteciperanno al Campionato Italiano di Coastal Rowing nel prossimo fine settimana a Pescara. Partenza e arrivi delle varie competizioni sarà il tratto di spiaggia antistante la Nave di Cascella, nel cuore della città.

La manifestazione è organizzata dal Circolo Canottieri “La Pescara” che nei quasi 100 anni di attività si è particolarmente distinta in ambito nazionale e internazionale ed attualmente annovera circa 60 atleti fra cui anche campioni italiani in varie categorie e numerosi altri medagliati. Tra i suoi soci, vi sono illustri pescaresi: uno su tutti è Gabriele D’Annunzio che ha lasciato al Circolo alcuni suoi scritti ed il motto Arranca, Sotto! riassuntivo della fatica del canottiere.

A presentare la manifestazione in conferenza stampa nella Sala Giunta del Comune di Pescara sono stati il sindaco di Pescara, Carlo Masci, l’assessore comunale allo sport, Patrizia Martelli, il Delegato Regionale della Federazione Italiana Canottaggio e Presidente del COL Umberto Di Bonaventura,  il presidente del Circolo Canottieri “La Pescara”, Luca Nicolaj e il direttore di gara Luciana Reale.

«Abbiamo assunto un impegno molto importante – sottolinea Umberto Di Bonaventura, presidente del Comitato organizzatore locale – ma siamo intenzionati a regalare grandi soddisfazioni ai nostri tifosi. Confidiamo in una grande presenza di pubblico per una manifestazione che nel corso degli anni si è consolidata molto e ha conquistato un suo folto pubblico».

Il Coastal rowing è un nuovo modo di intendere il canottaggio dove certamente l’agonismo vuole la sua parte ma a emergere è soprattutto il rapporto canottiere-mare-natura, sempre più stretto e inscindibile.

Quattro anni dopo i Mediterranean Beach Games, Pescara torna al centro del Coastal Rowing nazionale, ospitando per la prima volta il campionato italiano. Questa disciplina sta diventando sempre più centrale nel panorama remiero internazionale, e già a partire dai Giochi Olimpici di Parigi 2024 potrebbe essere inserita nel programma a cinque cerchi con un evento. A Pescara c’è grande fermento per il Beach Sprint, gara valida per la qualificazioni ai mondiali, dove in un breve tratto di 500 mt i migliori atleti senior di questa specialità daranno il tutto per tutto per non lasciarsi sfuggire questa occasione.

Il programma gare prevede il sistema del match-race tra due imbarcazioni con un percorso costiero di 500 metri con partenza e arrivo dalla spiaggia. Il Rowing Beach Sprint visto ai recenti Beach Games di Patrasso, vedrà le finali domenica 29 settembre, ma sarà anticipato dalle fasi eliminatorie e dalle gare del Campionato Italiano di Coastal Rowing sulle distanze dei 6000 metri (senior) e 5000 metri (master), già a partire da venerdì 27 settembre. Prevista la diretta streaming per le sole finali del Campionato Italiano Sprint.

Leggi Tutto »