Sport

Torre de’ Passeri, al via le Torriadi con novanta atleti in gara

Novanta atleti, distribuiti in 6 squadre, che si affrontano in 12 diverse discipline, in 8 diverse serate. Sono questi i numeri della terza edizione delle Torriadi, la manifestazione partita lunedì scorso e che fino al 3 agosto, dal lunedì al giovedì, per due settimane animerà di sport e divertimento il complesso sportivo della Villa Comunale di Torre de’ Passeri, dai diversi campi di gioco alla piscina.

 Volley, tennis doppio misto, calcetto a 4, ping pong, basket 3vs3, ruba bandiera, corsa coi sacchi e ancora staffetta di nuoto e dodgeball e pallanuoto: queste le discipline in cui gli atleti si sfideranno in questo torneo “sotto le stelle” organizzato dall’Amministrazione comunale con la direzione della G.S. Torre Spes 1980, cui si aggiungono anche pallanuoto e percorso ad ostacoli.

 “Siamo soddisfatti dell’entusiasmo che quest'iniziativa continua a catalizzare, difficilmente si vedono coinvolte tante persone attorno ad un progetto – hanno spiegato il sindaco Piero Di Giulio e l’assessore allo Sport Giovanni Mancini – Si tratta di una manifestazione ludico-sportiva, in grado di promuovere la partecipazione sociale attiva, la cultura e la pratica sport e che contribuisce anche all’animazione del territorio coinvolgendo i tanti spettatori che si intrattengono alla Villa Comunale, trasformata per l’occasione in una grande e vivace palestra sotto le stelle”.

Di seguito i nomi, in ordine alfabetico, delle squadre in gara, e il colore della maglia (uno dei cinque del cerchio olimpico): A.S. Marlon (giallo); Cicuff 3.0(verde); Fornacella’s Band (rosso); Granmercato-Si’Conte (bianco); Scarpari (nero)

Tutte le squadre, secondo regolamento, contano 12 componenti di cui almeno due donne, almeno due over 40 e almeno due under 20.

 

Leggi Tutto »

Colli senza frontiere 2017 alla xx edizione

Tanta gente in piazza nella prima serata della kermesse che mette in allegra competizione le rappresentative dei colli cittadini: quest'anno si sfidano Madonna, Caprino, Innamorati, Scorrano, Pietra e Marino.

 Al termine della prima serata di giochi è in vetta Colle Scorrano, la squadra che nell'edizione dell'anno scorso ha vinto il trofeo per la prima volta in vent'anni. Il team, guidato ancora dai super capitani Paolo Crisante e Domenico Ciccone, è galvanizzato dalla vittoria del 2016 e deciso a proseguire la striscia positiva, come dimostrano i risultati di ieri: primo e secondo posto nei due giochi in piazza, con un jolly molto ben giocato. Un ottimo secondo posto per Colle Pietra, squadra capitanata da Daniele Frattone e Vanessa Primiterra. Ma siamo solo all'inizio della competizione e tutto può ancora succedere, a partire dai tre giochi di domani, venerdì 28 luglio: la catapulta, la quintana e talpagol, sempre in Largo Madonna. A seguire, serata musicale Dj set. La serata sarà preceduta da un pomeriggio dedicato ai più piccini, con giochi e animazione in piazza. 

 

Risultati primo gioco "mattoni mobili", sei elementi per colle.  

1 SCORRANO 10

2 MARINO 8

3 MADONNA 7

4 CAPRINO 6

5 PIETRA 5

6 INNAMORATI 4

Risultati secondo gioco “passa le carte..." - Scorrano e Pietra punteggio raddoppiato perché hanno giocato il jolly

1 PIETRA 20

2 SCORRANO 16

3 INNAMORATI 8

4 MARINO 6

5 MADONNA 5

6 CAPRINO 4

CLASSIFICA PARZIALE DOPO I PRIMI DUE GIOCHI

1 SCORRANO punti 26

2 PIETRA punti 25

3 MARINO punti 14

4 MADONNA E INNAMORATI punti 12

5 CAPRINO punti 10

 

Programma di domani venerdì 28 luglio

ORE 17.00 - Giochi e animazione per bambini

ORE 20.30 – Giochi di squadra in piazza: la catapulta; la quintana; talpagol

A seguire: serata musicale Dj set in piazza

(Largo Madonna)

 

  Colli senza Frontiere è la sfida tra i colli cittadini, i partecipanti sono pronti a tutto per conquistare e custodire per un anno il simbolico trofeo ideato da Pino Dolente. La squadra da battere è Colle Scorrano, che nel 2016 ha vinto il torneo per la prima volta. I tanti giochi in programma coinvolgono circa 200 persone, dai 12 anni in su, tra i 25 e i 35 giocatori per ogni compagine. Le squadre sono contraddistinte dai differenti colori delle magliette indossate dai partecipanti: Grigio per Colle Caprino, blu per Colle Innamorati, arancio per Colle Madonna, verde per Colle Marino, azzurro per Colle Pietra, celeste per Colle Scorrano. Colli senza Frontiere è patrocinata da Regione Abruzzo, Provincia e Comune di Pescara. 

Durante i cinque giorni di gare l’ufficio stampa fornirà quotidianamente i risultati delle sfide e la classifica aggiornata ai giochi della sera precedente. Le news saranno accompagnate da fotografie. 

Leggi Tutto »

Appennino BIke Tour, la tappa 17 da San Demetrio Ne’ Vestini a Caramanico Terme

Dal 15 luglio al 25 agosto un ciclo-viaggio in 42 tappe, dalla Liguria alla Sicilia, con staffetta istituzionale atto a valorizzare l’Appennino attraverso tutte le sue eccellenze. Il Giro partirà da Altare, in provincia di Savona, dove inizia la cresta dell’Appennino ligure e si chiuderà 42 giorni e 2.611 chilometri dopo ad Alia, in provincia di Palermo, toccando 14 regioni, 298 Comuni.
In risposta alle continue catastrofi ambientali che colpiscono l’Appennino i Comuni uniranno le forze affinché il territorio venga sempre più considerato e valorizzato, anche grazie a forme di turismo eco sostenibile. Ad ogni tappa del Giro saranno promossi e valorizzati i luoghi dei territori incontrati e le sagre e le feste che accoglieranno l’iniziativa. Ogni giorno si scopriranno territori grandi e piccoli che, all’interno del sito ufficiale di promozione turistica dell’Appennino www.viviappennino.com, permetteranno di creare per la prima volta una reale rete di promozione e valorizzazione di un territorio affine sotto molteplici aspetti, nonostante la distanza chilometrica tra il primo Comune posto in Liguria, Altare e l’ultimo in Sicilia, Alia.
Chi pedala?
Salirà in sella con e-bike il team di Vivi Appennino, affiancato da rappresentanti delle Istituzioni locali che porteranno il “drappo tricolore” del Giro da Municipio a Municipio, in senso di unione di tutto il territorio appenninico.


La tappa 17 è in programma lunedì 31 luglio, dove alle ore 8.00 ci sarà ritrovo di fronte al Municipio di San Demetrio Ne' Vestini con il saluto delle autorità locali e partenza alle ore 8.30 da Piazza Garibaldi, l'arrivo è previsto alle ore 12.30 presso il Municipio di Caramanico Terme in Corso G. Bernardi, 1

La manifestazione si concluderà alle ore 13.00 con i saluti e la conferenza stampa attraverso gli interventi di Simone Angelucci - Sindaco di Caramanico Terme, Rita Silvaggi - Assessore allo sport e Costanzo Sigismundi - Delegato al turismo.

Tutte le informazione sulla tappa: https://appenninobiketour.com/2017/03/14/tappa-17/


 

Leggi Tutto »

Calcio d’estate, il Pescara batte il Teramo 3 – 1 in amichevole

Nell'amichevole giocata questo pomeriggio allo stadio "Dei Marsi" di Avezzano il Pescara ha superato il Teramo con il risultato di 3-1. Questa la successione delle reti: 2' pt Pettinari (P), 40' pt Fratangelo (T), 7' st Coda (P), 16' st Benali. La gara e' stata giocata in un pomeriggio autunnale e su un campo pesante per la pioggia caduta prima della gara, e di fronte a 500 spettatori, per la gran parte giunti da Pescara. Circa 100 ultra' pescaresi sono entrati in curva solo alla fine del primo tempo. I biancazzurri, dopo aver concluso questa mattina la prima parte di preparazione a Rivisondoli, usufruiranno di tre giorni di riposo, per poi ritrovarsi agli ordini di Zdenek Zeman a Palena, per la seconda parte di ritiro precampionato

Moderatamente soddisfatto Zdenek Zeman al 91'."Abbiamo giocato tre partite amichevoli per vedere un po' tutti i giocatori all'opera. Chiaramente con tanti giocatori in rosa, 35, e' difficile farli giocare tutti. Questa squadra ha lavorato tanto e oggi trascinano un po' le gambe perche' probabilmente non erano abituati a questo lavoro. Io pero' sono contento per il lavoro che abbiamo fatto fino a questo momento. Ora e' finita la prima parte del ritiro, e andremo a Palena dove a me piacerebbe andare con 28 calciatori". Zeman pero' guarda avanti: "Dobbiamo migliorare e tanto. Sara' il campo a scegliere che restera', non io. Il mercato e' questo e quindi ad un mese dalla chiusura abbiamo tempo per delle uscite e anche delle entrate. Oggi siamo in tanti e dunque piu' che completi come squadra". L'ultima dichiarazione del tecnico del Pescara e' stata per il giovane Matteo Pessina, 20enne centrocampista dell'Atalanta: "Pessina e' un giocatore che ci interessava e ci interessa ancora, ma bisogna anche fare delle uscite perche' siamo in tanti".

Leggi Tutto »

Bilancio positivo per l’ottava Granfondo Angelini Group

Soddisfazione ai massimi livelli in casa Angelini Cycling Team al termine della Granfondo Angelini Group per un’ottava edizione preparata nel migliore dei modi in ricordo di Guido Rommelli e Matteo De Cristofaro.

Da Abruzzo, Lazio, Veneto, Alto Adige, Marche, Emilia Romagna, Toscana, Molise, Puglia e Campania, sono stati i 450 ciclomaster ai nastri di partenza dallo stabilimento Fameccanica di Sambuceto, nella zona industriale tra Chieti e Pescara, in rappresentanza dei circuiti Centro Italia Tour e Campionato Nazionale Fondo Acsi.

Alla presenza di Mimmo Carlone (direttore esecutivo della Fameccanica) e Laura Rommelli (figlia del compianto Guido), insieme a Luciano D’Onofrio (responsabile dell’organizzazione e del comitato Acsi Ciclismo Pescara) che ha nuovamente ringraziato la Provincia di Pescara per la messa in sicurezza di alcuni tratti di strada per consentire il passaggio della corsa, la giornata è stata caratterizzata dal caldo afoso che ha preso il sopravvento sui corridori chiamati ad affrontare il cicloturistico di 50 chilometri, la mediofondo di 90 chilometri e la granfondo di 135 chilometri, toccando alcune delle zone più interessanti e suggestive dell’entroterra pescarese (Moscufo, Cappelle sul Tavo, Collecorvino, Città Sant’Angelo, Elice, Penne, Loreto Aprutino, Montebello di Bertona, Vestea, Civitella Casanova, Carpineto della Nora, Civitaquana, Catignano e Pianella) con un apparato di sicurezza ad hoc garantito dalla direzione di corsa (a cura di Daniele Schiazza e Renato Abate) e dalle motostaffette (Associazione Polizia di Stato Chieti e Scorte Tecniche Molisane).

A contendersi la vittoria nella mediofondo di 90 chilometri un drappello di sette unità con la firma di Aurelio Di Pietro (Team Go Fast – 1°Senior 2) per il secondo anno di fila, podio per Stefano Borgese (Centro Fai da Te Cycling Team – 1°Senior 1) e Giulio Marinacci (Team Levante Premium Cycling), top dieci assoluta completata da Mirco Ciccioni (Falcons Team Rimini Nord – 1°Junior), Andrea Lalli (Cicli Store Campobasso), Giovanni Schiavone (Team Levante Premium Cycling – 1°Veterani 1), Paolo Mazzoli (Asd Gianluca Faenza Team – 1°Gentlemen 2), Guglielmo De Nobile (Team Vini San Giacomo – 1°Veterani 2), Andrea Di Giuseppe (Team Go Fast) e Gianpaolo Maida (Team Go Fast), dodicesimo posto assoluto per l’azzurro del paraciclismo Pierpaolo Addesi (Team Go Fast), in evidenza anche Angelo Giornetta (Biciclope Apricena – 1°Gentlemen 1), Paolo Mazzoli (Asd Gianluca Faenza Team – 1°Gentlemen 2), Antonio Di Mascio (Asd Cantina Tollo – 1°Supergentlemen A) e Cosimo Orlando (Team Padre Pio – 1°Supergentlemen B).

Al femminile primo posto nelle mani di Michela Bergozza (Breganze Millenium – 1°Donne B) mettendosi alle spalle Elisa Concetto (D’Ascenzo Bike – 2°Donne B), Antonella Lombardi (Cicli Store Campobasso – 1°Donne A), Serena Medri (Ars et Robur – 3°Donne B) e Sara Cannarsa (Nuova Pedale Civitanovese – 2°Donne A).

Altra fuga da lontano nella granfondo di 135 chilometri nel segno di Manuel Fedele (Team Go Fast – 1°Senior 1) su Alfonso D’Errico (Team Levante Premium Cycling – 1°Veterani 1), Paolo Di Leonardo (Fuori Soglia Cyclist), Davide D’Angelo (Team Go Fast – 1°Senior 2) e  Lorenzo Sammassimo (Asd Masciarelli – 1°Junior), in evidenza nell’immediato gruppo inseguitore dal sesto al decimo posto Marco Corelli (Asd Ora et Labora), Antonio D’Ambrosio (I Love Bike Altamura), Marco Larossa (Hello Bike Shop Trani), Flavio Lanconelli (AS Team Forlì – 1°Veterani 2) e Matteo Di Lella (Team Cps). Primati di categoria per Mario Bazzarella (Atlethic Club Merano – 1°Gentlemen 1), Bartolomeo Giorgio (Magaletti Losacco Bike – 1°Gentlemen 2), Riccardo Zannoni (LGL Bike Team – 1°Supergentlemen A).

 Al femminile trionfo in solitudine e in scioltezza per Simona Parente (Team Isolmant – 1°Donne B), a seguire Monica Cecchi (Asd Borello – 1°Donne A), Barbara De Lorenzo (Polisportiva Team Termoli – 2°Donne B) e Monika Manuela Mancini (Team Naturabruzzo Bikepro – 3°Donne B). 

La classifica per società, stilata in base al numero di partecipanti, ha fatto registrare il primato dell’Asd Castellana Wolf (24), a seguire Team Go Fast (19), Centro Fai da Te Cycling Team (16), Team Naturabruzzo-Bikepro (16), Polisportiva Team Termoli (15), Daunia Cycling (12), Cicogna-Lanotte Bike Cerignola (10), Ade Srl (10), Teate Bike (9), Otto Colli Pescara (9), Torremaggiore Bike (9), Asd Masciarelli (9).

Leggi Tutto »

A Tocco da Casauria torna la Pedalata Notturna

"Anche quest'anno siamo pronti per pedalare tutti insieme all'insegna della solidarietà e del divertimento", questo il commento dei responsabili di ORATORIO THE DREAM, organizzatori dell'iniziativa in programma per giovedì 20 luglio, quando al tramonto  si accenderanno le strade di Tocco da Casauria con i colori della PEDALATA NOTTURNA 2017. Una manifestazione divertente e salutare oltre che piena di significato. Da anni è una data fondamentale data del calendario estivo "Un Tocco d'Estate". "La pedalata è un evento sportivo non competitivo, per giovani adulti e bambini, ed ha come unico scopo il divertimento e lo stare bene insieme", proseguono gli organizzatori, e ricordano che la quota di iscrizione è di 5€ a persona e comprende il biglietto per la premiazione finale, l'accesso al rinfresco finale e la t-shirt gadget della serata con cui pedaleremo tutti! Verranno premiati il più piccolo ed il più grande iscritto oltre che l'associazione con il più alto numero di soci iscritti alla pedalata!

Leggi Tutto »

A Civitella Messer Raimondo ANIAD RAFTING DAY

Domenica 23 Luglio si svolgerà dalle ore 9.30 presso “Abruzzo Rafting” di Civitella Messer Raimondo (Ch) una giornata che unisce la pratica dello Sport al Diabete a cura dell’Aniad (Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici) - Sezione Abruzzo, Onlus, con il patrocinio del Comune di Civitella Messer Raimondo, della F.I.RAFT e della Ausl di Pescara con la partecipazione della Dott.ssa Giuliana La Penna, diabetologa presso il Servizio di Diabetologia dell’Ospedale di Pescara e della Presidente Aniad Abruzzo, Rosa De Luca.

Seguirà un Meeting su “SPORT, DIABETE E MICROINFUSORI” curato dalla Dott.ssa Giuliana La Penna, grande sostenitrice dello Sport come componente essenziale nella cura del Diabete poiché migliora il compenso metabolico e previene le complicanze, ma non solo, migliora la qualità di vita riducendo l’ansia e facendo acquistare potenza nei confronti del diabete.

I ragazzi dell’Associazione, spinti dall'entusiasmo, si cimentano in sport sempre più impegnativi come il rafting a dimostrare che non esiste lo “sport per diabetici”, ma esiste la possibilità di svolgere qualunque attività fisica anche a livello agonistico… basti pensare che qualcuno di loro è reduce dalle impegnative gare di Ironman… e dalla 100 km del Passatore. I partecipanti, aggiunge Rosa De Luca, provengono da tutta la Regione e non solo, e la motivazione a fare sport, oltre ai benefici sulla patologia, viene dalla scoperta del piacere di ritrovarsi sempre più in forma e di trascorrere una giornata tra amici. La giornata di sport e informazione prevede la discesa con i gommoni tra le rapide del fiume Aventino. Gli atleti con Diabete, interessati, possono contattare i referenti dell’ANIAD Abruzzo al numero 3387157072 oppure consultare la pagina facebook dell’Associazione.

Leggi Tutto »

Pescara, presentato Simone Ganz

Nella seconda uscita stagionale il Pescara questo pomeriggio ha sconfitto con il risultato di 8-0 la Virtus Teramo (Promozione Abruzzo) in una gara amichevole disputata presso il Campo comunale di Rivisondoli dove la squadra guidata da Zdenek Zeman. Questa la successione delle reti: 9' pt Mazzotta, 42' pt Capone, 8'st Selasi, 25' st Nicastro, 33' st Cappelluzzo, 34' st Perrotta, 41' st Cappelluzzo, 42' st Del Sole. La gara di questo pomeriggio e' stata giocata di fronte a 500 spettatori circa. La prossima amichevole il Pescara la giochera' martedi' 25 luglio (ore 17), sempre a Rivisondoli (L'Aquila) contro il Teramo, unica formazione abruzzese di serie C. 

Al termine della gara di questo pomeriggio a Rivisondoli, con la Virtus Teramo, e' stato presentato l'attaccante e figlio d'arte Simone Andrea Ganz, scuola Milan, ma arrivato dalla Juventus, dopo la stagione al Verona. Il 23enne e' figlio di Maurizio, ex attaccante di Milan e Inter. "Ringrazio la societa' e il mister che mi hanno voluto fortemente. Quando ho letto le loro dichiarazioni non ci ho pensato due volte a venire al Pescara anche se c'erano altre squadre che mi volevano. Io ero d'accordo da tempo con la societa' e alla fine e' accaduto quello che volevo. In questa settimana di ritiro - ha detto Ganz - abbiamo faticato tanto, ma e' giusto cosi'. Siamo tanti ma stiamo migliorando giorno dopo giorno. Ho scelto Pescara per dimostrare di essere un attaccante importate e penso che questa sia la piazza giusta per poter crescere. Zeman e' un maestro. Fa calcio da quarant'anni e cerchero' di seguirlo perche' con lui c'e' solo da imparare e spero di far bene come altri attaccanti hanno fatto con il nostro tecnico. Spero anche di mettere in pratica gli insegnamenti di mio padre".

 

Leggi Tutto »

Hugo Campagnaro rinnova col Pescara

Hugo Campagnaro (37) giochera' con il Pescara fino al 30 giugno 2018. L'ex difensore di Inter e Napoli si leghera' nelle prossime ore alla societa' biancazzurra con un contratto quasi certamente a gettone, in base alle presenze che il giocatore fara' nel prossimo torneo, considerando i problemi al polpaccio che si trascina da due stagioni. Il difensore argentino non raggiungera' la squadra nel ritiro di Rivisondoli (L'Aquila) ma probabilmente si aggreghera' ai compagni a Palena (Chieti) dove la squadra svolgera' la seconda parte della preparazione estiva. Nei giorni scorsi era stato il presidente del Pescara Daniele Sebastiani a puntare fortemente sul ritorno del difensore. 

Leggi Tutto »

Bella soddisfazione per l’ASD VICTORIA CROSS ORTONA.

 Nella stagione calcistica appena conclusa la compagine ortonese ha vinto il Premio Disciplina. Si tratta di un riconoscimento di alto valore etico e morale in quanto attesta che la nostra società si è classificata prima nella classifica generale di tutti i campionati dall'Eccellenza fino alla Terza Categoria, quindi la più corretta a livello regionale.
La società, nata nel 2015, è così composta: Giampiero Misci (Presidente), Nicola Napolione (Vice Presidente), Pasqualino Leonelli (Allenatore e componente direttivo) e Said Chatiri (Componente direttivo e Dirigente ).

Leggi Tutto »