Politica

Mazzocca: chiederemo i danni a Terna

''Dai dati a nostra disposizione forniti da Enel emerge come la maggioranza delle 200 mila utenze complessivamente disalimentate erano tali a causa di svariate interruzioni alle linee di Alta e Media Tensione (fra tralicci in sofferenza e guasti alle cabine primarie). La competenza su tale rete e' in capo a Terna, il cui operato e' eufemisticamente definibile come approssimativo. Terna dovra' darsi parecchio da fare affinche' situazioni simili non abbiano piu' a verificarsi. Ritengo, pertanto, sia un dovere da parte nostra valutare attentamente la ricorrenza delle condizioni per avanzare una specifica e corposa richiesta di risarcimento danni per i disservizi gia' patiti dalla comunita' abruzzese che non sembrano ancora finiti''. E' quanto denuncia il sottosegretario alla presidenza e assessore alla Protezione Civile Mario Mazzocca.

Leggi Tutto »

Prodi: sarebbe una tragedia fermare lo sviluppo europeo

"Se i criteri di analisi non sono equilibrati, non si ottiene un quadro oggettivo dello stato di salute delle banche europee. L'Italia ne paga le conseguenze". Parola di Romano Prodi che in un'ampia intervista al Sole 24 Ore illustra la sua analisi dell'anno che ci aspetta per l'Europa e in particolare riflette sul tema della vigilanza europea sulle banche. Il punto, spiega, e' che "ci si concentra sempre sul rischio di credito e si ignora quello di mercato". "I rischi di mercato sono altrettanto importanti, anche perche' non si sa cosa valgano questi derivati. E' una metodologia che ci danneggia ed e' un altro esempio di lentezza decisionale dell' Europa", dice l'ex premier. "E' chiaro che sulle banche ci sono colpe anche nostre. Come si sia tirato avanti tanto sulla crisi dell'Mps senza prendere una decisione e' incomprensibile", ammette. "Ogni rinvio ha aggravato i problemi. C'e' stato un drenaggio dei depositi che si poteva risolvere solo con una rassicurazione chiara, e questa passava dall'intervento pubblico". Tornando al tema della vigilanza, prosegue, "speriamo che l'azione di Draghi non finisca come la tela di Penelope. E' curioso comunque che la Bce, che e' un organo non politico, sia l'unica istituzione europea in cui possono emergere le differenze e le diverse opzioni e se ne discuta pubblicamente. E' anche l'unica in cui la Germania puo' andare in minoranza". Nello scenario economico, aggiunge, nel 2017 "l'Italia puo' avvicinarsi all'1%" di crescita "ma e' saldamente l'ultimo posto fra le grandi economie". Gli interventi da fare "sono noti", precisa. "Il problema della produttivita' e' impressionante. Tutto quello che si e' detto sull'importanza dell'industria 4.0 e dei settori innovativi e' prioritario, ma finora e' soprattutto sulla carta". Essenziali per Prodi altri due punti: i servizi e la ricerca mirata allo sviluppo dell'industria. Quanto alle prospettive del 2017 per l'Europa Prodi dice di essere "realista" in una "prospettiva a breve termine". "Tutti sanno che sarebbe una tragedia fermare lo sviluppo europeo, ma oggi non si sa come procedere insieme sui temi che veramente contano, come l'immigrazione, la disoccupazione, il disagio sociale. E i Governi inseguono i populismi, invece di presentare un'alternativa". In questo quadro l'elezione di Donald Trump negli Usa rappresenta un'incognita: "la tempesta", cosi' la chiama Prodi, "e' solo cominciata e come tutte le tempeste resta imprevedibile". Ora "tutti i pilastri dei rapporti transatlantici vengono messi in discussione, pensiamo alla Nato". 

Leggi Tutto »

Chiara Appendino la sindaca più apprezzata

Chiara Appendino, sindaco di Torino, in testa e Virginia Raggi in coda, seguita solo da Rita Rossa (Alessandria). Le sindache-simbolo dei Cinque Stelle aprono e chiudono la nuova edizione del Governance Poll, il sondaggio annuale sul gradimento dei politici locali realizzato da Ipr Marketing per Il Sole 24 Ore. Cala dell'1,3% il consenso medio per i sindaci. Secondo in classifica il sindaco di Firenze, Dario Nardella, e terzo quello di Parma, Federico Pizzarotti. Al quarto posto per gradimento ci sono i sindaci di Latina, Damiano Coletta, di Salerno Vincenzo Napoli, di Lecce Paolo Perrone, di Venezia Luigi Brugnaro, di Fermo Paolo Calcinaro e di Napoli Luigi de Magistris. Il sindaco di Bari e presidente dell'Anci Antonio Decaro è al 25esimo posto mentre a Milano Beppe Sala si piazza al 30esimo posto con il 55% così come il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Clemente Mastella a Benevento con il 59% di 'sì' occupa il decimo posto della graduatoria nazionale. Ad occupare il fondo della classifica sono il sindaco di Trapani Vito Damiano con il 45% dei consensi, la sindaca di Roma Virginia Raggi con il 44% e ultima il primo cittadino di Alessandria Maria Rita Rossa con il 42%.

I sindaci in Abruzzo

Per quanto riguarda i sindaci d'Abruzzo il primo in graduatoria è Massimo Cialente, al 26mo posto, seguito da Marco Alessandrini al 30mo. Entrambi registrano consensi in calo rispetto al momento dell'elezione. Cialente del 3,2 % e Alessandrini dell'11,3%. Più dietro il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, al 60mo posto, in calo di due punti. In fondo c'è Maurizio Brucchi, al 92mo posto, in calo di 3,5 punti percentuali. 

 

 

Leggi Tutto »

Sondaggio sui governatori, D’Alfonso è 15mo

Luca Zaia (Veneto), Enrico Rossi (Toscana) e Roberto Maroni (Lombardia) sono i governatori con il più alto consenso, con una crescita media di circa 10 punti percentuali rispetto al risultato delle ultime elezioni. Secondo la "Governance Poll 2017" - l'ultima rilevazione sul gradimento riservato ai sindaci dai propri cittadini realizzata da Ipr Marketing per Il Sole 24 Ore, pubblicata oggi sul quotidiano di Confindustria - il presidente del Veneto Zaia si attesta al 60% dei consensi (+9,9% sulle ultime elezioni), quello della Toscana Rossi al 57% (+9%) e il governatore della Lombardia Maroni al 54% (+11,2%). Seguono nell'ordine i governatori del Piemonte Sergio Chiamparino (+5,9%), dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini (+3%), della Calabria Mario Oliverio (-10,4%), della Basilicata Marcello Pittella (-9,6%), della Puglia Michele Emiliano (-3,1%), del Molise Paolo Di Laura Frattura (-2,7%), della Campania Vincenzo De Luca (+0,9%), dell'Umbria Catiuscia Marini (-3,8%), delle Marche Luca Ceriscioli (-3,1%), della Liguria Giovanni Toti (+2,6%), del Lazio Nicola Zingaretti (-4,7%), dell'Abruzzo Luciano D'Alfonso (-12,3%). Alle ultime tre posizioni i presidenti del Friuli Venezia-Giulia Debora Serracchiani (-6,4%), della Sardegna Francesco Pigliaru (-12,5%) e della Sicilia Rosario Crocetta (-3,5%). In generale, rileva il dossier, "il consenso dei cittadini verso i presidenti di Regione si attesta in media al 43%, sotto il livello di sufficienza".

Leggi Tutto »

Audizione sui Finanziamenti europei del Parco regionale Sirente-Velino

La settimana politica a palazzo dell'Emiciclo a L'Aquila inizia dopodomani 18 gennaio alle 10 con la seduta della Commissione di Vigilanza. All'ordine del giorno le audizioni sui Finanziamenti europei del Parco regionale Sirente-Velino e l'audizione del direttore della giunta regionale Giancarlo Zappacosta per i "Chiarimenti sulla delibera di giunta numero 877 del 27.12.2016 sulle misure generali di conservazione per la tutela dei siti della Rete Natura 2000 della Regione Abruzzo. A seguire la Commissione di Vigilanza è in programma alle 12 la Terza Commissione Agricoltura che esamina i seguenti punti: progetto di legge sulla "Gestione della fauna ittica e disciplina della pesca nelle acque interne", Regolamento per la gestione faunistico-venatoria, il progetto di legge che prevede integrazioni alla legge sulla "Disciplina delle Attività agrituristiche in Abruzzo", le modifiche alla legge organica in materia e tutela delle foreste. Inoltre verranno discusse due risoluzioni: a firma del consigliere regionale Mario Olivieri (AC) sulla ristrutturazione della sede periferica dell'Arap e quella presentata dal Consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci (Pd) sulle attività commerciali e strutture ricettive colpite dal sisma del 24.08.2016 e del 30.10.2016.

Leggi Tutto »

Un milione per l’ammodernamento della funivia di Pescocostanzo

La Regione Abruzzo concederà un finanziamento di un milione di euro al Comune di Pescocostanzo per il potenziamento e l'efficientamento della seggiovia "Valle Fura". Del progetto si è discusso questa mattina a Pescara, nel corso di una riunione convocata dal presidente della giunta regionale Luciano D'Alfonso, a cui ha partecipato il sindaco di Pescocostanzo Roberto Sciullo. L'intervento sarà finanziato con le economie (pari a circa 3 milioni e mezzo) del fondo regionale per l'innovazione degli impianti a fune, regolato dalla legge 140 del 1999. "L'ammodernamento di questa infrastruttura - ha commentato il presidente D'Alfonso - ha una capacità di collocazione turistica che va ben al di là dell'importo stanziato, perché consentirà il rilancio di un servizio fondamentale e apprezzato per coloro che scelgono di trascorrere le proprie vacanze in uno degli angoli più incantevoli della nostra regione"

Leggi Tutto »

Il nuovo consiglio provinciale di Chieti

Il Consiglio provinciale di Chieti conferma la maggioranza di centro sinistra nelle elezioni che si sono svolte ieri e che hanno fatto registrare un'affluenza del 70 con 810 al voto su 1.158 aventi diritto. In base a dati ancora ufficiosi ma che provengono dai partiti, la lista di area centro sinistra ''Provincia Unita'' ha conquistato sette dei dodici seggi: entrano in Consiglio Chiara Zappalorto, capogruppo del Pd al Comune di Chieti e segretario provinciale del partito, Arturo Scopino, sindaco di Montebello, Vincenzo Sputore, capogruppo del Pd nonche' consigliere a Vasto, Antonio Tamburrino, sindaco di Montenerodomo che nel consiglio uscente era vice presidente con delega alla viabilita', Rocco Paolini, consigliere comunale a Francavilla al Mare, il sindaco di Frasagrandinaria Giovanni Di Stefano ed Egisto Rossetti, capogruppo di minoranza al Comune di Perano. La lista ''Insieme per la Provincia'', autodefinitasi il partito dei sindaci poiche' ha candidato ben otto primi cittadini su dodici aspiranti consiglieri, porta in Consiglio provinciale Luciano Marinucci, sindaco di San Giovanni Teatino, il consigliere comunale di Chieti Graziano Marino, e Gabriele Di Bucchianico, consigliere comunale a Lanciano. Due i consiglieri eletti dalla lista ''Obiettivo Provincia'', sostenuta da Fi e Udc: si tratta di Emiliano Vitale, consigliere comunale a Chieti e Di Tonino Marcello di San Salvo che alla Provincia era stato assessore. La Provincia di Chieti continua ad essere guidata da Mario Pupillo, attuale sindaco di Lanciano.

Leggi Tutto »

Elezioni provinciali a Pescara, il centrodestra recupera un consigliere

Le elezioni provinciali a Pescara cambiano leggermente la maggioranza del presidente Antonio Di Marco che scende da otto a sette consiglieri. Alta l'affluenza, pari al 90,7 per cento degli aventi diritto. Entrano in Consiglio per il centrosinistra il sindaco di Bolognano Silvina Sarra, la consigliera di Pescara Leila Kechoud, quindi Annalisa Palozzo, Vincenzo Catani, Franco Galli, Pietro Gabriele, Piernicola Teodoro che entra al posto del fratello Gianni. Per il centrodestra sono stati eletti il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno, Vincenzo D’Incecco, Antonio Zaffiri, Lorenzo Silli, Maurizio Giancola. Nulla da fare per il sindaco di Manoppello Giorgio De Luca candidato con il centrosinistra e Mario Semproni, sindaco di Penne, sostenuto dal sottosegretario Federica Chiavaroli nel centrodestra. 

Leggi Tutto »

Pescara, Fiorilli contro i parcheggi a pagamento la domenica

"Il sindaco Alessandrini cancella con un colpo di spugna il parcheggio gratis della domenica a Pescara. Da domani, 15 gennaio, e per tutto il periodo dei saldi, ovvero sino al prossimo 5 marzo, gli oltre 2 mila posti auto delle aree di risulta saranno rigorosamente a pagamento, un provvedimento, adottato dalla giunta comunale con la delibera 973 dello scorso 30 dicembre, che, secondo la fantasiosa logica del primo cittadino, dovrebbe incentivare i cittadini a fare i propri acquisti nel 'centro commerciale naturale di Pescara'". La denuncia e' arrivata dall'avvocato Berardino Fiorilli, promotore dell'Associazione 'Pescara - Mi piace', che chiede l'immediata revoca del provvedimento. "In altre parole - aggiunge Fiorilli - il sindaco istituisce la 'tassa' sui saldi, con l'ennesimo prelievo dalle tasche dei pescaresi, e lo fa nel silenzio piu' assordante delle associazioni di categoria, pronte a salire sulle barricate dinanzi alla riqualificazione di una strada, ma completamente silenti dinanzi a un'iniziativa che favorira' la fuga degli utenti verso i grandi centri commerciali della periferia"

Leggi Tutto »

Street Art, Pompei: “Ancora pochi giorni per partecipare al bando per il campo sportivo Speziale”

Ancora pochi giorni per accaparrarsi uno spazio dove poter esprimere la propria creatività con la street art. C’è tempo fino al 18 gennaio per consegnare i bozzetti e partecipare al bando “Street Art – Lo sport è...”, l'iniziativa lanciata dal Comune di Montesilvano e rivolta a giovani urban writers. Oggetto del concorso, le sei pareti del campo sportivo “Speziale”, lungo via Alfieri, che potranno essere rivalorizzate con opere di street art.

«Crediamo che la street art – dichiara il presidente della Commissione Cultura Alessandro Pompei -   sia un ottimo veicolo per la riqualificazione urbana. Ne abbiamo avuto dimostrazione in moltissime città del mondo che hanno affidato a questo potente ed espressivo mezzo  la rinascita e la rivalorizzazione di interi quartieri. Questo bando è solo il primo assaggio di un più ampio progetto che stiamo predisponendo per una zona particolarmente sensibile di Montesilvano e che ci sta vedendo in queste settimane in contatto con un artista di livello internazionale, autore di uno dei 20 murales più belli del mondo, secondo Wide Walls una delle più autorevoli community nel campo della street art e come riportato dalla rivista Gq Italia, che, dopo essere stato in tutto il mondo, porterà la sua firma inconfondibile anche a Montesilvano. Il bando rappresenta invece un’occasione per quei ragazzi talentuosi che faticano ancora a trovare spazi per esprimersi al meglio».

Possono partecipare al concorso singoli o gruppi di artisti di qualsiasi nazionalità, residenti in Italia o all’estero, che abbiano compiuto i 18 anni. I partecipanti potranno concorrere con uno o più bozzetti per la realizzazione dei murales. I documenti dovranno pervenire via posta per mezzo di raccomandata all’indirizzo: Comune di Montesilvano – Segreteria del Sindaco Piazza Diaz, n° 1 - 65015 Montesilvano (Pe) con dicitura Concorso “Street Art – Lo sport è …” o protocollati direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Montesilvano. Per l’iscrizione al concorso è necessario inviare la scheda di ammissione correttamente compilata in ogni sua parte; una breve presentazione del lavoro; un curriculum artistico; un bozzetto dell’opera il più possibile fedele alla realizzazione finale; una scheda tecnica con specifica dei materiali necessari all’esecuzione.

Leggi Tutto »