Sport

Chieti, lavori per riqualificare il circolo tennis

Verra' completamente riqualificato il Circolo tennis di Chieti grazie ad un investimento di 200.000 euro che sara' garantito dall'Asd Tennis Chieti, che si e' aggiudicata la gestione della struttura per i prossimi dieci anni dopo aver risposto al bando pubblicato dal Comune. Il prossimo 11 ottobre inizieranno i primi lavori che comporteranno la sostituzione del telo di copertura di uno dei cinque campi e la sostituzione del tappeto in erba e del tappeto in gomma di un altro campo con un tappeto in erba. A seguire, gli interventi riguarderanno la ristrutturazione della palazzina dei servizi e la realizzazione di una Club House con annesso punto ristoro. Il nuovo progetto gestionale e' stato illustrato nel corso di una conferenza stampa, dal sindaco di Chieti Umberto Di Primio e dall'assessore allo sport Antonio Viola, presenti il presidente dell'associazione Tennis Chieti, Enio Marianetti e il direttore di Confartigianato Chieti, Daniele Giangiulli, che nell' occasione ha donato un defibrillatore al sodalizio quale segno tangibile della vicinanza di Confartigianato, da sempre impegnata anche nel sociale, al mondo della sport cittadino, in particolare al tennis. 

Leggi Tutto »

Il Pescara vince a Carpi con una rete di Capone

Una rete di Capone è sufficiente al Pescara per espugnare Carpi e ritrovare la vittoria dopo la striscia di quattro pareggi. Gli abruzzesi di Zeman si impongono di misura (0-1) al 'Cabassi' nell'incontro valido per la settima giornata di Serie B. I tre punti consentono al Pescara, alla seconda vittoria stagionale, di salire a 10 punti e di nutrire le chance playoff. Nel complesso poco incisivi i biancorossi di Calabro che brestano a quota 11. La sfida si decide sul finire del primo tempo quando Capone, servito da un cross basso di Coulibaly, batte Colombi sbloccando il risultato (37'). Per il Carpi, solo due punti negli ultimi quattro incontri.

Leggi Tutto »

Zeman fa i conti con le assenze per la sfida col Carpi

Sara' un Pescara decimato dalle assenze quello che affronterà il Carpi. Il tecnico Zdenek Zeman in extremis ha dovuto rinunciare anche ai due terzini Zampano e Crescenzi, non convocati per problemi fisici, unitamente ad altri sette giocatori fuori causa sempre per infortunio. In dubbio Kanoute', il cui eventuale impiego sara' valutato prima dell'inizio della gara. Probabile esordio stagionale per Balzano. Squadra contata, ma voglia di provare a fare il colpo: "Il Carpi e' una buona squadra, hanno fisico, se non sbagliavano la partita col Foggia sarebbero stati in testa. Sono una squadra chiusa che riesce ad aggredire per poi ripartire. E' la squadra che fa meno possesso palla di tutto il campionato. Noi cercheremo di fare la nostra gara". Zeman ha poi parlato di quei calciatori che oggi stanno avendo meno spazio: "Benali si sta impegnando, oggi si e' allenato bene, arrivera' il suo turno. Il momento di Ganz arrivera', lui si sta preparando al meglio. Col suo fisico ha sofferto la preparazione, poi i gol di Pettinari lo hanno chiuso. E' un giocatore perfetto per il mio gioco. Kanoute' ha avuto una piccola distorsione, vedremo domani prima della partita". All'appello della gara con gli emiliani, oltre a Zampano e Crescenzi, mancheranno anche Proietti, Palazzi e Perrotta ancora fermi, oltre a Campagnaro, Selasi, Mancuso e Latte Lath

Leggi Tutto »

Pescara, Sarni nuovo sponsor dei biancazzurri 

Nuovo sponsor per il Pescara che punta a rafforzare la partnership con importanti aziende anche nazionali: e' in questa ottica, stamani e' stata ufficializzata l'intesa con il Gruppo Sarni, leader nella ristorazione, gestione di autogrill lungo le autostrade italiane e gioiellerie. Il senso dell'accordo, biennale, con il gruppo Sarni, lo ha spiegato questa mattina in conferenza stampa il presidente della societa' biancazzurra Daniele Sebastiani: "abbiamo voluto quest'anno, con l'inizio della nuova stagione, rinnovare anche il settore commerciale e marketing e coinvolgere al nostro fianco aziende importanti come il Gruppo Sarni che non ha bisogno di presentazioni. Con Sarni, abbiamo avuto in passato delle collaborazioni, ma oggi abbiamo voluto fare qualcosa di diverso, mettendo nella parte di dietro delle nostre maglie da gioco il logo Sarni che a noi da' lustro, essendo questo un marchio nazionale molto conosciuto. Per questo - ha detto il massimo dirigente abruzzese - li voglio ringraziare perche' abbiamo chiuso l'accordo in dieci minuti perche' ho visto l'interesse di questa azienda a legarsi ancora di piu' al Pescara Calcio, rispetto al passato".

Alessandro Sarni, ai vertici dell'azienda di famiglia ha detto che "questo e' un accordo che ci rende felici perche' siamo una azienda di respiro nazionale, ma molto radicata e legata al territorio abruzzese e il Pescara Calcio, e' una delle poche realta', se non l'unica, capace di regalare una immagine importante ai nostri marchi e alle nostre aziende, grazie alla visibilita' che avremo sulle maglie biancazzurre". 

Leggi Tutto »

Guido Migliozzi ha vinto l’ Abruzzo open di golf

Guido Migliozzi ha vinto con 270 colpi (66 68 68 68, -14) l'Abruzzo Open by Lyoness, terz'ultimo torneo nel calendario dell'Alps Tour e in quello dell'Italian Pro Tour, disputato sull'impegnativo percorso del Miglianico Golf & Country Club (par 71). Ha superato con un birdie alla terza buca di spareggio i francesi Alexandre Daydou (270 - 66 72 65 67) e Julien Foret (270 - 71 68 64 67) con i quali aveva concluso alla pari le 72 buche. E' stato un trionfo azzurro al quale ha contribuito il quarto posto con 271 (-13) di Niccolò Quintarelli e di Gregory Molteni, assoluti protagonisti della gara, insieme al vincitore, che hanno tenuto sempre in pugno sin dalle prime battute. Stesso score per il transalpino Antoine Rozner, per lo scozzese Daniel Young e per gli spagnoli David Borda e Adria Arnaus, premiato quale miglior dilettante. In buona posizione anche Joon Kim e Lorenzo Magini, 12.i con 275 (-9), e da lodare il buon comportamento degli amateur azzurri con Jacopo Albertoni 16° con 276 (-8) insieme ad Aron Zemmer, quindi Andrea Romano e Giovanni Manzoni, 19.i con 278 (-6), Riccardo Bregoli e Pietro Bovari, in vetta dopo un turno, 24.i con 280 (-4) alla pari con Alberto Fisco e Mattia Miloro, e Kevin Latchayya ed Edoardo Schiavella, 30.i con 281 (-3). Complessivamente tra i 54 concorrenti che hanno superato il taglio dopo due giri vi erano 22 italiani dei quali nove dilettanti. 

Leggi Tutto »

Finisco 0-0 tra Pescara e Cremonese

Pareggio a reti bianche tra Cremonese e Pescara nella gara valida per la sesta giornata del campionato di Serie B. I lombardi salgono così a 8 punti riscattando il ko di Bari, mentre gli abruzzesi infilano il quarto segno 'x' di fila e avanzano a 7. La prima mezz'ora è un monologo dei padroni di casa. In avvio Pesce colpisce al volo l'incrocio dei pali, poi è Paulinho a segnare (ma in posizione di fuorigioco). Sul finire del primo tempo l'undici di Zeman mette il naso fuori e si presenta un paio di volte dalle parti di Ujkani con Brugman. L'equilibrio non si spezza neppure nella ripresa, anche se al 32' il Pescara si vede annullare un gol di Pettinari, in offside, dopo la girata di Brugman finita contro il palo. In pieno recupero Ujkani salva la Cremonese respingendo la punizione di Kanouté.

Leggi Tutto »

Zeman: i singoli devono acquisire la giusta concentrazione 

Dopo tre pareggi consecutivi il Pescara e' chiamato domani alla difficile trasferta di Cremona, prima di due impegni esterni che vedranno fra otto giorni i biancazzurri di scena a Carpi. Una partita che servira' a capire lo stato di forma della squadra, dopo i punti gettati al vento contro Frosinone, Salernitana e Virtus Entella. Zdenek Zeman, in conferenza stampa, ha analizzato il momento della sua squadra e delle aspettative per la gara di domani: "E' piu' facile correggere due errori che tutta la partita, la squadra ha disputato martedi' scorso una gara sufficiente, ma ha fatto due valutazioni sbagliate sui gol dell'Entella. Noi non abbiamo subito nulla nemmeno dopo i gol, il nostro portiere non ha fatto nessuna parata. I singoli devono acquisire la concentrazione giusta. Quando gli avversari hanno palla e ci saltano non dobbiamo fermarci, ma continuare a fare la fase difensiva". Poi il boemo si e' soffermato sui singoli: "Zampano e' il giocatore piu' preparato per il mio calcio, ma anche il piu' imprevedibile. Pettinari puo' avere un calo, non si possono fare triplette in ogni partita. Poi pero' dipende anche da come giocano i compagni e da come viene cercato. Del Sole a volte vuole strafare, non cerca le cose semplici, ma ha grande qualita' tecniche e deve imparare a giocare con la squadra. Brugman voi dite che ha fatto bene da centrale di centrocampo, ma secondo me anche da mezzala. Domani vedremo dove giocherà". Infine il tecnico del Pescara ha parlato della matricola lombarda che merita rispetto. "La Cremonese e' una buona squadra con giocatori esperti, alcuni provenienti dalla Serie C. Giocano un calcio semplice ed equilibrato". Per la sfida dello Zini saranno assenti gli infortunati Perrotta, Palazzi, Proietti, Selasi, Campagnaro, Mancuso e Latte Lath. Recuperato Kanoute' che questa mattina si e' regolarmente allenato. La squadra dopo pranzo partira' in aereo alla volta di Brescia, per proseguire in pullman. 

Leggi Tutto »

A Pineto la Coppa Italia 2017 della Federazione Italiana Bocce

Si terrà a Pineto, dal 22 al 24 Settembre prossimi, la Coppa Italia 2017 della Federazione Italiana Bocce: manifestazione regina nell’ambito boccistico. Un conto alla rovescia partito oggi con la Conferenza Stampa di presentazione che si è tenuta a Villa Filiani a Pineto cui hanno preso parte il Sindaco Robert Verrocchio, il Presidente del Comitato Regionale FIB Abruzzo Tonino Ciccone, l’Assessore allo Sport Gabriele Martella ed il Presidente del Comitato Provinciale di Teramo (Comitato organizzatore) Bruno Rastelli.

 

Organizzata dal Comitato Provinciale FIB Teramo e patrocinata da: CONI, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo, Comune di Pineto e N.A.P.A., la Coppa Italia 2017 vedrà coinvolti sui campi da gioco di tutto il teramano, i più bravi atleti italiani provenienti da tutta la penisola, alla presenza del Presidente Federale Marco Giunio De Sanctis e delle più alte cariche nell’ambito boccistico. Nello specifico i Comitati che si sono qualificati sono: Brescia Centro, Verona, Monza, Milano, Como, Bergamo, Lecco, Latina, Perugia, Pistoia, Parma, Cosenza, Lecce, Potenza, Campobasso, Pesaro, Bologna, Salerno, Benevento, Treviso, Bolzano, Trapani, Sassari, Ancona, Ascoli Piceno, Cagliari, Crema, L’Aquila, Modena, Reggio Emilia, Varese e, naturalmente, Teramo che partecipa di diritto in quanto Comitato organizzatore.

Tre giornate intense suggellate dalla Cena di Gala che si terrà questa sera all’Hotel Parco degli Ulivi a Scerne di Pineto che aprirà ufficialmente la manifestazione alla presenza di Autorità Politiche, Sportive e Capi Delegazioni, cui seguiranno venerdì mattina l’attivazione della Segreteria al Bocciodromo di Pineto e la visita guidata all’Area Marina Protetta “Torre Cerrano”, mentre alle 15,00 nella Sala Teatro del Palazzo Polifunzionale del Comune di Pineto si terrà il Sorteggio alla presenza delle delegazioni. Dopo la prova campi, Venerdì alle 20,30 si partirà con i sedicesimi di finale; Sabato alle 09,30 si disputeranno gli Ottavi di Finale ed alle 20,30 i Quarti di Finale. Domenica 24 a partire dalle ore 09,00 al Bocciodromo di Pineto sarà la volta delle Semifinali con relative premiazioni ai terzi classificati mentre alle 14,30 l’attesissima Finale cui seguirà la cerimonia di premiazione. A conclusione l’estrazione della lotteria e chiusura della Coppa Italia 2017.

 Una manifestazione la cui organizzazione è stata concertata da un comitato che ha curato tutti i dettagli concentrandosi non solo sulla gestione sportiva ma anche sulla promozione del territorio. Presidente del Comitato Organizzatore Bruno Rastelli, Vice Presidenti Robert Verrocchio e Tonino Ciccone, Segreteria Mauro Cerasi, Ilario Di Felice, Maurizio Iachini, Edda Migliori, Primo Di Ubaldo, Settore Tecnico Arbitrale Domenico Sposetti, Enrico Di Marcello, Pietro Benizi, Ernino Di Gennaro, Maurizio D’Ignazio, Logistica Lucio Marcheggiani, Walter Gino Giannangelo, Riccardo Malatesta, Paolo Santomo, Stampa e Promozione Gabriele Martella, Giuseppe De Berardinis, Edda Migliori nonché i Presidenti delle Società del Comitato Provinciale FIB Teramo. 

Oltre al Comitato Organizzatore, la manifestazione si fregia di un Comitato D’Onore costituito dal Sindaco del Comune di Pineto Robert Verrocchio, dal Presidente della Federazione Italiana Bocce Marco Giunio De Sanctis, dal Segretario Generale F.I.B. Riccardo Milana, dal Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, dal Vescovo della Diocesi di Teramo-Atri S.E.Michele Seccia, dall’Assessore allo Sport Regione Abruzzo Silvio Paolucci, dal Presidente della Provincia di Teramo Domenico Di Sabatino, dall’Assessore allo Sport del Comune di Pineto Gabriele Martella, dal Presidente CONI Abruzzo Enzo Imbastaro, dal Delegato CONI Provinciale Teramo Italo Canaletti, dal Presidente FIB Abruzzo Tonino Ciccone e dal Presidente FIB Teramo Bruno Rastelli.

“L’Abruzzo, l’Amministrazione Comunale di Pineto ed i Comitato Provinciale di Teramo, sono certo sapranno accogliere tutti coloro che parteciperanno a questa prestigiosa manifestazione, con il calore e l’entusiasmo che l’indole ospitale degli Abruzzesi è capace di esprimere. Al caro amico Bruno Rastelli ed a tutti i suoi collaboratori un caloroso abbraccio ed un sincero grazie che voglio estendere al Sindaco Robert Verrocchio e a tutta l’Amministrazione Comunale” ha dichiarato il Presidente del Comitato Regionale FIB Abruzzo Tonino Ciccone.

"Per Pineto è un onore poter ospitare questa prestigiosa competizione, che porterà nella nostra città decine di atleti di spessore nazionale, e ci darà la possibilità di far conoscere ancora di più le bellezze della nostra città. Da anni Pineto ha un legame particolare con il mondo boccistico, e nella nostra città abbiamo anche eccellenze capaci di gareggiare nei campionati delle serie più importanti. Voglio ringraziare gli organizzatori di questo evento così importante per aver scelto Pineto come sede della Coppa Italia 2017, e mi auguro che questo bel dialogo possa proseguire anche nel futuro" ha spiegato il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio.

Credo che la Coppa Italia sia da sempre la manifestazione “regina” della Federazione Bocce, anche e soprattutto per la tradizione organizzativa e il prestigio che il movimento boccistico e dei Bocciofili teramani, un caloroso benvenuto a tutti gli atleti, ai tecnici, ai dirigenti, agli accompagnatori e a tutti gli appassionati di bocce: sono sicuro che vivranno queste tre giornate di gare con grande intensità, tanta passione, sano agonismo e anche trepidazione per i colori della propria squadra- ha commentato il Presidente del Comitato Provinciale di Teramo Bruno Rastelli - Sono grato al Presidente e a tutto il Consiglio Federale per aver ancora una volta dato fiducia al Comitato Provinciale di Teramo e ai suoi dirigenti nell’aver affidato l’organizzazione di una così prestigiosa manifestazione. Un grazie sincero al nostro Presidente Regionale Tonino Ciccone, al Sindaco di Pineto Robert Verrocchio, all’Assessore allo Sport Gabriele Martella e a tutta l’Amministrazione Comunale”.

"Questa Coppa Italia sarà un momento importante nella storia sportiva di Pineto, e i nostri complimenti vanno agli organizzatori di questa bellissima manifestazione" ha concluso l'Assessore allo Sport Gabriele Martella.

Leggi Tutto »

Zeman: a Salerno abbiamo fatto la migliore prestazione di campionato

Dopo il rocambolesco pareggio di Salerno, e' tornato questa mattina a parlare di fronte il tecnico biancazzurro Zdenek Zeman, in vista del turno infrasettimanale di domani sera, che vedra' il Pescara impegnato all'Adriatico contro la Virtus Entella. "A Salerno abbiamo fatto la migliore prestazione di campionato fino ad oggi - ha detto il boemo - ma i due gol presi hanno influito sul giudizio delle persone. Poi nell'ultima parte di gara ci siamo disuniti. Ci sono stati pero' dei miglioramenti. Ci stiamo conoscendo. A Foggia nell'anno di Rambaudi e Signori, eravamo penultimi, e poi abbiamo vinto. Ci vuole tempo per crescere, ma speriamo di migliorarci". Poi un flash sull'avversario ligure. "La Virtus Entella e' una squadra che l'anno scorso ha giocato bene. Non conosco pero' Castorina e non posso dare giudizi. La formazione? Infortunati a parte, daro' fiducia a chi sta facendo bene. Poi ci sono doppioni e quindi non ho problemi. Proietti non e' convocato, in quel ruolo ho quattro registi e quindi posso scegliere. Kanoute' deve ancora imparare. A Salerno ho preferito lui a Valzania perche' quest'ultimo puo' giocare solo a sinistra. Benali ha fatto male e lo sa anche lui. Potremmo vedere in cabina di regia lo stesso Brugman. Ho anche Carraro che puo' fare quel ruolo"

Il mister del PESCARA Zeman ha commentato le frasi del presidente Sebastiani che aveva detto di preferire Brugman come play si centrocampo. "Su quello che ha detto Sebastiani rispondo dicendo che i presidenti possono dire qualsiasi cosa. L'importante e' che mi facciano fare l'allenatore. Non commento le sue idee tecniche, posso solo commentare la sua gestione della societa'. Un concetto che deve anche passare e' quello che noi non siamo i favoriti. Siamo nuovi e dobbiamo crescere tanto e migliorarci, ci vorra' del tempo". Per la gara di domani con l'Entella non convocati Proietti (che dovra' stare fuori 

Leggi Tutto »

Il Pescara spreca ancora e si fa raggiungere dalla Salernitana

Nuova vittoria andata in fumo per il Pescara che vanifica il 2-0 di vantaggio subendo l'ennesima rimonta in campionato. Nel primo tempo la squadra dell'ex Zeman tiene bene il campo e sblocca subito il risultato dopo le schermaglie al 1' di Sprocati e tacco di Perrotta all'11', passando per l'occasione di Pettinari al 17'. Il vantaggio al 25' con la fuga di Del Sole che penetra la retroguardia granata. Il traversone per un libero Capone che non ha problemi nel segnare. Tiene bene il campo anche nella ripresa il Pescara, con la Salernitana sempre senza idee. Occasione per il pari al 20' con Bocalon che ruba palla e serve un libero Sprocati, che a botta sicura, si vede ribattere il tiro. Arriva il raddoppio del Pescara con Pettinari, in sospetta posizione di offside che capitalizza il traversone di Banali. L'orgoglio granata al 33' con una conclusione a giro di Sprocati che riapre la partita. Il colpo di coda nel finale con Minala che, anche lui in sospetta posizione di offside, capitalizza un lungo traversone su punizione di Zito. SALERNITANA (3-5-2): Radunovic 5.5; Perico 5 (1'st Alex 5.5), Bernardini 6, Tuia 5.5; Pucino 5.5 (32' st Rodriguez sv), Della Rocca 5 (16' st Zito 5.5), Minala 6, Ricci 5.5, Vitale 5.5; Bocalon 5, Sprocati 6.5. In panchina: Adamovis, Mantovani, Signorelli, Kiyine, Schiavi, Di Roberto, Asmah, Rossi, Cicerelli. Allenatore: Bollini 5.5 PESCARA (4-3-3): Pigliacelli 6; Zampano 6, Coda 6, Perrotta 6, Mazzotta 6; Coulibaly 6 (33' st Kanoute' sv); Proietti 5.5 (1' st Carraro 6), Brugman 6; Del Sole 6,5, Pettinari 7, Capone 7 (21'st Benali 6). In panchina: Fiorillo, Crescenzi, Balzano, Bovo,Ganz, Valzania, Cappelluzzo, Baez. Allenatore: Zeman 6.5 ARBITRO: La Penna di Roma 6 RETI: 25' pt Capone; 27' st Pettinari; 33' st Sprocati; 46' Minala NOTE: Prima della gara osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del nubifragio di Livorno. Pomeriggio caldo, terreno in buone condizioni. Spettatori 9.313 compresa quota abbonati. Presenti 300 sostenitori circa del Pescara in Curva Nord. Ammoniti: Perico, Coulibaly, Tuia, Pettinari, Minala, Perrotta. Angoli: 3-3. Recuperi: 1' pt; 4' st.

Leggi Tutto »