Politica

Bussi, al gruppo guidato dalla belga Dec-Deme la gara di prima bonifica

Il raggruppamento di imprese guidato dal colosso belga Dec-Deme e composto da Safond Martini Srl, Elios Ambiente Srl, Sidra Societa' italiana dragaggi Spa e Cooperativa San Martino soc.coop si e' aggiudicato la gara europea di circa 50 milioni di euro finalizzata alla bonifica di parte delle aree inquinate del sito Montedison di Bussi sul Tirino (Pescara), conosciuto come la discarica piu' grande d'Europa. Si tratta della prima azione di bonifica, riguarda la parte esterna, dopo la scoperta della discarica nel 2007. Nonostante inchieste e processi, non sono ancora cominciate le bonifiche con i fondi privati da parte delle multinazionali che si sono succedute nel sito di interesse nazionale. L'assegnazione provvisoria e' avvenuta dopo che per mesi era stata rinviata l'apertura delle buste che contenevano le offerte economiche. Questa fase e' stata completata nella seduta pubblica, convocata dal nuovo responsabile del procedimento, Enrico Bentivoglio, tenutasi lo scorso 3 aprile all'Aquila, presso la sede della Regione Abruzzo. La gara ha avuto un lungo e complesso iter: bandita nel dicembre 2015 dal commissario Adriano Goio (poi morto nel marzo 2016), e' stata al centro di polemiche e scontri politici e caratterizzata da ben quattro rup alla luce delle dimissioni di tre figure. E' stata la dirigente del Ministero dell'Ambiente Laura D'Aprile, dall'agosto scorso responsabile delle attivita' di risanamento ambientale, a sollecitare la conclusione dopo che erano state messe in campo azioni tese a invalidare la gara. 

Leggi Tutto »

Presentazione Candidato Sindaco M5S Avezzano

 
Sabato 22 aprile, alle ore 18:30, presso il “Cantiere delle Idee” di via Trento 11, il Movimento 5 Stelle Avezzano presenterà ufficialmente il candidato Sindaco Francesco Eligi ai cittadini. 
Alla presentazione parteciperanno i rappresentanti abruzzesi del Movimento 5 Stelle, Parlamentari e Consiglieri regionali. L'incontro sarà l'occasione per ufficializzare la partecipazione alle amministrative di Avezzano del Movimento 5 Stelle.

“L'obiettivo è quello di offrire una valida alternativa ai cittadini di Avezzano per superare un modo di fare politica che ha messo in ginocchio la nostra città”, dichiara Francesco Eligi. “Siamo pronti a confrontarci con tutti, ma riteniamo di essere gli unici dotati della capacità e della coerenza necessarie a portare avanti il programma, tenendo fede agli impegni assunti. Abbiamo già dato prova di ciò a tutti i livelli istituzionali e per questo abbiamo ormai assunto il ruolo di prima forza politica del Paese. Dopo Torino, Roma e le tante altre città italiane, anche i cittadini di Avezzano meritano un'Amministrazione 5 Stelle”.
 
In attesa dell'evento di sabato 22, il Movimento 5 Stelle Avezzano sarà impegnato con l'evento “Cultura, Economia, Futuro”, giovedì 20 aprile alle ore 18.00 presso l'aula magna della Facoltà di Giurisprudenza in piazza Castello.
 
 

Leggi Tutto »

Raffaele Fitto si prepara a lanciare la ‘fase costituente’

'Direzione Italia' di Raffaele Fitto si prepara a lanciare la 'fase costituente' che culminerà in una sorta di Congresso nazionale. L'obiettivo è chiamare a raccolta i delusi del centro destra per creare un nuovo soggetto politico liberalconservatore, alternativo alla sinistra e ai grillini. Al Congresso -secondo quanto risulta all'Adnkronos- si arriverà dopo aver completato le assemblee regionali di 'Dit'. Mancano, infatti, ancora quelle di Pescara, Ancona, Napoli, Palermo. E la Conferenza programmatica di Milano. Dopo questo 'tour assembleare' l'ex ministro pugliese, che punta a un forte radicamento territoriale, è pronto a indire le assise nazionali. La data dell'appuntamento congressuale, però, raccontano, dipenderà dal nodo delle primarie. Nel centrodestra la confusione è ancora forte su come e quando lanciare consultazioni aperte per la scelta di programma e leadership condivise. In ballo c'è la proposta di Stefano Parisi, che pure vuol fare una ''cosa nuova, unire le forze per costruire un movimento politiche che pensi in grande", come annunciato all'ultima convention di 'Energie per l'Italia'. Mr Chili pensa all'8 ottobre come giorno adatto per possibili primarie aperte del centrodestra per la leadership. E Fitto guarda con molta attenzione a questa data. 

Leggi Tutto »

Alfano: siamo alternativi rispetto a chi ci vuole portare fuori dall’Europa

"Noi siamo alternativi rispetto a chi ci vuole portare fuori dall'Europa" lasciandoci "piu' soli e insicuri". Cosi' il presidente di Alternativa Popolare e ministro degli Esteri, Angelino Alfano, a Pescara per presentare la nascita del partito in Abruzzo. "Alternativi - ha sottolineato - a una nuova destra che ci porterebbe fuori dall'Europa, alternativi a una sinistra e a un Movimento Cinque Stelle che ci porterebbero indietro nella storia". "Siamo per il ceto medio, per le imprese e per la casa". Un "errore strategico isolare la Russia" anche se l'Italia e' sempre stata leale con la comunita' internazionale e l'Unione Europea rispetto alle sanzioni ha detto il ministro degli Esteri, rispondendo ad una domanda dei cronisti. Alfano ha sottolineato che non bisogna "mai dimenticare la partnership strategica sia per l'antiterrorismo sia per il ruolo della Russia di affidabile fornitore energetico".

Un'occasione di "conferma, rafforzamento e rilancio". Cosi' il ministro degli Esteri, Angelino Alfano parlando dell'incontro tra il presidente americano Trump e il premier Gentiloni. "La visita di Gentiloni - ha detto Alfano - e' un rafforzamento e una conferma del rapporto di fratellanza che affonda radici nella storia. Sono sicuro che arriveranno buone notizie e gia' il messaggio dell'incontro e' forte in se'"

"Il vero patrimonio dell'Italia e degli italiani sono le case di proprietà, l'80 per cento degli italiani ha la case di proprietà, indebolire questo vuol dire indebolire il patrimonio che gli italiani hanno faticosamente conquistato nel corso di anni o decenni di fatica e di risparmi, saremo alternativi anche nel difendere le case degli italiani"

"Alternativi alla destra che si è spostata troppo a destra e alla sinistra che ci vorrebbe far tornare indietro su tutte le riforme. Alle elezioni di Chieti abbiamo già avuto un grosso successo. Ora ci presentiamo ufficialmente e partiamo per strutturarci e organizzarci dopo esserci sperimentati a Chieti e partiremo con una campagna di tesseramento dal valore simbolico e poi ci radicheremo negli oltre 300 Comuni abruzzesi e alle prossime elezioni amministrative ci saremo, e stiamo già lavorando nei Comuni, tra questi L'Aquila, Avezzano". Lo ha detto la coordinatrice di Alternativa popolare Abruzzo e sottosegretario alla Giustizia, la senatrice Federica Chiavaroli, nel giorno del battesimo di Alternativa popolare Abruzzo, a Pescara nella sede del Consiglio regionale alla presenza del presidente di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano. Alla conferenza hanno partecipato gli onorevoli Paolo Tancredi e Filippo Piccone e il consigliere segretario dell'ufficio di presidenza del Consiglio regionale dell'Abruzzo Giorgio D'Ignazio.

Leggi Tutto »

Il sindaco di Penne vota contro l’atto aziendale della Asl Pescara

Il sindaco di Penne, Mario Semproni, ha votato contro l'atto aziendale della Asl di Pescara, presentato ieri dal direttore generale Armando Mancini nel corso della Conferenza dei sindaci. "Sono stato l'unico sindaco a votare contro l'atto aziendale, a differenza dei colleghi del Pd, in quanto la nuova programmazione penalizza notevolmente il presidio ospedaliero San Massimo - ha osservato il sindaco Mario Semproni -. Come e' noto, il presidio di Popoli e' stato sterilizzato a seguito di un emendamento inserito nel decreto-terremoto dal deputato di casa Antonio Castricone, che ne ha congelato il declassamento, e cosi' i tagli sono stati concentrati, senza programmazione, solo sulla sanita' vestina". "Il direttore generale Mancini, evidentemente, conosce molto poco l'area vestina - ha proseguito il primo cittadino - e' all'oscuro perfino dei disagi che stiamo vivendo quotidianamente dopo gli eventi calamitosi di gennaio, oppure conosce molto bene le strategie politiche della Regione Abruzzo che mirano al ridimensionamento dell'ospedale San Massimo. Invito il direttore generale Mancini, pertanto, a modificare l'atto aziendale; siamo pronti a portare in piazza iniziative eclatanti affinche' la sanita' vestina sia tutelata".

"Voglio ricordare al presidente della Regione Luciano D'Alfonso e al presidente della Provincia Antonio Di Marco - ha sottolineato Semproni - che siamo l'unico Comune dell'entroterra pescarese che, con fondi endogeni, ha scelto di mantenere e garantire sul territorio i servizi pubblici per evitare ulteriori disagi alle comunita' vestine: Inps, giudice di Pace, centro per l'impiego e vigili del fuoco. Ora, pero', basta". Il sindaco Semproni convochera' a breve un incontro con le organizzazioni sindacali del territorio e i sindaci dell'area vestina e teramana per attivare iniziative contro i tagli nella sanita'. 

Leggi Tutto »

Vertice sulla situazione della struttura tecnico-amministrativa dell’ANAS

Un recupero dell'autonomia funzionale e gestionale del Compartimento abruzzese dell'ANAS anche per gestire al meglio il processo di trasferimento alla competenza dell'ANAS di circa 800 chilometri di strade regionali (ex statali) e provinciali abruzzesi. Il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, in occasione dell'incontro di questa mattina, a Pescara, in Regione, sulla situazione della struttura tecnico-amministrativa dell'ANAS operante in Abruzzo, ha condiviso la preoccupazione dei coordinatori regionali delle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil PA di ANAS di fare in modo che, nell'ambito del processo di riorganizzazione interna dell'ANAS a livello nazionale, l'Abruzzo possa essere ricompreso in una macroarea funzionale sia ad una efficiente organizzazione che ad una logica di sviluppo territoriale. Al momento, la proposta di riorganizzazione vede l'Abruzzo accorpato a Molise e Puglia.

Tuttavia, a giudizio dei sindacati abruzzesi di ANAS sarebbe preferibile una collocazione all'interno di una macroarea con Marche, Lazio e Molise sia per la contiguita' territoriale sia per le affini caratteristiche morfologiche del territorio che per le specificita' legate al rischio sismico e idrogeologico. C'e' poi da considerare la specificita' del Compartimento ANAS Abruzzo che puo' vantare una tradizione ed una capacita' di risposta a qualsiasi tipo di emergenza che, secondo D'Alfonso, potrebbe tornare utile anche nell'ottica di attivita' di alta formazione. Inoltre, non e' un caso che, al contrario di molti altri Compartimenti regionali che hanno esternalizzato tutti i servizi manutentivi, quello abruzzese abbia, invece, reinternalizzato le attivita' legate alla manutenzione delle strade affidandosi a personale interno affiancato, solo per alcuni lavori periodici, da personale stagionale. Peraltro, ci si trova in un momento cruciale visto che, grazie al Milleproroghe, sono state autorizzate nuove assunzioni in ANAS ed i tempi sono ormai maturi per una riclassificazione delle strade che secondo i sindacati rappresenta la priorita' assoluta e che dovra', in tempi brevi, passare al vaglio della Conferenza Stato-Regioni.

Leggi Tutto »

Dalla Giunta Regionale 42 milioni per i nuovi ospedali

La giunta regionale d'Abruzzo, su proposta dell'assessore Silvio Paolucci, ha deliberato ieri di approvare la nuova proposta di accordo di programma per il settore degli investimenti sanitari. Il ministero della Salute, infatti, ha comunicato una maggiore disponibilita' finanziaria di circa 42 milioni di euro di finanziamento pubblico aggiornando a 143.969.205,89 la somma messa a disposizione della Regione Abruzzo per gli interventi ritenuti prioritari tra quelli inseriti nell'Accordo di programma. Aumenta la quota pubblica delle coperture e diminuisce la parte privata. Gli interventi proposti sono: nuova costruzione ospedale di Avezzano (importo complessivo 83.676.000,00); nuova costruzione e riorganizzazione dell'ospedale di Sulmona (30.000.000,00), realizzazione centrale operativa del 118 e parcheggio adiacente (6.330.000,00); nuova costruzione e riorganizzazione dell'ospedale di Lanciano (80.006.000,00), nuova costruzione dell'ospedale di Vasto (83.676.000,00); ristrutturazione dell'ospedale di Penne (12.500.000,00). La regione ha provveduto a garantire la copertura finanziaria a carico del proprio bilancio per l'importo di oltre 12milioni comprensivo della quota del 5 per cento per la realizzazione degli interventi proposti. La restante parte pubblica di circa 80 milioni sara' destinata alla ASL di Teramo. "Una maggiore disponibilita' finanziaria - ha commentato l'assessore Paolucci - ci permette di costruire strutture ex novo e realizzare lavori di adeguamento per offrire ai cittadini abruzzesi una sanita' sempre migliore. Si investe in sanita' e il Governo dimostra di essere attento andando incontro alle esigenze del territorio. Per l'Abruzzo inizia una nuova fase di ammodernamento"

Leggi Tutto »

Ex Fea a Pescara, a breve la scelta della proposta di valorizzazione

Si avvia a conclusione la procedura che portera' alla valorizzazione del complesso immobiliare ex Fea, sito in Pescara sul lungomare Matteotti. Entro la fine del mese di aprile saranno infatti convocati i soggetti che hanno risposto all'avviso di indagine esplorativa, finalizzato all'acquisizione di manifestazione di interesse. L'Avviso e' stato pubblicato sul sito istituzionale il 14 settembre 2016. Il punto sull'iter e' stato oggetto dell'incontro convocato dal presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, alla presenza del sindaco del Comune di Pescara, Marco Alessandrini. D'Alfonso ha ricordato l'urgenza di recuperare un'area che "oggi rappresenta un pericolo per la città". Gli obiettivi di Regione Abruzzo sono definiti a valorizzare l'immobile in termini di potenziamento culturale, sociale e turistico a beneficio della citta' di Pescara. Entro aprile, dunque, si conoscera' la proposta di valorizzazione.

Leggi Tutto »

Due eventi di orientamento degli Istituti Tecnici Superiori abruzzesi

I quattro Istituti Tecnici Superiori abruzzesi, scuole di alta tecnologia post-diploma, specializzati in: Sistema Meccanica a Lanciano (Ch), Efficienza energetica a L'Aquila, Sistema agro-alimentare a Teramo e Sistema moda a Pescara) organizzano due eventi di orientamento finalizzati a sensibilizzare, orientare ed informare gli studenti delle scuole sugli ITS e il loro valore. Giovedi' 20, dalle 9.30 alle 13.00, a Pescara, l'appuntamento e' all'auditorium Flaiano mentre venerdi' 21, dalle 9.30 alle 13.00, sara' la volta dell'Aquila, all'auditorium "Shigeru Ban" del conservatorio Casella di via Savini. E' prevista la presenza di oltre settecento studenti delle V classi provenienti da tutte le province della regione, ai quali le Fondazioni ITS presenteranno la loro offerta formativa altamente professionalizzante e soprattutto immediatamente spendibile nel mondo del lavoro. Infatti, grazie alla presenza di realta' industriali al proprio interno, gli ITS consentono una formazione ad alto tasso di occupazione nell'attuale mercato del lavoro. "Non e' certo per caso, - ha commentato l'assessore alla Formazione, Marinella Sclocco - se, alla fine del triennio di studi, il 90 per cento dei ragazzi riesce a trovare una collocazione lavorativa stabile. Evidentemente, - ha aggiunto - unire le politiche di istruzione, formazione e lavoro con le strategie industriali si rivela un fattore vincente". L'assessore Sclocco ha, inoltre, ricordato come, finita la fase dello start-up, quella degli ITS in Abruzzo rappresenti ormai una realta' concreta. "Tra gli ingredienti principali degli ITS - ha sottolineato - c'e' una puntuale lettura delle esigenze del sistema produttivo regionale. A fare la differenza, infatti, e' l'interazione virtuosa tra pubblico e privato". Ospite di eccezione sara' Luciano Ziarelli, esperto di risorse umane e coaching, che, con il suo percorso di teatro-educativo "La storia siamo noi: prove di volo della vita" basato su video, canzoni e contenuti emozionali, trasmettera' ai ragazzi spunti di riflessione sul futuro lavorativo e di vita. Gli eventi sono co-progettati da tutti gli ITS, in collaborazione con la Regione Abruzzo e dell'Ufficio scolastico regionale dell'Abruzzo.

Leggi Tutto »

L’Aquila, centrodestra unito nel sostegno a Biondi

"Forza Italia aderisce alla candidatura a sindaco di L'Aquila di Pierluigi Biondi in nome dell'unita' del centrodestra". Lo afferma il coordinatore regionale di Forza Italia Nazario Pagano, dopo una serie di tavoli politici finalizzati a presentare nella competizione elettorale una coalizione forte e di peso. Si tratta di un chiaro segnale di unita' delle componenti del centrodestra e che risponde alla filosofia politica del leader Silvio Berlusconi - prosegue Pagano - anche a costo di fare un altruistico passo indietro nonostante l'autorevolezza e le qualita' del nostro candidato. E' pertanto lodevole l'atteggiamento del capogruppo azzurro Guido Liris, indicato da Forza Italia per strappare il ruolo di sindaco di L'Aquila al centrosinistra, il quale ha generosamente convenuto, con grande senso di responsabilita', di prediligere l'unita' del fronte moderato e di dare un forte segnale in tal senso. Un gesto molto apprezzato da Forza Italia e che testimonia ancora una volta la caratura e lo spessore di Liris che intendo pubblicamente ringraziare per il suo atteggiamento signorile e costruttivo". "La convergenza sul nome di Biondi e' un esempio concreto di lungimiranza politica che intende dare valore e piu' peso specifico alla coalizione, d'intesa con l'indirizzo nazionale ma anche con il contributo propositivo delle rappresentanze locali, in primo luogo lo stesso Liris e il coordinatore cittadino dell'Aquila Stefano Morelli. In questo scenario va evidenziato - conclude Pagano - che Forza Italia all'Aquila mostra un significativo radicamento, come rilevato dal sondaggio effettuato nei giorni scorsi. Un'ottima base di partenza per un significativo contributo alla vittoria del centrodestra all'Aquila".

Leggi Tutto »