Politica

Pescara, dal Comune oltre 4 milioni per la sicurezza degli edifici scolastici

Oltre 4 milioni di euro per la riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole di competenza comunale; studi di vulnerabilita' sismica in 15 edifici, con interventi gia' eseguiti in cinque istituti; prove di carico dei solai in 14 edifici; risorse, per 500 mila euro, per eseguire gli studi di vulnerabilita' sismica negli istituti mancanti. Il Comune di Pescara replica alle polemiche sulla sicurezza delle scuole ed illustra quanto e' stato fatto negli ultimi mesi, a partire da una delibera dello scorso 26 gennaio, un'indagine su tutto il patrimonio comunale alla luce delle scosse di terremoto e del maltempo. Il punto della situazione nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte il sindaco, Marco Alessandrini, e l'assessore all'Edilizia scolastica, Giacomo Cuzzi. Gli studi di vulnerabilita' sismica dovrebbero essere completati nel corso dell'anno scolastico, ma l'amministrazione tiene a sottolineare che "gli studenti vanno a scuola in sicurezza, anche perche' i primi studi sono stati volutamente eseguiti sugli edifici piu' vecchi e laddove c'erano delle criticita', cinque strutture, sono gia' state risolte". Per il sindaco e' "scoraggiante che si faccia polemica politica su tutto, anche sulle cose sensibili. Abbiamo prestato attenzione in modo duplice, al contenuto e al contenitore - dice Alessandrini - io sono sempre presento nelle scuole e lo faccio con grande piacere perche' penso che la scuola sia uno dei pilastri della societa'. Per il contenitore abbiamo speso energie e soldi e lo facciamo perche' siamo consapevoli dell'importanza. Ci sono atti amministrativi che parlano". 

Leggi Tutto »

Economia, le priorità per l’Abruzzo secondo Lombardo (Uil)

Accelerare la cantierizzazione e la messa in opera del Masterplan; dare seguito alla Carta di Pescara per l'industria innovativa, o al Patto per lo Sviluppo; ridiscutere, a livello naizonale, il ruolo degli ammortizzatori sociali. Per il segretario generale Uil Abruzzo Michele Lombardo sono le tre priorita' da affrontare e aggiunge: "non si perda piu' tempo e, almeno per le azioni gia' decise e annunciate per il rilancio economico e occupazionale dell'Abruzzo, si passi ai fatti". "Se da un lato non si puo' che essere contenti - dice Lombardo - per l'incremento dei posti di lavoro nel nostro Paese cosi' come dell'aumento occupazionale registrato nella grande industria abruzzese nel secondo trimestre 2017 rispetto al primo, dall'altro prendiamo atto che l'Abruzzo, in particolare le aree interne, risente pesantemente di fenomeni come il sisma e un'invernata terribile che hanno devastato il territorio e rallentato il rilancio economico. Accanto a tutto cio' - aggiunge il segretario Uil - permane una situazione strutturale in cui accanto alla grande e media industria, capace di agganciare il treno nazionale della crescita, c'e' quel mondo della piccola e media impresa, dell'artigianato e dell'edilizia che e' totalmente in crisi". "Il fattore tempo - conclude Lombardo - non e' una variabile autonoma ma decisiva per rilanciare l'intero sistema Abruzzo. E di tempo, finora, se ne e' perso troppo".

Leggi Tutto »

Fosso Mazzocco, Cozzi: Al lavoro per tutelare la fascia costiera

Tutelare la fascia costiera e ripristinare la sicurezza dell’area circostante. Questi gli obiettivi dell’intervento di risistemazione di Fosso Mazzocco. «Abbiamo avviato gli interventi -  dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi – necessari per contrastare i fenomeni erosivi che hanno interessato la zona a ridosso di Fosso Mazzocco. Le ondate di maltempo che hanno colpito la nostra regione lo scorso inverno hanno danneggiato significativamente la nostra costa, in special modo vicino la foce del fosso Mazzocco. A causa della mancanza parziale degli argini, in occasione di forti temporali, l’esondazione del fosso causa l’erosione delle aree circostanti. Si è reso necessario quindi intervenire, potenziando gli argini esistenti».  I lavori, affidati alla ditta G&P srl verranno realizzati per mezzo di un contributo di 50.000 euro, stanziato dalla Regione Abruzzo. «Lo scorso maggio -  ricorda Cozzi -  abbiamo sottoscritto un protocollo insieme al dirigente regionale del Servizio Opere Marittime e Acque Marine, Franco Gerardini, per ufficializzare tale finanziamento». La convenzione stabiliva che il Comune di Montesilvano provvede agli adempimenti necessari per la realizzazione dei lavori, per la predisposizione e per l’approvazione del progetto esecutivo. La convenzione definiva anche i tempi di erogazione dello stanziamento. Un primo trasferimento del 30% dell’importo era previsto a seguito della sottoscrizione; il 40% dopo l’approvazione formale del progetto definitivo; infine il 30%, a seguito della presentazione del certificato di regolare esecuzione.

«Si tratta di un intervento  molto importante -  afferma ancora Cozzi -  che contribuirà a frenare la portata distruttiva dell’acqua che, soprattutto in occasione di abbondanti precipitazioni, crea pesanti ripercussioni sul patrimonio demaniale della nostra città».  

 

Leggi Tutto »

Pala Dean Martin, De Vincentiis: Tanti gli eventi in programma fino alla fine dell’anno

Prosegue con il segno più la stagione eventi del Pala Dean Martin - Centro Congressi Montesilvano. Sono tantissime le fiere e i convegni di rilevo nazionale che da settembre a dicembre si svolgeranno nella struttura congressuale della città, la cui gestione è passata in capo all’Ente dall’8 marzo 2016.

«Il 2017 - dichiara l’assessore al Turismo, Ernesto De Vincentiis – si sta rivelando un anno molto positivo per il Pala Dean Martin. In agenda, per tutto l’anno ci sono ben 24 appuntamenti, tra conferme e novità, che hanno portato e porteranno migliaia di persone all’interno della struttura, oltre che negli alberghi di Montesilvano, generando un incasso per il Comune di circa 170.000 euro».

Da gennaio a giugno Montesilvano è stata scelta come sede per eventi dai numeri rilevanti. Ad aprire la stagione è stata la Fiera dell’Elettronica, dal 19 al 22 gennaio, che è ormai un appuntamento fisso per la città, con le sue 6.000 presenze circa e che si svolgerà nel Pala Dean Martin fino al 2020.

Si è rinnovato, lo scorso marzo, l’appuntamento con l’Hobby Show, che vedrà un’edizione autunnale nel prossimo ottobre. Per il secondo anno, lo scorso aprile, si è svolta a Montesilvano l’East Coast Tattoo Convention. Evento da record quello organizzato dall’Accademia Internazionale di Scacchi, che ha visto 1616 studenti provenienti da tutta Italia sfidarsi contemporaneamente nella fase finale della gara nazionale, entrando nel Guinness dei primati nell’ambito dei tornei scolastici. Arti Marziali, convegni religiosi e congressi medici sono stati altri appuntamenti di successo.

Tante anche le prenotazioni già fissate fino a dicembre e quelle programmate per il 2018. «Montesilvano - dice ancora De Vincentiis - è stata individuata da commercialisti, medici, comunità religiose, associazioni di volontariato e grandi imprese per ospitare i propri eventi. Questo ci riempie di soddisfazione, fornendo ottimi risultati non solo per la struttura congressuale di cui disponiamo, ma anche per tutto l’indotto turistico e commerciale che si viene a creare». Tra le novità che si svolgeranno entro la fine dell’anno una Fiera dei Prodotti tipici abruzzesi che si terrà il 4 e il 5 novembre, il Festival del Benessere, organizzato da un’associazione romagnola, e poi ancora eventi di solidarietà quali il mercatino di beneficenza allestito dalla Fater e lo spettacolo di Natale riservato ai donatori di sangue Fidas. Tra le manifestazioni dall’incasso maggiore si registrano, il 36^ Congresso Nazionale dell’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, da circa 19.300 euro, che si è svolto dal 19 al 25 maggio, l’Hobby Show da circa 14.000 euro per evento e che è programmato nelle edizioni primaverile e autunnale, la Fiera della Sposa, sempre da 14.000 euro, che si terrà dal 10 al 12 novembre e resterà appuntamento fisso fino al 2019; il XVIII Congresso Nazionale Sidem, Società italiana di Emaferesi e Manipolazione Cellulare, che si svolgerà dall’11 al 14 ottobre, da circa 10.980 euro e poi ancora il mercatino di beneficenza Fater, da 10.800 euro.

Leggi Tutto »

Sicurezza delle scuole, il M5S critica il Comune di Pescara

Il Movimento 5 Stelle di Pescara critica  l'amministrazione comunale Alessandrini e del Pd, che "per mesi ha sottovalutato la problematica della sicurezza dei plessi scolastici" e "non ha portato avanti gli impegni presi con i cittadini e con il consiglio comunale". Il riferimento e' alla mozione grillina, che a febbraio fu approvata in aula, relativa alla richiesta di rimodulazione del Masterplan ed al reperimento di tutte le somme disponibili, compresi i 12 milioni di euro finalizzati alla riqualificazione dell'area di risulta, per investirle nella sicurezza, nella manutenzione e nell'adeguamento sismico degli edifici scolastici. Inoltre, il documento impegnava a trovare le risorse anche nell'ambito del bilancio comunale, destinando l'avanzo di amministrazione del consuntivo 2016 agli interventi piu' urgenti di adeguamento sismico del patrimonio edilizio scolastico. Il M5s parla di "sette mesi di immobilismo ed e' inaccettabile che la Regione Abruzzo ed il Comune di Pescara abbiano perso tempo e soldi preziosi, come se gli interventi debbano sempre essere realizzati in condizioni di urgenza ed emergenza e mai in base ad una programmazione puntuale, come da noi richiesto, specie quando in ballo vi e' la sicurezza dei nostri piu' giovani cittadini".

Leggi Tutto »

Raccolta differenziata, Cilli: Percentuali in costante aumento

E’ un crescendo costante quello relativo ai risultati della raccolta differenziata a Montesilvano. Il mese di agosto si è chiuso con percentuali eccellenti sia per la parte collinare di Montesilvano dove è stato introdotto il sistema di raccolta porta a porta, che per quanto concerne il dato globale inerente tutto il territorio comunale.

In merito al primo, esso si attesta sull’85%, rimanendo coerente con quello dei mesi precedenti, dallo scorso marzo. Il dato di tutto il territorio ha registrato un progressivo incremento, passando dal 19.86% di gennaio scorso raggiungendo il 28.09% del mese di agosto.

«I dati registrati  - dichiara l’assessore all’Igiene Urbana, Paolo Cilli -  sono la chiarissima dimostrazione del cambio di rotta che siamo riusciti ad imprimere nella nostra città. Quello della raccolta differenziata era un punto debole per Montesilvano. Con l’introduzione del sistema della raccolta porta a porta, ma soprattutto con il grandissimo impegno da parte dei cittadini coinvolti, che si sono dimostrati aperti al cambiamento e attenti al rispetto delle regole, abbiamo cambiato strada, imboccando quella giusta. Il percorso prosegue, ponendo giorno dopo giorno, nuovi tasselli. Stiamo predisponendo – conclude l’assessore Cilli - tutte le procedure necessarie ad estendere ulteriormente il servizio porta a porta in altre due zone della città, nel quartiere PP1, a nord di Montesilvano e nella zona del complesso Le Naiadi, così da raggiungere altre 2500 utenze. A  ciò si affianca la ricerca, per mezzo di un avviso pubblico aperto sino al 27 settembre, di un’area dove poter realizzare il centro di raccolta e di riuso. Tali obiettivi sono finalizzati a quello che porterà all’introduzione del sistema di raccolta porta a porta su tutto il territorio comunale».

 

Leggi Tutto »

Pescara, centrodestra all’attacco sulla situazione delle scuole

 "Su 54 edifici scolastici di competenza comunale sino a oggi solo 15 sono stati sottoposti a studi di vulnerabilita' sismica, altri 5 verranno sottoposti a studio tra il 2017-2018, le altre 34 scuole non avranno nulla". Lo affermano i consiglieri comunali pescaresi Vincenzo D'Incecco, Marcello Antonelli e Fabrizio Rapposelli (Forza Italia) a margine della Commissione Edilizia scolastica che si e' riunita oggi su loro richiesta, parlando di un quadro "desolante e preoccupante". "Su 54 edifici - aggiungono i consiglieri - solo uno, la scuola elementare di via Cavour, e' 'adeguato sismicamente', ovvero e' stato sottoposto agli interventi di messa in sicurezza previsti dalla legge superando l'indice dell'1 per cento. Le altre no". "Non esitiamo a definire la situazione drammatica: oggi, a maggior ragione, chiediamo che la giunta Alessandrini stanzi almeno 400mila euro dell'avanzo di amministrazione per l'immediata esecuzione degli studi di vulnerabilita' sismica su tutte le scuole, ipotizzando un accordo con l'Ordine degli Ingegneri per l'abbattimento dei costi, per poi poter programmare gia' nel prossimo bilancio gli interventi piu' urgenti e su questo siamo pronti allo scontro in aula", concludono.

Leggi Tutto »

Project financing per l’ospedale di Chieti, Febbo: nuova bocciatura per D’Alfonso

"Arriva la seconda sonora bocciatura, emessa questa volta addirittura dai tecnici della stessa struttura regionale, che sentenzia ancora una volta e definitivamente l'impercorribilita' del Project financing nato e iniziato esclusivamente per volonta' del presidente D'Alfonso che oggi lascia, dopo tre anni di chiacchiere inconcludenti, il SS.Annunziata di Chieti ancora senza un progetto serio e un futuro sui Dea". Questo il commento del presidente della Commissione di Vigilanza e consigliere regionale abruzzese Mauro Febbo dopo aver letto le innumerevoli criticita' espresse "e messe nero su bianco in una relazione di ben nove pagine emesse dal nuovo Rup del procedimento ing. Emidio Primavera coadiuvato da uno staff di tecnici altamente qualificati sempre dirigenti regionali".

"Dopo tre anni siamo ancora al punto di partenza ma adesso - rimarca Febbo - sono molto preoccupato poiche' leggendo la lettera di risposta che il Direttore Generale Vincenzo Rivera invia al Rup Primavera si chiede ulteriore tempo e di procrastinare la decisione sulla 'pubblica utilita''. Dal mio punto di vista e' del tutto evidente che in questo modo si vuole solo perdere ulteriore tempo danneggiando la struttura di Chieti, e con il tempo la Facolta' di Medicina, in quanto il ministero da tempo chiede di conoscere la posizione della Regione Abruzzo sulla decisione e i termini della realizzazione del Dea di secondo livello tra l'ospedale di Chieti e di Pescara. Quindi non vorrei che questa ulteriore richiesta di procrastinare la definizione, dopo la chiara e inequivocabile relazione negativa di Primavera, sia solo un escamotage per togliere qualche reparto e spostare l'universita' del Policlinico a favore della citta' di Pescara. Su questi punti terremo vigile e alta l'attenzione". "Intanto - conclude Febbo - su questi ultimi documenti convochero' nei prossimi giorni il presidente D'Alfonso in Commissione Vigilanza al fine di capire le reali intenzioni di questo esecutivo regionale su un tema di vitale importanza che riguarda la sanita' dei prossimi decenni". 

Leggi Tutto »

Vasto, in arrivo fondi per il palazzo di giustizia

Il Provveditore interregionale per le opere pubbliche per il Lazio, l'Abruzzo e la Sardegna, Vittorio Rapisarda Federico, ha comunicato al sindaco di Vasto, Francesco Menna, che sono a disposizione un milione e 400mila euro per i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza del Palazzo di Giustizia di Vasto. "L'edificio che ospita il Tribunale di Vasto va messo in manutenzione per garantire la sicurezza agli utenti e alle persone che vi lavorano. Ben vengano quindi i fondi assegnati", dice il sindaco. "Un importante finanziamento - aggiunge - ottenuto grazie alle Conferenza permanente e alla Commissione sicurezza sui luoghi di lavoro di cui si sono fatti patrocinatori il Presidente del Tribunale Bruno Giangiacomo e il Procuratore della Repubblica Giampiero Di Florio componenti della Conferenza Permanente insieme all'Ordine degli Avvocati e al Comune". 

Leggi Tutto »

Legnini: desegretare atti del 1992 è scelta non scontata

"Proprio nel 25/o delle stragi di Capaci e via D'Amelio, il Consiglio superiore della magistratura ha deciso di fare una scelta coraggiosa, non scontata, su mia proposta e con il consenso del capo dello Stato: abbiamo deciso di desegretare tutti gli atti che giacevano nell'archivio storico del Csm relativi a quel drammatico 1992, nel quale si raggiunse l'apice dell'attacco della mafia allo Stato". Lo ha detto il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, nel suo intervento per l'inaugurazione della nuova scuola di Montereale, paese terremotato nel 2009 e 2016, intitolata proprio a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, scelta definita dal numero 2 di Palazzo dei Marescialli "molto forte per la fiducia nel futuro nostra e di questi ragazzi". Legnini ha ricordato che, sempre nel 1992, "il Consiglio fu teatro di fatti altrettanto drammatici nel rapporto tra il governo autonomo della magistratura, lo Stato e quella magistratura che era esposta sul fronte". "Da questi atti e' possibile trarre un'ulteriore ricostruzione storica della vicenda e molti insegnamenti per l'oggi e per il futuro - ha sottolineato - Sono consultabili sul nostro sito e, previa selezione e presentazione, li abbiamo raccolti in due pregevoli volumi", donati al sindaco di Montereale, Massimiliano Giorgi.

Leggi Tutto »