Politica

Case Ater di Fontanelle a Pescara, previsti oltre 2 milioni di lavori 

Partiranno a breve i lavori di riqualificazione e risanamento igienico degli alloggi popolari di proprieta' dell'Ater in via Caduti per Servizio, nel quartiere Fontanelle, a Pescara. Stamani presentazione, davanti ai residenti, delle imprese che hanno vinto la gara d'appalto, entrambe campane, con un ribasso di 600 mila euro. Si tratta di due ditte campane. L'intervento prevede lavori in 202 appartamenti, per un totale di 2,4 milioni di euro. Presenti all'incontro, tra gli altri, il governatore dell'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, il vicesindaco Antonio Blasioli, i vertici dell'Ater, i rappresentanti delle imprese e una delegazione di cittadini. In particolare, verranno rimosse le fioriere in cemento che saranno sostituite con ringhiere in metallo. Si lavorera' per il risanamento igienico ed in alcuni casi saranno realizzati dei cappotti esterni per aumentare l'isolamento. L'obiettivo e' quello di risolvere l'annoso problema delle infiltrazioni. E' stata individuata, per il terzo lotto, anche una terza impresa, ma c'e' stata una contestazione da parte della ditta che e' arrivata seconda alla gara e quindi si dovra' attendere ancora qualche giorno per formalizzare l'assegnazione. I lavori dovrebbero concludersi in 135 giorni. Il presidente di Regione ha annunciato di volersi occupare anche di via Salara Vecchia, delle case Gescal e di via Tahon di Revel. 

Leggi Tutto »

Impianti sportivi, fondi per 4,5 milioni di euro per l’Abruzzo

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al fondo investimenti (circa 36 miliardi) da cui viene destinata una quota pari a 75 milioni di euro a favore dell'impiantistica sportiva nelle periferie italiane. All'Abruzzo sono stati attribuiti 4.575.452 euro per 30 interventi. I beneficiari dei finanziamenti sono: Comune di Civitella Roveto (campo di calcio a 5 del capoluogo, 40mila euro); Associazione Sportiva Ginnastica Teramo Libertas (palestra Villa Pavone, 47mila 580 euro); Societa' sportiva Cs2010 (palazzetto dello sport di Bucchianico, 70mila euro); Asd Blue Rock (palestra di arrampicata a Martinsicuro, 89mila 981 euro); Comune di Villetta Barrea (campo sportivo comunale, 92mila euro); Comune di Alfedena (roller park, 100mila euro); Comune di Montesilvano (campo Aldo Mastrangelo, 100mila euro); Comune di Atri (campi da tennis, 100mila euro); Comune di Roseto degli Abruzzi (campo di calcio Santa Lucia, 100mila euro); Comune di Roccacasale (palestra comunale, 106mila 133 euro); Comune di Penne (palatenda comunale, 120mila euro); Comune di Francavilla al Mare (palazzetto dello sport comunale, 130mila euro); Comune di Nereto (scuola elementare, 130mila euro); Comune di Capistrello (campo sportivo Curcumello, 137mila euro); Comune di Pretoro (campo sportivo, 150mila euro); Tedeschi Gianfranco (centro ricreativo sportivo Orto Sereno a Cerchio, 150mila euro); Comune di Penne (palazzetto dello sport, 150mila euro); Comune di Nereto (parco Sandro Pertini, 155mila euro); Comune di Fossa (centro sportivo Giorgio e Dino, 162mila euro); Comune di Capistrello (centro sportivo del capoluogo, 162mila 400 euro); D'Ercole Stefano (centro sportivo Citeriore di San Valentino in Abruzzo Citeriore, 172mila 466 euro); Comune di Tossicia (centro sportivo comunale, 204mila 425 euro); Comune di Bisegna (San Sebastiano, 207mila euro); Comune di Sante Marie (campo comunale, 255mila euro); Comune di Atri (centro turistico integrato Degli Acquaviva, 240mila euro); Associazione Polisportiva dilettantistica Avezzano (centro polisportivo Rolando Appolloni, 250mila euro); Comune di Villetta Barrea (ex depuratore comunale, 263mila 185 euro); Comune di Molina Aterno (campo sportivo Di Loreto e impianto sportivo Del Monaco, 274mila euro); Comune di Poggio Picenze (parco pubblico sportivo, 285mila euro)

Leggi Tutto »

Teramo, via libera ai concorsi per assunzione di 25 medici 

La Asl di Teramo bandisce i concorsi per 25 posti di medico, 13 delle specialita' mediche, 5 della diagnostica e servizi, 6 delle chirurgie e uno della sanita' pubblica. La deliberazione con cui il direttore generale Roberto Fagnano ha dato il via alla 'infornata' di camici bianchi a tempo indeterminato, e' stata pubblicata oggi. "Si tratta di un ulteriore concorso, tra i tanti gia' banditi dall'Azienda Sanitaria teramana, che consentira' di arricchire di nuovi professionisti, molte delle nostre Unita' Operative - dichiara Fagnano -. Sono certo che, piano piano, con una serie di interventi di razionalizzazione e ottimizzazione delle risorse umane all'interno della nostra Azienda, grazie anche allo sblocco delle assunzioni operato dalla Regione, riusciremo a coprire le carenze di personale che generano criticita' nel sistema". Nello specifico, le assunzioni riguarderanno l'area medica e le specialita' mediche (6 posti di Dirigente Medico in Medicina Interna, uno in Nefrologia, 2 in Neurologia, 3 in Oncologia, uno in Radioterapia), l'ara della medicina diagnostica e dei servizi (3 dirigenti medici in Anestesia e Rianimazione, uno in Medicina Trasfusionale, uno in Patologia Clinica - laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia -), dell'area chirurgica e delle specialita' chirurgiche (un dirigente medico in Urologia, 5 in Ginecologia e Ostetricia), e dell'area di sanita' pubblica (un dirigente medico in Igiene, Epidemiologia e Sanita' Pubblica).

Leggi Tutto »

Provincia dell’Aquila, impugnata la legge di bilancio sui contributi 

Il presidente della Provincia dell'Aquila, Angelo Caruso, ha impugnato dinanzi alla Corte Costituzionale, inviando istanza al Consiglio delle Autonomie Locali (Cal), l'articolo 1, comma 838, Legge di Bilancio 2018 per denunciare l'esiguita' del contributo di 317 milioni per l'anno 2018 da ripartire tra tutte le Province italiane "che hanno gia' subito, nel corso degli anni passati, importanti decurtazioni". "La scelta - spiega Caruso - di invocare l'intervento del Cal scaturisce dal fatto che esso, come noto, e' una sede di concertazione permanente tra i livelli di governo locali e regionali e ha l'obiettivo di assicurare il concorso delle autonomie locali alle scelte della Regione, ivi compresa quella di sollevare, in via diretta avanti il Giudice delle Leggi, questioni di costituzionalità".

Caruso, presidente di un ente che governa un territorio segnato dal terremoto del 2009 e da quelli del 2016 e 2017, ha ritenuto "di proporre il quesito che riveste la massima importanza per gli attuali assetti finanziari delle Amministrazioni Provinciali Abruzzesi. Lo stato dei trasferimenti, infatti, incide in termini essenziali sugli equilibri di bilancio delle province, perche' l'entita' del contributo riconosciuto a ciascun ente, non consente di redigere un bilancio coerente con gli obiettivi relativi alle funzioni fondamentali conferite con la Legge. 56/2014". 

Leggi Tutto »

Incontro LeU a Montesilvano. Melilla, Mazzocca e Sclocco presentano i candidati

Venerdi 23 febbraio alle ore 20.30, presso la sede Mdp Sez. "E. Berlinguer" in via Martiri d'Ungheria n.12 a Montesilvano, avrà luogo l'incontro elettorale di Liberi e Uguali (LeU) con il Sottosegretario Regionale e Capogruppo Art.1 Mdp Abruzzo Mario Mazzocca, il Deputato Gianni Melilla, l'Assessore regionale Marinella Sclocco e il Coordinatore regionale di Art.1 Mdp Tommado Di Febo. 
Parteciperanno i candidati LeU alle prossime elezioni politiche Celeste Costantino (Deputato), Antonio Pace e Fabio Ranieri (Coordinatore Regionale Mdp). 
Introduzione a cura di Rocco Tortora (Mdp Montesilvano).

Leggi Tutto »

Movimento 5 Stelle presenta il bilancio dell’attività dei 5 anni in Parlamento

Ottocentoventimila euro restituiti ai cittadini, 37 proposte di legge, circa 5.000 mila emendamenti di merito piu' di 500 tra interpellanze e interrogazioni: gli esponenti abruzzesi del Movimento 5 Stelle in Parlamento illustrano il bilancio dell'attivita' portata avanti negli ultimi cinque anni e, sottolineando che "rendicontare e' un dovere", invitano anche le altre forze politiche a fare altrettanto, "altrimenti tireremo fuori noi un report nei prossimi giorni".

Il punto della situazione e' stato fatto nel corso di una conferenza stampa a Pescara, presenti i parlamentari uscenti Daniele Del Grosso, Gianluca Vacca, Andrea Colletti e Gianluca Castaldi. "Abbiamo svolto la nostra attivita' politica all'opposizione - dicono - ed abbiamo trovato quasi sempre un muro da parte della maggioranza, nessuna propensione al dialogo e all'accettare le buone proposte che provenivano dal Movimento. Nonostante questo abbiamo portato a casa alcuni risultati importanti anche per l'Abruzzo e non ci siamo mai prestati ad approvare manovre che non rappresentassero il nostro programma ed il bene della collettività".

Tra le iniziative ricordate anche quelle nel settore delle attivita' produttive e per la tutela del 'made in Italy'. "Tante nostre proposte, presentate nell'interesse degli abruzzesi, purtroppo - sottolineano i grillini - sono state sempre bocciate dalla maggioranza. Ad esempio, con emendamenti a prima firma Colletti, abbiamo chiesto l'istituzione di una sezione distaccata di Corte d'Appello a Pescara e l'inserimento di Penne all'interno del cratere sismico del 18 gennaio 2017. Abbiamo condotto una battaglia per bloccare la devastazione della sanita' abruzzese ad opera dei Governi regionale e nazionale, chiedendo anche il salvataggio degli ospedali abruzzesi di Popoli e Penne dal declassamento. Abbiamo proposto, sempre con emendamenti a prima firma Colletti, fondi aggiuntivi per incentivare la fusione Pescara-Montesilvano-Spoltore, e maggiori fondi all'Abruzzo dopo l'emergenza terremoto-neve dell'anno scorso. Tutte proposte bocciate". Oltre alla sintesi delle attivita' parlamentari, gli esponenti del M5s ricordano "tutte le iniziative, dentro e fuori dal Palazzo, in cui abbiamo difeso i diritti fondamentali degli italiani e in cui abbiamo denunciato illeciti e manovre contro il bene comune. Tutto questo - concludono - testimonia l'amore e il rispetto per l'Abruzzo e, seppur senza maggioranza, il rispetto degli impegni presi nella scorsa campagna elettorale"

Leggi Tutto »

Mattarella incontra gli studenti del Liceo artistico musicale Misticoni Bellisario di Pescara

"La scuola e' lo strumento piu' importante per combattere le diseguaglianze perche' e' la cultura che consente di rimuovere l'ingessatura sociale". Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rispondendo alle domande di alcuni studenti delle scuole superiori ospiti al Quirinale. "In passato - prosegue Mattarella - le nuove generazioni facevano sempre il lavoro delle precedenti; e c'erano talenti di grandi qualita' che restavano inespressi perche' non potevano accedere alla cultura, allo studio, alla preparazione. La scuola - sottolinea il capo dello Stato - e' l'elemento piu' dirompente contro l'ingiustizia sociale e l'immobilita'. E la mobilita' sociale e' un obiettivo presente nella nostra Costituzione: l'articolo 3, nel suo splendido enunciato, dice che la Repubblica deve rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno esprimersi delle personalita', di ciascuna persona. Questo e' un obiettivo della Repubblica, della Costituzione, e quindi la scuola e' lo strumento principale per questo. Hanno partecipato all'incontro studenti dal Liceo delle scienze umane "G. Mazzini" di Locri (RC); Liceo artistico musicale Misticoni Bellisario di Pescara; Istituto Luciano Dal Cero di San Bonifacio (VR); Istituto superiore Carlo Dell'Acqua di Legnano (MI), Liceo classico statale Mario Cutelli di Catania; Istituto Vincenzo Dandolo di Bargnano di Corzano (BS); Liceo classico Pilo Albertelli di Roma; Istituto Galileo Galilei di Roma e Istituto Pastori di Brescia.

Leggi Tutto »

Lanciano, navette gratuite per le sezioni accorpate

In occasione delle elezioni Politiche del 4 marzo, l'Amministrazione Comunale di Lanciano ha istituito un servizio gratuito di navette bus di collegamento riservato agli elettori delle sezioni che sono state spostate in altre sedi, a oltre 4 chilometri di distanza da quelle precedenti. Si tratta delle sezioni elettorali numero 27 di Serre, 28 di Rizzacorno, 30 di Villa Elce, 32 di San Iorio e 43 di Santa Maria dei Mesi.

Per ulteriori informazioni e rinnovo tessere elettorali e' possibile contattare l'Ufficio Elettorale del Comune di Lanciano (0872707206) che oltre al consueto orario di apertura degli uffici (dal lunedi' al venerdi' 8.30/12.30; martedi' e giovedi' anche dalle 15 alle 16.30) garantira' l'apertura straordinaria sabato 24 febbraio dalle 8 alle 19 e domenica 4 marzo dalle 7 alle 23. 

Leggi Tutto »

L’Aquila, lavori per la viabilità urbana

Interventi di messa in sicurezza sul sistema della viabilita' urbana ed extraurbana della zona ovest di L'Aquila. La notizia giunge dal il vice sindaco, con delega alle Opere pubbliche, Guido Quintino Liris, che con il suo omologo del Comune di Pizzoli, Gabriella Sette, a sua volta titolare della delega ai Lavori pubblici, ha promosso e sollecitato la realizzazione degli interventi, che verranno eseguiti dall'Anas. In particolare verranno realizzate tre rotatorie lungo la strada statale 80, individuate quale soluzione piu' efficace per il miglioramento della viabilita' e della sicurezza in prossimita' di svincoli. La prima interessera' l'area di ingresso all'abitato di Cansatessa, la seconda l'intersezione con la strada provinciale 29 'Alta Valle dell'Aterno', in localita' Cermone, la terza l'innesto con la strada statale 80 Dir (viabilita' di collegamento con la frazione di Preturo).

Leggi Tutto »

Sospiri: ambulanza vetusta all’ospedale di Popoli

Un'autoambulanza del servizio di emergenza dell'Ospedale di Popoli, in provincia di Pescara, sequestrata dalle forze dell'ordine per i troppi chilometri percorsi, il tutto "nel silenzio delle Istituzioni". Lo rendono noto il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, e il consigliere comunale di Popoli Mario Lattanzio, secondo i quali "per sopperire all'assenza e non rischiare una denuncia per interruzione di pubblico servizio, la Direzione Generale della Asl di Pescara ha affidato la copertura del servizio d'emergenza alla Croce Rossa di Popoli, un soggetto esterno, lasciando cosi' senza occupazione i sette autisti del 118 che, appunto, si occupavano dell'emergenza".

Piu' nel dettaglio, spiegano "l'Ospedale civile di Popoli - spiegano Sospiri e Lattanzio - e' dotato di due autoambulanze, un mezzo d'istituto che si occupa dei trasporti ordinari da un nosocomio all'altro nell'ambito territoriale; l'autoambulanza medicalizzata d'emergenza gestita dal servizio del 118 attrezzata per trasportare i 'casi' gravi, i cosiddetti 'codici rossi, dunque infartuati, utenti colpiti da ischemia o aneurisma, o vittime di gravi incidenti, nell'ospedale di riferimento di Pescara. Proprio per la delicatezza del servizio svolto da tali mezzi, la legge impone che le autoambulanze dell'emergenza non possano superare i 3 anni di vita o un certo chilometraggio, un dettaglio sfuggito evidentemente alla Asl di Pescara, ma non alle Autorita' che, attraverso le Forze dell'Ordine, nei giorni scorsi hanno fermato e posto sotto sequestro l'autoambulanza dell'emergenza, per aver superato i 350mila chilometri".

Leggi Tutto »