Politica

Formazione, firmata intesa tra la Regione Abruzzo e la Guardia di Finanza

Una nuova forma di collaborazione formativa tra la Regione Abruzzo ed il Comando regionale della Guardia di Finanza e' stata siglata all'Aquila, a Palazzo Silone. Si tratta di un protocollo d'intesa per il rafforzamento delle competenze tecnico-professionali del personale della Guardia di Finanza finalizzato al contrasto all'evasione, all'elusione ed alle frodi fiscali, con particolare riferimento a quelle di tipo organizzato, alle truffe e agli illeciti in materia di spesa pubblica nazionale ed europea. L'accordo prevede lo svolgimento di attivita' di aggiornamento e arricchimento professionale con corsi di post-formazione. La Regione Abruzzo, attraverso il Servizio 'Autorita' di Gestione Unica Fesr-Fse, Programmazione e Coordinamento Unitario' del Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l'Europa, e' incaricato di svolgere le procedure ad evidenza pubblica per individuare un operatore economico cui affidare il servizio formativo. Le risorse finanziarie, per un totale di 200 mila necessarie per la realizzazione delle attivita' di formazione sono individuate nel Por Fse 2014-2020.

Leggi Tutto »

Trasporto pubblico locale, 106 milioni destinati all’Abruzzo

Di 106 milioni 122mila 170 euro la quota di risorse del fondo statale per il trasporto pubblico che e' stata assegnata alla Regione Abruzzo con il decreto di ripartizione anticipata firmato dal Ministero delle Infrastrutture e trasporti e destinata alla copertura della spesa corrente dei servizi di trasporto pubblico locale e regionale. Il plafond complessivo pari a 4,9 miliardi di euro e' stato aumentato di circa 140 milioni di euro rispetto al Fondo precedente. Si tratta di un atto che consentira', dall'inizio dell'anno, di avere a disposizione risorse certe, distribuite in quantita' maggiore ed in tempi piu' rapidi, per il trasporto pubblico locale. E' stata, infatti, applicata una nuova modalita' di erogazione del fondo che permettera' alle Regioni di avere a disposizione, gia' da gennaio, l'80% delle risorse spettanti mentre la restante quota del 20% sara' erogata a fine anno.

Leggi Tutto »

Pescara, presentati i lavori anti allagamenti

Presentato il secondo lotto dei lavori di collegamento della rete delle acque bianche di via Tirino (nella zona sud della città) alla condotta fognaria. L'investimento è di circa 390 mila euro e la ditta vincitrice dell'appalto avrà 150 giorni di tempo per installare le due condotte tra Via Neto e Strada Colle Carullo e Via Tirnino e Via San Donato, per eliminare il fenomeno degli allagamenti. Saranno installate anche delle pompe di sollevamento per far defluire le acque bianche. Il progetto è stato illustrato oggi dal sindaco di Pescara Marco Alessandrini e dal vicesindaco Antonio Blasioli.

Leggi Tutto »

D’Ignazio lancia la sua candidatura al Parlamento

"Si può sempre fare di più quando si è impegnati in prima linea in politica perché la dedizione ed il lavoro profusi per il bene del territorio non sono mai abbastanza". Con queste parole il Consigliere regionale Giorgio D'Ignazio ha aperto la conferenza stampa di lancio della sua candidatura alle elezioni politiche del 4 marzo con Civica Popolare, il partito del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che si è svolta a Teramo ed a cui , tra gli altri, hanno partecipato il Sottosegretario alla Giustizia, senatrice Federica Chiavaroli, l'onorevole Paolo Tancredi, il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso ed il vice presidente del Consiglio regionale Lucrezio Paolini. 

"Per raggiungere i migliori risultati possibili- ha spiegato il Consigliere regionale- bisogna sempre metterci il massimo impegno ed è proprio questo lo spirito con cui ho accolto questa nuova ed importante sfida che affronterò con l’entusiasmo e la motivazione di sempre. La politica per me è una missione - ha proseguito D'Ignazio- e chi la fa ha il dovere di mettersi a disposizione del territorio con la prospettiva di fare e di agire sempre al meglio, mantenendo vivo, giorno dopo giorno, il filo di dialogo con i cittadini con sensibilità e comprensione. Vengo da una esperienza in Consiglio Regionale, una sfida che all’inizio mi ha messo a dura prova, ma che nel tempo mi ha riservato anche grandi soddisfazioni. Più volte mi hanno accusato di essere la stampella della maggioranza- ha continuato D’Ignazio- anche in virtù di una delega a tempo conferitami dal Presidente D’Alfonso, scaduta il 31 dicembre 2017, che invece per me ha rappresentato l'occasione per creare un ponte tra maggioranza ed opposizione in una fase di grande difficoltà come quella attraversata dalla nostra Regione. È stata una opportunità per dimostrare concretamente che lavorando insieme si possono raggiungere risultati importanti. È proprio per questo che ho scelto di dare il mio sostegno al piano valanghe in Consiglio regionale, votandolo in aula, perché era una priorità assoluta per il mio territorio, duramente colpito nel 2017 dagli eventi climatici dalla portata devastante che ben conosciamo. In questa campagna elettorale- ha spiegato ancora D'Ignazio- voglio proseguire il lavoro ed il percorso iniziati con gli amici Paolo Tancredi e Federica Chiavaroli per difendere le nostre idee, i nostri valori ed i nostri progetti, valorizzando gli importanti risultati raggiunti dal Governo nazionale sul piano delle riforme e portandole avanti con impegno, avendo sempre a cuore il bene del Paese e del mio territorio. Sono convinto di poter contare sul supporto di tutti coloro che si rispecchiano nel nuovo progetto politico di Civica Popolare - ha concluso D' Ignazio- avanti tutta, insieme ce la possiamo fare"

Leggi Tutto »

Alberto Bagnani candidato per la Lega al Parlamento

Alberto Bagnai sarà candidato con la Lega in diverse Regioni nelle prossime elezioni politiche. Lo ha annunciato il leader della Lega, Matteo Salvini, in conferenza stampa alla Camera. Bagnai è dal 2005 sono professore associato di Politica economica al dipartimento di Economia dell'Università Gabriele d'Annunzio di Chieti-Pescara, dove insegna Politica economica e Economia e politica della globalizzazione. Sono note le sue posizioni anti euro. Bagnai, ha detto ancora Salvini, sarà candidato in diverse Regioni, sicuramente in Abruzzo e nel Lazio. Bagnai è autore del libro 'Il tramonto dell'Euro'. Salvini, durante la conferenza stampa ha detto: "Mi ha aperto un mondo"

Leggi Tutto »

Noi con Salvini, assemblea in Abruzzo e nuove adesioni

"Ampliamento della base delle adesioni sul territorio e una politica sempre piu' vicina ai bisogni dei cittadini, dei lavoratori, delle persone in difficolta'": il movimento Lega-Salvini Premier alla sua prima assemblea programmatica regionale in Abruzzo, "si propone come forza di governo responsabile, capace di portare il 'sistema Paese' fuori da quella crisi che la sinistra, nel corso degli anni, ha reso sempre piu' profonda". "Occupazione, sicurezza, pensioni e diritti - si legge in una nota - i punti essenziali di un programma che vuole restituire l'Italia agli italiani, valorizzando i territori e le loro economie, creando opportunita' professionali e servizi efficienti per i cittadini, per convincere i giovani a restare nel loro Paese". Per quanto riguarda le candidature, il senatore Raffaele Volpi, vice presidente nazionale del movimento, ha sottolineato che "il tavolo nazionale ha definito le quote e la discussione e' ora spostata a livello regionale".

"Posso annunciare l'ingresso nel movimento di nuove personalita' in tutta la regione - ha dichiarato il coordinatore Abruzzo di Lega-Salvini Premier, Giuseppe Bellachioma - in particolare del commercialista Gianmarco Berardi che e' stato nominato responsabile del dipartimento economia e fisco, dell'avvocato Assirto Giacchetti che assume la responsabilita' del dipartimento giustizia e di Gabriele Colasante al dipartimento agricoltura". Hanno aderito inoltre Giuseppe Ventura, coordinatore Popoli, Gianni Toma, coordinatore Loreto Aprutino, Alessandro Manzoli, coordinatore di Bugnara, Edoardo Colella, coordinatore di Pratola Peligna, Camillo Sulpizio, coordinatore Pescara, Roberto Canzio, coordinatore Teramo

Leggi Tutto »

Volume su fatti e personaggi del Consiglio Regionale

L'appuntamento politico principale di questa settimana è la seduta di Consiglio regionale fissata per mercoledì 24 gennaio all'Aquila, alle ore 11.00, nella sala Sandro Spagnoli dell'Emiciclo. Giovedì 25, dalle ore 17.00, l'Aula consiliare ospiterà la presentazione del volume "1970-2017 Immagini dall'Emiciclo. Fatti e personaggi in Consiglio regionale". La pubblicazione, curata dall'Ufficio Stampa del Consiglio regionale, ripercorre la storia dell’Assemblea Legislativa attraverso una galleria di immagini che ripercorre i momenti più significativi di ogni singola legislatura (a partire dal 1970 fino al 2017).

Leggi Tutto »

Istituzioni e associazioni unite per dire no allo sfruttamento del giacimento del lago di Bomba

"No all'ipotesi di estrazione di gas dal giacimento sotto al lago di Bomba e alla costruzione di una raffineria a Paglieta". Lo ribadiscono Regione Abruzzo, Provincia di Chieti, sindaci dei Comuni interessati, associazioni ambientaliste e rappresentanti dei comitati spontanei dei cittadini, i quali hanno firmato unitariamente i documenti che verranno inviati al Ministero dell'Ambiente e dello Sviluppo economico per dimostrare "l'unita' di intenti di un fronte vastissimo che continuera' a battersi per scongiurare la realizzazione del progetto". Stamani il punto della situazione nel corso di una conferenza stampa nella sede della Regione, a Pescara. Presenti, tra gli altri, il governatore dell'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, il sottosegretario alla presidenza della Giunta con delega all'Ambiente, Mario Mazzocca, la Provincia di Chieti, i sindaci del territorio, e i rappresentanti di Wwf, Legambiente e del comitato di cittadini "Gestione Partecipata Territorio" di Bomba. I documenti, oltre a ricostruire la storia piu' che ventennale dei "tentativi abortiti" di sfruttamento del giacimento, esplicitano le ragioni per le quali, secondo i firmatari, bisognerebbe abbandonare il progetto, a partire dalla sentenza del Consiglio di Stato che ha dato ragione al Comitato Via della Regione che aveva respinto il progetto, fino ad arrivare all'"illogicita' dell'atteggiamento del Mise - spiegano -, che riapre, senza alcun nuovo motivo, l'istruttoria su un procedimento gia' chiuso". La Regione intende farsi sentire anche con le proprie osservazioni nel procedimento di Valutazione di impatto ambientale (Via) nazionale: domani la Giunta esaminera' una delibera che fa proprio il parere contrario gia' espresso dal Comitato Via regionale e che chiede di aprire il procedimento di 'inchiesta pubblica' previsto dalla legge

"Credo sia la prima volta - ha affermato il sottosegretario Mazzocca - che viene sottoscritta una mole tale di documenti da Regione, Provincia, da 23 sindaci, da associazioni ambientaliste e comitati cittadini per evidenziare la necessita' di salvaguardare un territorio ampio e connotato da enormi peculiarita' come quello de lago di Bomba e delle zone limitrofe dal tentativo delle trivellazioni. C'e' l'altissima probabilita' che, una volta che si procede con le trivellazioni in quella sede, si verifichino effetti nefasti per il lago stesso". "I documenti firmati seguono l'attivita' svolta dalla Regione nel corso degli ultimi tempi riguardo a questa tematica. Abbiamo quattro procedimenti giudiziari in corso aperti con il Governo nazionale e in alcuni casi e' stata data ragione alle Regioni. Contiamo che unendo le forze e i piani di confronto - ha concluso il sottosegretario - si possa arrivare a delle decisioni che siano congrue per il territorio". 

Leggi Tutto »

Sabatini: 5 mila presenze al Villaggio Rousseau del M5S

 "Una tre giorni con numeri di cui andiamo fieri ovvero cinquemila presenze, duemila persone coinvolte, quasi duecento giornalisti accreditati dall'Italia e non solo. E poi piu' di trenta momenti di formazione sul programma di governo del MoVimento 5 Stelle, cosi' come sull'Europa, sulle Regioni e sui Comuni. Tutto cio' grazie a settanta volontari straordinari provenienti da tutta Italia". Cosi' Enrica Sabatini commenta la tre giorni conclusa ieri a Pescara. "Uno vale uno, ma - prosegue Sabatini - una comunita' interconnessa ha un valore che tende all'infinito. Le parole di Gianroberto Casaleggio sono la perfetta sintesi di quello che abbiamo fatto nei tre giorni del Villaggio Rousseau di Pescara. Ringrazio tutte le persone che hanno creduto in questo progetto dandomi fiducia, come quelle che hanno deciso di prendersi cura dell'eredita' di un uomo straordinario. E ringrazio chi crede che l'innovazione non esista senza attitudine al cambiamento"

Leggi Tutto »

Pescara, partono i lavori in via Caravaggio

Partiranno domani con l'allestimento del cantiere, i lavori di riqualificazione che interesseranno via Bernini, via Caravaggio e via Tiepolo. Oggi la presentazione con il sindaco Marco Alessandrini, il vicesindaco Antonio Blasioli, il consigliere comunale Stefano Casciano che ha seguito l'iter, Massimo Cantagallo per il Settore Lavori pubblici. "In questi giorni continuiamo a rendere pubblico il frutto di un quotidiano lavoro cominciato con il nostro insediamento - così il sindaco Marco Alessandrini - Non abbiamo perso un giorno nella costante ricerca di risorse ed economie da destinare a nuovi interventi e oggi aumentano risultati perché in questi anni abbiamo rimesso in moto programmazione, recepimento e recupero di tutto il possibile. La zona che verrà interessata al momento al momento vede un incrocio pericoloso ed è difficoltoso girare, con la rotatoria sarà più agevole e sicura, insieme ai marciapiedi che verranno fatti e agli altri interventi". "Queste risorse sono necessarie per mettere in sicurezza via Caravaggio, da via Tiepolo fino al Parcheggio del Globo - ha detto il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli - Agiamo con risorse rinvenute dal progetto di prolungamento di via dell'Emigrante, con quel ribasso abbiamo ottenuto 97.000 euro, che è l'importo a base dei lavori aggiudicati all' Impresa edile stradale Domenico De Luca di Tagliacozzo con un ribasso del 29 per cento"

Leggi Tutto »