Politica

Teramo, altre 6 ordinanze di sgombero in tutto sono 391

A seguito dei danni provocati dal terremoto dello scorso 30 ottobre oggi il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, ha emanato altre 6 ordinanze di sgombero, che hanno coinvolto 8 famiglie a Rapino e nelle vie Carlo Forti, Adamoli, corso Cerulli. Interessata anche un'attivita' artigianale. Il totale delle ordinanze di sgombero effettuate finora e' di 391. Le famiglie che hanno optato per l'autonoma sistemazione sono state 3; 2, invece, quelle per le strutture ricettive. Questa mattina la Giunta ha approvato una delibera che consentira' di effettuare le verifiche sismiche su 19 edifici scolastici, per un importo pari a 428.000 mila euro. Per 13 edifici scolastici la verifica e' stata gia' effettuata e i risultati sono consultabili sul sito del Comune. Dopo vari incontri con i vertici della Protezione civile e della Regione, e' pervenuta stamane la comunicazione che la prossima settimana saranno erogati 2.500.000 mila euro relativi alle prime necessita' legate al sisma, quali i contributi per l'autonoma sistemazione e i lavori di somma urgenza e messa in sicurezza, gia' svolti nelle scuole.

Leggi Tutto »

Giampieri: “Dovranno essere superati i campanilismi”

 "Dovranno essere superati i campanilismi. Ormai siamo dentro una competizione tra il sistema Italia e l'Europa. Il prossimo passaggio e' diventare ambasciatori della blue economy". Cosi' il presidente dell'Autorita' portuale di Ancona Rodolfo Giampieri in una conferenza stampa all'indomani della nomina a presidente dell'Autorita' di Sistema portuale del Mare Adriatico Centrale da parte del ministro Graziano Delrio. "Oggi - ha aggiunto - nasce un soggetto nuovo. Sei i porti che dialogheranno insieme: Pesaro, Falconara, Ancona, San Benedetto del Tronto, Pescara e Ortona. Sono 215 chilometri di costa punto mare-mare. Agiremo nell'interesse generale, che e' quello della crescita dello sviluppo economico e dell'occupazione". "Una bella sfida essere 'al centro' - ha commentato l'assessore al Porto Ida Simonella -, se penso che che solo due anni fa c'era il rischio di essere accorpati con Ravenna. Ora possiamo giocare il ruolo di capitale in questa Macroregione". 

Leggi Tutto »

Lorenzin parla del futuro dei nuovi ospedali in Abruzzo

"Con questa riforma costituzionale le funzioni sulle disposizioni generali in materia di sanita' torneranno in capo allo Stato e sara' possibile riprogrammare il sistema della salute in maniera omogenea". Lo ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, oggi pomeriggio a Pescara, a margine di un incontro con i medici e con i dirigenti delle Asl locali. "Il titolo V fu cambiato in maniera affrettata, producendo un'incidenza negativa sulla sanita', anche dal punto di vista economico - ha aggiunto il ministro -. In questi anni, infatti, abbiamo avuto un sistema sanitario frammentato, con 20 sistemi sanitari diversi e una logica della regione che vai e sanita' che trovi. Con questa riforma, invece, sara' possibile rendere omogenei il sistema delle reti e i piani diagnostici terapeutici - ha rimarcato Lorenzin -. Non e' piu' possibile accettare che ogni anno 100 mila persone, provenienti da due sole regioni del Mezzogiorno, siano costrette a spostarsi al Nord per effettuare semplici interventi alla tiroide o per banali fratture".

"Se vince il No ci sara' una prima fase di agitazione e poi si tornera' alla normalita', ma si perderebbe una grande occasione per andare avanti". Lo ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, oggi pomeriggio, a margine di un incontro a Pescara. "Ero bambina quando sentivo parlare nelle tribune politiche di cambiamento e tempi certi - ha aggiunto Lorenzin -. La riforma e' l'occasione per realizzare tutto questo"

"La situazione della Sanità in Abruzzo è molto, molto migliorata, tanto è vero che l'Abruzzo è uscito dal commissariamento, ora la sfida è mantenere questo standard e se possibile migliorarlo". Lo ha detto il ministro della Sanità Beatrice Lorenzin in visita ad Avezzano. E su un possibile nuovo ospedale ad Avezzano ha detto: "Sono decisioni di programmazione della Regione che ha piena capacità e abilità per poter o realizzare nuove strutture o ristrutturare quelle esistenti".

"Oltre al piano nazionale vaccini, inserito nei Livelli Essenziali Assistenziali, abbiamo finanziato un piano extra che consentira' di liberare dai LEA oltre 200 milioni da destinare alle regioni". Lo ha detto ad Avezzano il ministro della salute, Beatrice Lorenzin, in un incontro con il personale medico del locale ospedale. "Questi soldi - ha specificato - secondo la mia opinione dovranno essere indirizzati verso le cure odontoiatriche visto che molti cittadini non possono piu' permettersele e dato che abbiamo registrato sempre piu' casi di tumore del cavo orale". "Una cosa che vi invito a fare in questa provincia - ha concluso il ministro rivolgendosi ai medici ed ai dirigenti della Asl - e' proporre le vaccinazioni, sia quelle obbligatorie sia quelle facoltative, ed a fare le vaccinazioni per il papillomavirus per le bambine e per i maschi poiche' e' l'unica vaccinazione che ci permette di prevenire un tumore gravissimo per cui si puo' rimanere sterili o addirittura morire".

"Come Ministero abbiamo sbloccato molte risorse, in quanto riteniamo molto importante permettere a regioni come l'Abruzzo, che sono state sottoposte a piani di rientro, di realizzare nuovi ospedali e fare cose che altre regioni hanno fatto 10 o 15 anni fa". Cosi' il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a margine di un incontro a Pescara, si e' espressa in merito ai project financing dell'Abruzzo in materia di edilizia sanitaria. "Naturalmente - ha aggiunto il ministro - cio' prevede una buona capacita' di fare project".

Leggi Tutto »

Dalla Regione Abruzzo 2,5 milioni per la riqualificazione delle palazzine Ater Pescara

Le fatiscenti palazzine Ater di Pescara avranno finalmente il loro piano di riqualificazione. Un piano di riqualificazione straordinario da 2 milioni 500 mila euro per la manutenzione delle palazzzine Ater di via Caduti per servizio. Lo ha presentato, questa mattina, il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, che, accompagnato dal sindaco e dal vice sindaco di Pescara Marco Alessandrini ed Enzo Del Vecchio e dal commissario unico Virgilio Basile, ne ha illustrato i contenuti ai residenti del quartiere. Ora, l'Ater adotterà il progetto esecutivo e lo trasmetterà alla Regione per il finanziamento dell'opera. I lavori previsti, oltre al rifacimento della facciate ed alla sostituzione delle ringhiere dei balconi, puntano soprattutto a bloccare le infiltrazioni di acqua e le condense (che rendono difficile la vivibilità all'interno degli appartamenti Ater) e al risparmio energetico. 

D'Alfonso ha detto che poi si procederà alle palazzine Ater di via Lago di Borgiano e quelle del quartiere Gescal, anche queste a Pescara, per poi passare agli altri tre capoluoghi di Provincia ed a Lanciano (Chieti), dove sono presenti complessi Ater che necessitano di importanti interventi di manutenzione. Per il 2017 è atteso, inoltre, il bando della presidenza del Consiglio dei ministri per la rigenerazione delle periferie urbane che potrebbe consentire di realizzare, nello stesso complesso di via Caduti per servizio, al primo piano e quindi senza barriere architettoniche, circa 30 alloggi dedicati a persone con disabilità. Un progetto che coinvolge Ater, Comune di Pescara, Università ed istituto Volt

Leggi Tutto »

Commissione mensa, Parlione: “Presto novità nei menù”

Prima riunione operativa per la rinnovata Commissione Mensa del Comune di Montesilvano. Dopo la nomina dei membri dell'organo che si occuperà della verifica della qualità dei cibi somministrati ai bambini di Montesilvano nell'ambito del servizio di refezione scolastica, l'assessore alla refezione scolastica Maria Rosaria Parlione ha incontrato i nuovi componenti.

Alla riunione hanno preso parte anche la dottoressa Marina Calabrese designata dal Servizio Igiene degli Alimenti del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Pescara e responsabile della elaborazione dei menù, nonché Camillo D'Ercole della Cir Food, la cooperativa di ristorazione italiana, gestore del servizio di refezione scolastica a Montesilvano.

«Quello di oggi è stato un bellissimo incontro - ha detto l'assessore Parlione -. Questa mattina infatti abbiamo avuto modo di conoscere i nuovi membri, che vengono indicati dai singoli istituti comprensivi. I genitori hanno subito messo in luce alcune proposte di modifica dei menù al fine di andare maggiormente incontro ai gusti dei piccoli montesilvanesi. La dottoressa Calabrese ha ascoltato le esigenze, valutando positivamente tutte le proposte. I menù, dunque, verranno aggiornati. Tutte le modifiche, ovviamente, verranno comunicate alle scuole e ai genitori. Nelle prossime settimane avvieremo, così come già accaduto lo scorso anno scolastico, le visite a sorpresa, al fine di monitorare il servizio e ascoltare dalla diretta voce delle insegnanti, le necessità che possono essere riscontrate».

La Commissione, presieduta dall'assessore, è costituita da: Giovanni Battista Pagnotta (Direzione Didattica), Tiziana Casamassima (Istituto Rodari), Claudia Occulto (Istituto I. Silone), Caterina Maraffa (Istituto T. Delfico), Emanuela Capaldi (Istituto Villa Verrocchio) e Maria Elena Guglielmi (per gli asili nido).

 

 

Leggi Tutto »

D’Ignazio presenta legge per tutela e promozione birre

 Martedi' 6 dicembre alle 11:30, nella sala "Corradino D'Ascanio del Consiglio regionale d'Abruzzo a Pescara e' convocata una conferenza stampa del consigliere regionale Giorgio D'Ignazio per la presentazione del  progetto di legge sulle "Birre Artigianali Abruzzesi". In Abruzzo, negli ultimi anni, a seguito di una sempre maggiore richiesta di prodotti di eccellenza birraia, la produzione e la diffusione di prodotti artigianali di settore ha registrato una significativa crescita dei consumi, ponendo quindi la necessita' di tutelare l'eccellenza del prodotto regionale abruzzese. "Occorre intervenire, nell'ambito della promozione delle attivita' produttive nonche' della tutela della qualita' del patrimonio alimentare - dichiara Giorgio D'Ignazio - favorendo l'attivita' di identificazione e di tutela della produzione birraia artigianale abruzzese attraverso la codificazione delle metodologie classiche di trasformazione, di valorizzazione delle materie prime locali e della professionalita' degli operatori. E' questo il senso della mia proposta di legge volta non solo ad una tutela del sistema abruzzese delle birra artigianale ma anche ad una incentivazione nella creazione di nuove imprese di settore. La birra artigianale -aggiunge D'Ignazio - offre infatti molteplici opportunita' sia in termini di creazione di nuovi posti di lavoro legati all'espansione dell'offerta, sia nella ridefinizione di un legame forte con il territorio di produzione". 

Leggi Tutto »

Provincia di Teramo, elezioni l’8 gennaio

E' stato approvato il regolamento per la procedura elettorale per le elezioni di secondo livello del Consiglio provinciale di Teramo  ed emanato il decreto per l'indizione delle elezioni. Com'e' noto la legge 56/2014, la cosiddetta Legge Delrio che riforma le Province per trasformarle in enti di Area vasta, ha previsto che il Consiglio, a differenza del Presidente che rimane in carica quattro anni, decada ogni due anni. Il regolamento, che recepisce la legge 56/2014 e le sue successive modificazioni, il decreto presidenziale, la modulistica e ogni altra utile indicazione (dati sull'elettorato attivo e passivo, le scadenze, il seggio elettorale) sono visionali sul sito dell'ente in un'apposita sezione elezioni.provincia.Teramo.it alla quale si accede dall'home page. Si vota domenica 8 gennaio 2017 e le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 8 alle ore 20; sono elettori e possono essere eletti i Sindaci e i Consiglieri comunali in carica alla data delle elezioni indicata al punto; l'elezione del Consiglio avviene sulla base di liste concorrenti composte da un numero di candidati non inferiori a sei e non superiori a dodici che devono essere sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto. 

Leggi Tutto »

Ultimo incontro dei “BarCamp Europa” ad Avezzano

 Ultimo incontro dei "BarCamp Europa" ad Avezzano, l'evento promosso dal Consiglio Regionale d'Abruzzo, in collaborazione con la P&F Technology srl e l'agenzia di sviluppo delle Camere di Commercio Enterprise Europe Network. L'iniziativa di Avezzano (le precedenti si sono svolte a Lanciano, Pescara e Teramo) ha avuto come obiettivo quello informare e creare sinergie vincenti tra Enti e imprese locali in tema di progettazione dei programmi europei. "Il Consiglio regionale ha voluto con questo incontro promuovere la partecipazione degli Amministratori locali e dei giovani per condividere e informare sulle iniziative del circuito europeo. Occasione di verifica della capacita' degli studenti delle scuole superiori di saper progettare attraverso gli strumenti che l'Unione europea mette a disposizione" ha detto il presidente del Consiglio d'Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio.

Tra i presenti, anche il Vice Presidente Lucrezio Paolini, l'Amministratore P&F TECHNOLOGY, Angelo de Luca, il Project manager desk EEN Giovanni Marcantonio, Agenzia di Sviluppo CCIAA Chieti, oltre a diversi sindaci ed amministratori comunali della provincia di L'Aquila e studenti delle scuole superiori di Avezzano. "L'evento coglie nel segno della comunita' delle imprese, bisognoso di avere il supporto ideale per il conseguimento e l'organizzazione di un futuro certo - ha affermato Paolini -. Un successo sartoriale, ovvero cucito addosso al territorio che persegue lo sviluppo dell'attivita' imprenditoriale". 

Leggi Tutto »

Provincia di Teramo, 3 milioni di mutuo per le strade

Dopo l'approvazione del bilancio 2016 la Provincia di Teramo puo' tornare a stipulare mutui dopo cinque anni: sono tre i milioni di euro che l'ente ha deciso di destinare interamente alla manutenzione delle strade. "Abbiamo avviato la procedura per la richiesta alla Cassa depositi e prestiti e contiamo di poterli utilizzare dalla prossima primavera - spiega Mauro Scarpantonio, consigliere delegato alla viabilita' - i lavori di sistemazione degli asfalti dovrebbero partire a maggio con le condizioni termiche migliori". Intanto, negli ultimi giorni, sono state affidate le gare di tre interventi molto attesi per una spesa complessiva di 450 mila euro. I cantieri si apriranno a Ponzano, nel comune di Civitella del Tronto, per la rimozione della frana sulla provinciale 8 e la costruzione di palificate (200 mila euro, affidato alla ditta Cogi); Macchia da Sole sulla provinciale 52 nel comune di Valle Castellana, 100 mila anche in questo caso per sistemare un tratto di strada smottato (ditta ICPP); Notaresco, un tratto della 553 (ditta Procaccia srl) per una spesa di 150 mila euro. 

Leggi Tutto »

Sclocco: nuova legge nasce dal confronto con collettivo studenti

"I rappresentanti del Collettivo studentesco, che ho incontrato nelle scorse settimane in Regione, hanno avuto la mia totale disponibilità all'ascolto per varare insieme una nuova legge regionale sul diritto allo studio. Non c'è nessun impedimento, né pregiudizio da parte mia: siamo pronti a un confronto sereno". Lo ha detto l'assessore all'istruzione dell'Abruzzo Marinella Sclocco, rivolgendosi ai ragazzi del Collettivo studentesco di Pescara, che si sono riuniti in autogestione. Nei prossimi giorni, l'assessore Sclocco incontrerà una delegazione degli studenti per ascoltare le proposte. 

Leggi Tutto »