Politica

Di Matteo incontra una delegazione dei giovani abruzzesi nel mondo

Da domani fino al 27 settembre 2017 arriverà in Abruzzo una delegazione formata da giovani appartenenti alle Associazioni degli Abruzzesi nel Mondo provenienti da Sud Africa, Belgio, Svizzera, Canada, Stati Uniti, Venezuela, Brasile, Argentina, Cile, Uruguay, Paraguay, Bolivia e Australia parteciperanno all’incontro internazionale, che si svolge ogni anno per confrontarsi sulle tematiche del lavoro, emigrazione e mondo digitale. “L’incontro annuale per i giovani delle Associazioni degli Abruzzesi nel Mondo – spiega il presidente del Cram Abruzzo e assessore regionale all’Emigrazione, Donato Di Matteo - prevede anche quest’anno un programma ricco di iniziative con workshop e numerose visite dalla costa alle aree interne per fornire a tutti i partecipanti un’immagine dell’Abruzzo con le sue tipiche bellezze, ma anche con numerose attività imprenditoriali come quella degli ex dipendenti del Resort di Rigopiano, distrutto dalla valanga dello scorso 18 gennaio. Inoltre sono previsti eventi culturali con il coinvolgimento dell’Università”. Il fitto programma prevede delle visite guidate in alcune località abruzzesi, workshop e incontri. Si inizierà domenica 24 settembre alla scoperta della antica città di Atri per poi ammirare i magnifici vigneti nel territorio di Castilenti, con degustazioni di vini locali. Non mancherà anche una breve sosta al lago di Penne e una cena-spettacolo serale nel piccolo paese pescarese di Farindola, presso la nuova struttura de La Cuccumella a Farindola. Lunedì 25 settembre, invece, tutti a lezione di social network. Previsto a Giulianova un corso di aggiornamento e la preziosa nomina dei Digital Ambassador. I giovani si diletteranno successivamente in un corso di cucina e nel pomeriggio alcune importanti aziende di alta moda del Teramano apriranno le loro porte per mostrare la realizzazione di prodotti tessili di eccellenza venduti nel mondo. Ricca di appuntamenti sarà anche la giornata di martedì 26 settembre, con un tour nella città de L’Aquila e un giro nel più vasto cantiere europeo in attività dopo il terremoto del 2009. Seguirà una visita guidata ai Laboratori dell’Istituto Nucleare di Fisica Nucleare del Gran Sasso, mentre in serata è prevista l’importante firma della convenzione fra l’Università degli Studi di Chieti G. D’Annunzio e il Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo per l’istituzione dell’Osservatorio per l’Emigrazione. I tanti giovani abruzzesi nel mondo e il Presidente del Cram Donato Di Matteo, mercoledì 27 settembre, incontreranno a Roma Papa Francesco.

Leggi Tutto »

Vertice sulla situazione della diga di Chiauci

Per fare il punto sulla situazione della diga di Chiauci il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso ha convocato nei giorni scorsi a Pescara una riunione. Lo riferisce una nota del comune di Vasto. Si e' discusso dei finanziamenti destinati all'invaso come previsti da Masterplan e degli interventi gia' appaltati che coinvolgono le Regioni Abruzzo e Molise. Sono stati individuati tempi certi per interventi per complessivi di 4 milioni di euro destinati all'incremento della sicurezza e della funzionalita' della diga di Chiauci e alla prosecuzione delle prove d'invaso sperimentale per permetterne il collaudo tecnico funzionale e l'entrata in normale esercizio. Programma di interventi risultato dell'accordo sottoscritto tra ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Consorzio di Bonifica Sud lo scorso 21 agosto. Lavori che verranno appaltati entro il prossimo novembre, come ha assicurato il commissario del Consorzio di Bonifica Sud Franco Amicone - si legge nella nota - con consegna prevista nell'aprile del 2018. All'incontro pescarese erano presenti il vicesindaco di Vasto Paola Cianci, l'assessore Giancarlo Lippis del Comune di San Salvo, l'ing. Emidio Primavera, direttore del Dipartimento Opere pubbliche della Regione Abruzzo, l'ing. Vittorio Di Biase del Genio Civile della regione Abruzzo. 

Leggi Tutto »

Pescara, bando per la gestione dei parchi cittadini 

Pronto l'avviso per la gestione condivisa dei Parchi cittadini di Pescara. Si parte dal Florida. "Da domani il primo bando per chiedere la gestione, con la possibilita' di realizzare dei chioschi da adibire, ad esempio, a bar o pizzeria", annuncia il vicesindaco e assessore al Verde, Antonio Blasioli. La presentazione in conferenza stampa da parte di Blasioli e dei consiglieri Lola Gabriella Berardi, Stefano Casciano e Piero Giampietro, e il responsabile del Servizio Verde del Comune Mario Caudullo. 

Una volta pubblicato il bando ci saranno 35 giorni per rispondere, la gara sara' aperta a: Onlus e no profit, associazioni umanitarie e benefiche, organizzazioni e Associazioni libere. L'affidatario della gestione potra', a propria cura e spese provvedere ad installare, sulle aree indicate nell'avviso, un chiosco o un box con relativi servizi igienici, realizzati secondo i parametri stabiliti dall' Amministrazione Comunale per un massimo di 32 mq e dove sono presenti campi attrezzati per lo svolgimento delle attivita' sportive, la superficie predetta potra' essere elevata ad ulteriori 32 mq destinati alla realizzazione di locali spogliatoi. Tali realizzazioni potranno avvenire attraverso la concessione del diritto di superficie per il tempo massimo di 10 anni al termine del quale le strutture realizzate passeranno, a titolo gratuito, al patrimonio dell'Ente che decidera' cosa farne, oppure per 5 anni, senza le strutture. 

Leggi Tutto »

Monticelli: al via la messa in sicurezza delle strade della Valle del Fino 

Al via la messa in sicurezza della viabilita' della Valle del Fino. A Castilenti riunione tecnica per la messa a punto della progettazione esecutiva degli interventi derivanti dai fondi Masterplan. Nell'incontro, con i rappresentanti della Regione Abruzzo e delle Province di Teramo e Pescara, si sono riuniti i Comuni che fanno parte del Collegio di Vigilanza nato dall'accordo di programma che ha seguito la decisione del 2015 della giunta regionale di riservare 8,5 milioni di euro del Masterplan Abruzzo a favore dei Comuni della Valle del Fino. "Si tratta, piu' in particolare - spiega meglio il consigliere regionale e Facilitatore delle Aree Interne Luciano Monticelli - di una misura destinata agli interventi di messa in sicurezza della struttura viaria Val Fino per la connessione della costa teramana con il parco del Gran Sasso. Dopo alcuni incontri preliminari nati con lo scopo di creare una rete efficace e stabilire, quindi, una cabina di regia composita fra tutti gli enti interessati ai lavori, la scorsa estate e' stata sottoscritta la convenzione attuativa dell'intervento, che ha permesso di fissare un cronoprogramma con scadenze ravvicinate per l'attivazione dei fondi". Sei i Comuni interessati (Elice, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Montefino, Bisenti e Arsita), che sono stati strutturalmente coinvolti in quanto Enti piu' vicini al territorio, che possono dunque avere la migliore contezza della situazione. "La Regione Abruzzo - continua Monticelli - si e' invece riservata un ruolo di supervisore. Adesso siamo a buon punto: il 'timing' e' stato determinato in modo chiaro e preciso e la progettazione esecutiva e' stata messa a punto, pertanto contiamo di terminare i lavori entro la fine del 2018. Nel frattempo abbiamo intenzione di realizzare un Ufficio Masterplan e spero che il ministro per la Coesione Territoriale e Mezzogiorno Claudio De Vincenti raccolga l'invito che gli ho formulato qualche mese fa durante un nostro incontro di farci visita per una nuova verifica sulla progettazione del Masterplan Abruzzo". 

Leggi Tutto »

Riunione al ministero sulla ‘Cittadella giudiziaria’ di Chieti

Riunione al ministero sulla 'Cittadella giudiziaria' di Chieti, su iniziativa del Sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli (Ap). Presenti, oltre al sottosegretario, il Vice Presidente del Csm, Giovanni Legnini, il Capo Dipartimento del Dog, Gioacchino Natoli, il Direttore Generale delle Risorse, Antonio Mungo, il Presidente del Tribunale di Chieti, Geremia Spiniello, il Procuratore della Repubblica di Chieti, Francesco Testa, il Presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo, il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio e la Presidente di Invimit, Elisabella Spitz. "Il confronto tra tutte le parti interessate - si legge in una nota - ha avuto il merito di porre le basi per realizzare l'auspicato collegamento funzionale tra gli uffici del Tribunale di Via S. Giustino e la sede di Via Arniense e, piu' in generale, per la creazione di una "Cittadella giudiziaria". "E' stato un incontro molto proficuo - ha dichiarato il Sottosegretario Chiavaroli - in quanto sono stati definiti, concretamente, i passi da percorrere, nell'immediato, per addivenire ad una soluzione gia' oggi condivisa dalle parti interessate. E' un risultato importante per la citta' di Chieti - ha aggiunto la Senatrice Chiavaroli - che realizzerebbe la riunione in un unico complesso degli uffici giudiziari, funzionale ad una maggiore efficienza e speditezza dell'azione giudiziaria". "Un particolare ringraziamento - ha concluso il Sottosegretario Chiavaroli - va al Presidente Legnini, profondo conoscitore della questione e protagonista nei vari ruoli ricoperti, per la sua attivita' di impulso e per il valido contributo offerto alla discussione "Gli adempimenti individuati nell'iter amministrativo intrapreso si concluderanno entro fine ottobre, cosi' da consentire al Ministro Andrea Orlando, atteso in visita a Chieti i primi di novembre, di inaugurare i lavori gia' compiuti e di stilare il cronoprogramma delle attivita' ancora da compiersi.

Leggi Tutto »

Fus, Pezzopane: 4 milioni di euro in più per Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria

"Il disegno di legge sul Codice dello Spettacolo dal vivo, che oggi l'Aula del Senato ha approvato, è un testo innovativo che si inserisce nel quadro di una legislatura prolifica in tema di promozione culturale. Il bilancio della cultura è tornato a superare i 2 miliardi, con l'art bonus 4.250 mecenati hanno donato circa 158 milioni per più di mille interventi. Sono numeri che rappresentano una svolta". Lo ha detto la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, responsabile Ricostruzione della segretaria nazionale Pd. "Questa è la riforma di cui le discipline delle arti sceniche avevano bisogno - ha proseguito Pezzopane -. E per la prima volta c'è una norma per i territori terremotati, anche in un ddl che non riguarda l'emergenza. Il FUS viene incrementato di 4 milioni di euro in favore di attività culturali nei territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dal sisma. Si riconosce che la ricostruzione non è solo di case e strade, ma passa anche attraverso la cultura. Anche questa è innovazione. Ora l'auspicio è che la Camera approvi il ddl al più presto".

Leggi Tutto »

D’Alessandro: calendarizzare il progetto di legge della Nuova Pescara

"Ho chiesto all'ufficio di presidenza del Consiglio regionale di calendarizzare il progetto di legge per la costituzione della 'Nuova Pescara'. A breve partira' l'iter legislativo". Lo ha annunciato il consigliere regionale con delega ai trasporti, Camillo D'Alessandro, che interviene nel dibattito aperto sulla costituzione della 'Nuova Pescara', prevista con la fusione dei Comuni di Montesilvano, Spoltore e Pescara. Nel 2014 si e' svolto anche un referendum popolare che ha visto il 64% dei cittadini esprimersi a favore della fusione.

"Il progetto di legge, che vede come primo firmatario il presidente Luciano D'Alfonso - prosegue Camillo D'Alessandro - formalizza l'esito del referendum e, sul piano legislativo, garantisce un cronoprogramma chiar e obiettivi certi".

Il consigliere regionale Camillo D'Alessandro, tuttavia, rilancia anche il progetto di legge 'L'Aquila-Capoluogo'. "Parallelamente - aggiunge - deve mettersi in cammino anche il progetto di legge che dona al nostro Capoluogo di Regione una immagine di forte guida istituzionale e che sappia ridare attrattivita' all'entroterra abruzzese. Per noi - conclude D'Alessandro - sono due progetti di legge simbolo di un percorso volto al cambiamento e che puntano a modernizzare il nostro Abruzzo".

Leggi Tutto »

Incontro Inps-Regione sulle sedi territoriali in Abruzzo

Incontro a Roma, mercoledi' 20 settembre, tra il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, accompagnato dal direttore del Dipartimento risorse e organizzazione Fabrizio Bernardini, e il presidente dell'Inps, Tito Boeri, affiancato dal dirigente della direzione Patrimonio e Archivi Giorgio Fiorino. All'ordine del giorno la definizione delle sedi territoriali di Sulmona, Penne e dell'ex colonia Rosa Maltoni di Giulianova. Per Sulmona, "l'Istituto - si legge in una nota della Presidenza della Regione - si e' impegnato a garantire i servizi forniti attualmente, in linea con quanto si sta facendo in tutta Italia: accentramento delle produzione e decentramento dei servizi. La Regione Abruzzo si e' impegnata a individuare una sede idonea che permetta all'Inps di risparmiare risorse sugli affitti, consentendo di mantenere il livello di servizi offerti". Per Penne impegno dell'Inps a conservare i servizi attivi sul territorio. Per Giulianova, D'Alfonso ha manifestato interesse a valutare l'acquisto.Un possibile acquisto dell'ex colonia Rosa Maltoni da parte della Regione "previa valutazione di stima da affidarsi alla Agenzia delle Entrate"

Leggi Tutto »

Street Art, Pompei: Millo a Montesilvano per riqualificare via Rimini

«In tutto il mondo la street art è ormai riconosciuta per il suo altissimo potere di riqualificazione. Convinti di questo valore abbiamo voluto coinvolgere un artista di respiro internazionale. Dal 19 ottobre sarà a Montesilvano Millo, che con la sua arte riqualificherà una delle zone più difficili del nostro territorio, le case popolari di via Rimini». Lo annuncia il consigliere Alessandro Pompei, presidente della Commissione Cultura, promotore dell’iniziativa.

«Oltre un anno fa abbiamo preso contatti con questo artista, famosissimo in tutto il mondo. Insieme a lui abbiamo strutturato un progetto, incentrato su questa delicatissima area di Montesilvano. Abbiamo individuato due pareti sulle quali Millo potrà esprimere la sua arte».

Francesco Camillo Giorgino, in arte Millo, pugliese di origine, è abruzzese di adozione. Italia, Filnlandia, Cile, Germania, Norvegia, Brasile, USA, Russia, Cina, Australia, Tailandia, Argentina, Marocco, Portogallo, Lituania, Ucraina. Non c’è Paese nel mondo dove non ha lasciato il suo inconfondibile segno.  Reduce dell’Urban Nation di Berlino, il più grande museo dedicato alla street art al mondo, e autore di uno dei 20 murales più belli del mondo, secondo Wide Walls, una delle più autorevoli community nel campo della street art  come riportato dalla rivista Gq Italia, dal prossimo mese Millo sarà a Montesilvano che potrà godere della sua arte.

«Quello in via Rimini -  dice ancora Pompei  - non sarà solo un intervento d’arte, ma un modo per puntare i riflettori su un’area difficile del contesto cittadino e di dimostrare l’attenzione che questa Amministrazione ha sempre avuto nei confronti di questa zona. Il percorso nella Street Art -  ricorda Pompei -  è iniziato più di un anno e mezzo fa, quando in Consiglio Comunale abbiamo approvato un regolamento finalizzato alla gestione degli spazi murari della città da destinare ai writers. A ciò abbiamo affiancato un concorso, specifico sul campo sportivo di via Foscolo, le cui mura di cinta verranno riqualificate dall’artista vincitore.  L’intervento di Millo in via Rimini, infatti, - dice ancora Pompei -  verrà anticipato dal lavoro di Urka, vincitore del bando, che realizzerà su sei muri del campo Speziale, la sua personalissima visione dello Sport, a partire dai primi giorni di ottobre. Con la street art Montesilvano cambierà volto – afferma il consigliere -, acquistando una ventata di freschezza e creatività».

 

Leggi Tutto »

Paolucci: 1,5 milioni per le Terme romane e tempietti di Chieti

"I luoghi della Teate romana" è il progetto integrato di recupero e valorizzazione del teatro delle terme e dei cosiddetti tempietti romani di Chieti che beneficerà di un finanziamento da 1 milione 500mila euro con il Piano Strategico "Grandi progetti beni culturali 2019" del Ministero per i Beni e Attività Culturali. Lo annuncia l'assessore al Bilancio, della Regione Abruzzo, Silvio Paolucci. Un piano che prevede, per il 2019, un finanziamento complessivo di 65 milioni di euro. L'intervento nell'area archeologica del centro storico teatino è stato inserito, insieme con altre opere, tra cui la Pinacoteca di Brera, il Castello di Miramare e le Terme di Diocleziano, nello schema di Decreto del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibact) che sarà all'ordine del giorno della seduta della Conferenza unificata in programma domani a Roma. Nello specifico, sono previsti interventi di recupero e valorizzazione del complesso archeologico, in particolare del teatro delle terme e dei cosiddetti tempietti. La scheda tecnica allegata al provvedimento ricorda come l'antica città romana di Teate (oggi Chieti) sorgesse su un colle tra i fiumi Pescara e Alento. L'abitato si sviluppò notevolmente nel primo secolo avanti Cristo quando divenne municipio romano con il nome di Teate Marrucinorum. I resti archeologici più importanti, situati nella zona pubblica della città, furono proprio la Civitella, il teatro, le terme ed i templi romani. Soggetto attuatore dell'intervento è il Segretariato regionale per l'Abruzzo del Mibact. Secondo il cronoprogramma, i lavori dovranno concludersi entro il 2021. "Questo Piano strategico - ha spiegato Paolucci - si inserisce nel quadro delle politiche poste in essere dal Governo, che attribuiscono un ruolo centrale alle azioni di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale. La Regione Abruzzo ha colto subito questa opportunità, anche al fine di una più ampia e diversificata fruizione turistica, in ragione degli effetti attesi in termini di coesione economica, crescita ed occupazione".

Leggi Tutto »